Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Perché continua a cercarmi, se mi ha rifiutata?

Inviata da Valeria il 5 apr 2016 Terapia di coppia

Sono fidanzata da un anno con un ragazzo, ci sto bene, mi tratta bene, mi dá attenzioni, mi dá amore, tenerezza e quant'altro. Anche il dialogo é buono, anche se, avendo caratteri diversi e passioni diverse (io sono molto emotiva, amo la filosofia, la letteratura, il cinema; lui ama la politica e lo sport, é razionale e metodico), insomma, a causa di questa diversitá (che comunque non sento limitante) tra noi manca quella sorta di affinitá elettiva anche solo apparente che si instaura tra persone simili in tutto e per tutto. Questa affinitá mi capitò di provarla con un ragazzo col quale sono uscita. Forse fu un'affinità solo apparente, non lo so; ci sono uscita due volte. Mi presi una bella sbandata però! Lui con me era molto altalenante... prima si faceva sentire, poi scompariva, poi dichiarava di non sentirsi pronto per una relazione, però ogni tanto continuava a cercarmi, per non "perdermi" definitivamente. Questo tira e molla è andato avanti per un annetto almeno, dove lui si faceva sentire saltuariamente e un paio di volte ci siamo anche visti (a distanza di mesi tra un'uscita e l'altra). Poi io mi sono impegnata e ho troncato questi scambi anche solo dialogici con lui. Ogni tanto però mi manda ancora segnali, anche se non fa nulla di concreto per avvicinarsi. Ho appreso che si è impegnato con una ragazza, per giunta. Preciso che fin dall'inizio io misi le cose in chiaro (della serie "non cercarmi solo per sesso perché non sono quel tipo di persona")... secondo voi perché ogni tanto continua a cercarmi? Dopo un'uscita molto bella tempo fa; mi disse che probabilmente stava facendo una cazzata...ma che io avevo un forte ascendente su di lui e non voleva continuare a vedermi, perché intenzione di impegnarsi non ne aveva, ma con nessuna!, era appena uscito da una storia lunga. però se ogni tanto si faceva sentire era per non perdermi e per evitare che potessi dimenticarlo... lo mandai a quel paese, ma ogni tanto penso ancora a quelle uscite insieme...e mi domando se sia stato sincero o semplicemente lo faceva per puro narcisismo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Valeria
quindi quei contatti tra di voi lui li mantiene,come lui dice, per "non perderti e per evitare che tu potessi dimenticarlo...", beh, almeno possiamo dire che sembra avere almeno il coraggio di essere chiaro.
Credo che questo ragazzo sia interessato a te ma, in questo momento, non desidera impegnarsi, per motivi suoi, non è pronto (ma mi sembra che avesse detto anche questo).
Quindi mi sembra abbastanza chiaro, alla tua domanda (che fai a noi) ha già risposto lui.
Ora che devi fare tu?
Penso che certo non dovrai stare ad aspettarlo.
Fai anche tu la tua vita e, se torna, deciderai se volerlo o no.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6740 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Valeria,
mi sembra di capire che vive una situazione di grande confusione in cui non riesce a concentrarsi sul presente e la storia reale che vive con il suo fidanzato e pensa invece spesso al passato ed in particolare a questo ragazzo con cui ha avuto questa frequentazione. Non possiamo capire e sapere cosa vogliono gli altri senza chiederlo e, soprattutto, credo sia opportuno che lei cerchi di concentrarsi su se stessa e su cosa lei desidera dalla sua vita e dalla persona che le sta accanto. Nel suo messaggio lei parla di affinità e di differenze. Quali sono, secondo lei le differenze e le affinità che la persona che sta con lei dovrebbe avere? Le differenze che ha con il suo attuale fidanzato possono creare ricchezza e creatività alla vostra relazione? Le similitudini che vive invece con l'altro ragazzo dove portano il rapporto che vivete? Vivere in coppia non è una cosa semplice ed è possibile negoziare una relazione che possa da una parte enfatizzare le differenze per poter portare creatività e alimentare il rapporto, dall'altra possiamo avere un partner che possa apprezzare con noi ciò che riteniamo fondamentale condividere con l'altro.
Spero di averla in qualche modo aiutata.
Un caro saluto
Dott.ssa Sara Pasquini
Psicologa, Ancona

Dott.ssa Sara Pasquini Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Ancona

4 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Valeria,
sembra che lei stia ancora rimpiangendo il primo ragazzo che l'ha rifiutata e che ha dimostrato di non avere intenzione di impegnarsi.
Visto che lei si è fidanzata da un anno e che anche quel ragazzo ha ora un'altra relazione, penso che lei debba "coltivare" il suo attuale rapporto lasciando perdere il passato.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo,psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6609 Risposte

18511 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Valeria,
quello che succede negli altri è difficile da scoprire se non viene chiesto direttamente, però lei potrebbe chiedersi come mai si è posta questa domanda in questo momento della sua vita. Cosa è successo? Come mai pensa continuamente al passato e non si concentra sul presente e sulla storia col suo fidanzato?
Cordiali saluti
Dott.ssa Claudia Vian - Psicologa - Mirano (Ve)

Dott.ssa Claudia Vian Psicologo a Mirano

49 Risposte

50 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19300

domande

Risposte 78300

Risposte