Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Per favore aiutatemi vorrei un consiglio per comunicare con il mio ragazzo

Inviata da Anna il 25 mar 2014 Terapia di coppia

Buonasera a tutti, disturbo perchè vorrei un consiglio sul modo in cui comportarmi con il mio ragazzo... lui è fantastico e lo amo da morire! Io ho 20 anni e lui quasi 40.... il problema è il seguente... purtroppo sono disoccupata e ho tante preoccupazioni in mente (un mio parente all ospedale) e lui cerca di farmi stare tranquilla....ma per come la vedo io non abbastanza! A volte usa dei toni con me che non mi piacciono...forse perchè ha paura di non essere considerato.... vorrei che fosse più dolce, più gentile, più premuroso.. insomma vorrei che mi coccolasse di più... mi facesse sentire amata! ciò che cercano tutte le donne insomma! Per esempio l altra sera ero a cena da lui.. però si comportava come se fosse indifferente (mentre la sera prima era stato dolcissimo).. triste.. non so.... strano.. distante... invece avrei voluto che mi abbracciasse... Mi ha conquistata proprio con la sua capacità di essermi sempre appiccicato.. ma ora mi sembra che sia più distaccato da me.. a momenti altalenanti.... come posso parlargli senza farlo arrabbiare dicendogli che a volte i suoi modi non mi piacciono? (per esempio se ho un problema nè parlo con lui, ma lui invece di dirmi:" stai tranquilla vedrai andrà tutto bene.. ci sono io al tuo fianco"... riesce solo a dirmi "perchè non vai da uno psicologo"....) vorrei più amore più appoggio... più affetto... sbaglio a comportarmi così?? potreste darmi un consiglio?? Tante persone mi fanno complimenti sulla mia cultura nonostante la giovane età.. sul mio aspetto fisico... dicendomi che sono bellissima.. ma io vorrei che queste cose me le dicesse lui-- invece si comporta come un bambino e fa il prezioso.. non so magari sono io che lo trascuro e con i miei atteggiamenti non mi rendo conto di essere ostile...grazie mille a chi risponderà seriamente e Buona settimana!!! Anna

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Anna
le rispondo molto seriamente: lei dice di amare tantissimo il suo ragazzo: compagno direi.. visto che ha ben 20anni più di lei.
Lei dice che lui è "fantastico"..può essere, ma da come lei racconta a me non sembra proprio tale. Lei mi sembra, sensibile, dolce e nonostante i suoi tanti problemi si sente nella lettera un suo equilibrio, almeno secondo me (cioè questo sento io dal suo tono confidenziale e pacato). Mi sembra una ragazza seria.
Questo suo "ragazzo" invece mi da l'idea di essere un poco "cupo" e disarmonico; questo modo che ha di risponderle con dei "brutti toni", questa modalità di essere a volte "appiccicoso" a volte "distante"... Mi sembra molto diverso da lei. Non credo c'entri l'età, ma forse il carattere: immagino e mi chiedo: forse anche culturalmente diversi?
Forse per lei è il Grande amore e lo ama "da morire" come lei dice; Io però una riflessione in più, fossi in lei, la farei!
Visto che lei ha una certa cultura, pur essendo giovane, e dalla lettera si percepisce. Visto che è anche una bellissima ragazza (gli altri le fanno questo complimento), e ci credo, visto che lui invece si comporta "come un bambino e fa il prezioso" e le credo, mi viene da dirle: la faccia proprio una profonda riflessione supplementare su questo LUI. Anche perché temo che questi brutti comportamenti siano un suo modo per sminuirla xché magari lui si sente in fondo in fondo inadeguato. Se così fosse non si prospetterebbe per lei una bella vita con questo uomo/bambino.
Però ammetto che potrei anche aver sbagliato tutto. In ogni caso ci ho pensato seriamente: ci pensi seriamente pure lei è importante.
Lei così giovane, bella, educata e dolce ha tutto il tempo per pensarci e guardarsi bene attorno. Il suo "ragazzo" che forse dovrebbe diventare uomo, dovrebbe riflettere su che bella fortuna è averla accanto.
Ho visto che i colleghi hanno fatto considerazioni diverse dalle mie: meglio così per lei che ha ora vari punti di vista e diverse prospettive da considerare.
Cordialissimi saluti e un abbraccio.
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologa/ Psicoterapeuta in Ravenna.
Possibile contatto skype: Silvana Ceccucci.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6739 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Anna, il problema non sembra essere il contenuto delle tue comunicazioni a lui, quanto piuttosto la modalità. Intendo dire che tu puoi fare ogni richiesta, ma non è detto che lui voglia assecondarle, anche se tu noti una differenza rispetto al passato. Sembra, da come scrivi, che tu debba sembra stare sull'attenti perché puoi dirgli cose per cui lui si arrabbia. Pensa sempre, quando parli, con che obiettivo comunichi. E' anche vero che non puoi impedire ad un'altra persona, il tuo ragazzo, di sentirsi arrabbiato se gli dici che è stato manchevole con te ultimamente. Sii assertiva e fatti rispettare sempre.
Rimango a tua disposizione.
Dott.ssa Gabriella Petrone - Piacenza-

Gabriella Petrone Psicologo a Fiorenzuola d'Arda

57 Risposte

46 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Anna,
la vostra differenza di età va certamente presa in considerazione: l'amore ha diverse stagiovi si sa.
Detto questo quello che vi consiglio è di andare insieme da un Professionista.
Potrà aiutarvi nella comunicazione.
Un Cordiale saluto Dott.ssa Frandi Claudia, Psicologa Clinica

Dott.ssa Frandi Claudia Psicologo a La Spezia

43 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissima, non dici nulla del tuo contesto familiare, nel senso di descrivere il tuo rapporto con i genitori ed in particolare con tuo padre. Dai la sensazione di aver bisogno di più attenzione di quanta il tuo attuale compagno sia in grado di darti e, tutt'alpiù, saggiamente ti suggerisce di farti aiutare da uno psicologo, garantendoti di stari vicino. Perché non lo ascolti e ti fai guidare da lui in questo senso? E' una grande attenzione che ti sta dando!
Tu non te ne stai rendendo conto, ma dalla mia ottica, in quanto esperta, è assolutamente così. Provaci! Se lo riterrai necessario, puoi contattarmi quando vuoi.

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

620 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19300

domande

Risposte 78250

Risposte