Pensiero intrusivo o semplice disinnamoramento?

Inviata da Guendalina · 19 mar 2021

Buonasera,
Mi scuso per il disturbo...

In passato ho avuto un lungo percorso di terapia cognitivo comportamentale, in cui mi fu diagnosticato disturbo borderline. Al termine del percorso, il disturbo era ormai sparito, lasciando spazio a una lieve personalità dipendente.

Sto con M. da poco più di un anno.
Abbiamo sempre avuto delle difficoltà di comunicazione ed è come se comunicassimo in due lingue diverse, e nonostante le numerose sfuriate siamo ancora "qui", anche se personalmente sono stremata.... Senza più alcuna energia, poca fiducia ed entusiasmo.
Facciamo parte di una corrente religiosa che limita moltissimo la sessualità ed entrambi, in passato, abbiamo avuto una sessualità molto travagliata...
M. È un bel ragazzo, e già al primo appuntamento si aprì completamente a me, raccontandomi del suo passato turbolento, tra droghe e prostitute.
Mi stranì molto quella sua "apertura", ma da buona "crocerossina" decisi di prendermi cura di quel ragazzo dal passato travagliato.
Dopo circa 4 mesi di relazioni, causa primo lockdown, decidemmo di andare a convivere.
Sono consapevole che la mia scelta sia stata dettata più dal timore di non poterlo rivedere, che dal sentimento in se.
Dopo poco tempo di convivenza, abbiamo iniziato a discutere in maniera via via più pesante, tirando fuori il lato più cattivo di entrambi.
M. È una persona molto-estremamente ordinata.
Da sempre, in casa decide lui come disporre le cose e in maniera maniacale è attento al minimo, più piccolo dettaglio... Compulsivamente sposta e rimette a posto soprammobili, libri (facendomi sentire un ospite in quella casa)
Da sempre è molto geloso...

Entrambi siamo sempre scesi a compromessi per poter proseguire insieme.

Proveniamo da circa due mesi molto burrascosi, dovuti un po' al lockdown, un po' ai nostri caratteri forti, un po' da una malattia a me da poco diagnosticata.....

Da sempre, a causa del suo passato in cui faceva sesso a pagamento, la fiducia nei suoi confronti era labile e fragile..Io stessa ho grossi problemi di autostima.

Stamattina ci siamo alzati, abbiamo fatto colazione e mi ha detto di sentire un peso sullo stomaco.
Gli ho chiesto cosa avesse e lui mi ha risposto che "Ho paura che un domani possa non essere più attratto da te". La sua affermazione, mi ha come immobilizzato.
È un periodo in cui M. lavora molto su turni (fa un lavoro manuale e stancante) . Dopo la sua affermazione, ha proseguito dicendomi inoltre che ha mancanza di spazi per se e per noi...
Ha aggiunto, poi , che è da circa una settimana che quando vede per strada donne attraenti, poi si innescano flash non controllati di queste nude.
Mi ha subito rassicurato che non ha pensato di tradirmi e né di effettuare del sesso.
Mi ha detto che non riusciva a tenersi dentro questo pensiero.....
Il mio primo pensiero è stato che volesse ferirmi apposta o che, non mi amasse più... Cosa che però lui mi garantisce che non è così.

Dal canto mio è come se avessi ricevuto duecentomila pugnalate al cuore.

Per lui mi sono trasferita, ho lasciato la mia famiglia e qua... Ho solo praticamente lui.
Non so cosa fare.
Devo vederlo come un tradimento o come un pensiero intrusivo?
Sono stremata.... Ci mancavano anche le donne nude!...come se non avessimo già abbastanza problemi....

Vi prego, non so cosa fare ne cosa pensare, per salvaguardare la coppia ma soprattutto me stessa

PS: a dicembre mi ha chiesto di sposarlo, ma sto punto..... Boh?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 MAR 2021

Carissima, penso sia importante concentrarsi su come stia Lei in questa relazione e come potrebbe starci a lungo termine. Valuti un periodo di supporto psicologico per affrontare adeguatamente questo momento, elaborare i Suoi vissuti e soprattutto comprendere cosa vuole Lei, investendo sul Suo benessere e non su ciò che Le causa malessere.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1433 Risposte

799 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27700

domande

Risposte 95500

Risposte