Perché continuo a pensare alla ex? Sensi di colpa mi perseguitano

Inviata da Anastasia · 9 feb 2021

Buonasera, premetto che è la prima volta che mi rivolgo a questo sito, sono una ragazza di 25 anni. Mi auguro di esprimermi al meglio per farvi capire cosa mi succede. Nonostante passati due mesi penso ancora alla mia ex e ciò diciamo non mi permette di intraprendere una nuova relazione, ho timore a parlare con qualcuno ecct... la ragazza mi ha bloccato ovunque perché pensa che la stalkero e la controllo quanto a me non mi interessa assumere questo atteggiamento. La nostra relazione si è conclusa nei peggiori dei modi insulti e addirittura mi ha augurato la morte... abbiamo, anzi lei ha provato a essermi ‘amica’ ma io sinceramente non ci sono riuscita dopo tutte le accuse ricevute, accuse del tipo che l’ho manipolata, violenza psicologica e che le causavo malori fisici in quanto io ho provato a esprimermi per cercare un confronto per quanto accaduto tra noi. La nostra relazione era alquanto difficile dal momento in cui era a distanza e non ci siamo mai viste dal vivo per colpa mia che quando c’era l’occasione mi sono tirata indietro ovviamente lei delle motivazioni ne era al corrente e perciò abbiamo sofferto entrambe. La cosa che mi perseguita sono i sensi di colpa, mi ha confuso totalmente, tutti i progetti che avevo in mente...di andare a vivere con lei, di diventare autonoma, insomma potervi vivere come tutte le coppie.

In tutto ciò io convivevo con il mio ex compagno che mi ha aiutata per 6 anni ma è una convivenza forzata perché non c’è amore e solo gratitude per ciò che mi ha dato a differenza dei miei genitori che non mi hanno voluta a casa. La ragazza ovviamente sapeva tutto come sapeva che prima o poi me ne sarei andata a vivere per conto mio e che per farlo avrei fatto di tutto purché avvicinarmi a lei anche se lei era contraria, ammetto che non mi ha mai messo fretta anzi ero io a non vedere più niente e a non ragionare purché fossi mia non pensando le conseguenze di alcuni errori.

La cosa che mi blocca dopo due mesi e non aver avuto modo di spiegarle le cose, le ho causato dolore ed e una cosa che non riesco a perdonarmelo e i sensi di colpa mi pugnalano ogni volta è mi fa vedere come una persona orribile che gioca con le persone. Ma nonostante tutto ciò alla mia ex ragazza le voglio un bene a non finire.

Come posso superare questa fase di rottura senza rimorsi senza vedermi un mostro?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 FEB 2021

Cara Anastasia, si faccia supportare psicologicamente per superare questo momento in maniera adeguata, lavorando sulle Sua risorse e su ciò che Le consente di raggiungere il Suo benessere.
Le auguro buona fortuna e serenità.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1558 Risposte

840 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18150

psicologi

domande 28350

domande

Risposte 97400

Risposte