Penso ad un altro anche se fidanzata

Inviata da Evelin · 17 apr 2019 Terapia di coppia

Salve a tutti. Sono una ragazza giovane, 17 anni, in piena adolescenza, soprattutto in amore. Sono fidanzata da 1 anno e 4 mesi con una persona fantastica, abbiamo la stessa età, ma la nostra relazione è a distanza, e quindi solitamente abbiamo modo di vederci solo durante le vacanze. Quando siamo lontani invece ci vediamo sempre in videochiamata. Premetto che lui è una persona molto gelosa e possessiva, quindi mi limita in determinate cose o uscite, cosa che a me non è mai piaciuta. Qualche mese fa c'è stato un periodo abbastanza brutto che mi ha portato ad allontanarmi per qualche mese da lui, senza sentirlo e vederlo. Durante questi mesi, avevo cominciato a sentirmi con un'altra persona, 6 anni più grande e sempre lontana, ma era come se mi intrigasse molto, sia per il suo modo di fare che di pensare. Dopo aver smesso di sentire il mio fidanzato, lui è tornato ed ha voluto riprovarci, anche se io non me la sentivo molto perché in un certo senso era svanito un piccolo sentimento nei suoi confronti. Il suo modo di riprovarci è stato molto brusco. Continuava a ripetermi come mai non volessi mai scrivergli e che ci stava così male che se lo avessi lasciato si sarebbe suicidato. Con quest'ultima affermazione ci è andato avanti per molto finché non ha smesso appena ha visto che mi ero riavvicinata. Nel frattempo continuavo a sentire l'altra persona e ci stavo proprio bene, anche se determinate cose non le capivo. È stato abbastanza un via e vai con l'altro, smettevo di scrivergli, poi ritornavo e poi sparivo di nuovo, tutte le volte che sparivo sentivo questa mancanza e non riuscivo a trattenermi dallo scrivergli e sentirlo. Qualche settimana fa ho smesso di scrivergli e chiuso tutti i rapporti bloccandolo ovunque perché la relazione che vivo ora mi sembra sprecata per lasciarmi andare ad un'altra persona che non conosco molto e non riuscendo a mettere in chiaro neanche il mio sentimento. Infatti avevo deciso di non sentirlo più e durante queste vacanze pasquali, di stare con il mio ragazzo e magari cercare di vedere cosa mi manca e cosa non. Il problema è che continuo a pensarlo tutt'ora e in ogni cosa che faccio nonostante e stia con il mio ragazzo, e lo penso ovunque, nelle cose che gli potrebbero piacere, che gli piacciono, lo penso così tanto a tal punto da sognarlo ogni notte. In questo momento non so proprio cosa fare, anche perché lasciarlo sarebbe molto tragico, sia per lui che per la sua famiglia.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 APR 2019

Cara Evelyn,
A volte ci sembra di essere intrappolati in situazioni senza via d'uscita, perché siamo condizionati da pressioni a cui non riusciamo a sottrarci. Devi tener presente però che se tu ti "sacrifichi" per qualcun altro la tua vita diventa insopportabile e così quella di chi ti sta vicino. Ognuno ha diritto di fare le sue scelte, e perche ci sia la coppia bisogna volerlo entrambi, senza essere forzature e sensi di colpa.
Ti consiglio comunque qualche seduta di counseling per farti aiutare ad affrontare tutti questi condizionamenti interni ed esterni.
Cordiali saluti
Dr.ssa M. Sara Sanavio
Perugia
O via Skype

Dr.ssa M.Sara Sanavìo Psicologo a Perugia

226 Risposte

97 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23700

domande

Risposte 85700

Risposte