Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Pensieri suicidi e perdita di autostima

Inviata da Chiara il 27 ago 2019 Depressione

Salve dottori,
Mi ci son voluti 3 mesi per chiedere finalmente aiuto, ma soprattutto una botta di coraggio nel non essere giudicata per questo mio passo... Ho solo 22 anni e non so bene di cosa soffro... Vi spiego in breve, ho sempre avuto dei pensieri strani sin da bambina... Mi ricordo benissimo quando avevo non più di 10 anni e volevo suicidarmi da un auto in corsa guidata da mio padre... Ho sempre avuto pensieri suicidi, e poi mi fermavo a pensare a come potesse essere la vita delle altre persone se io non ci fossi più stata... E così fino ad oggi... Ma il tutto amplificato a causa di una storia finita... sono stata insieme ad una ragazza per due anni, è finita perché non potevo più "soddisfarla"... Dice di amarmi ancora ma nel frattempo vive altre 2 vite parallele... Quando ci siamo lasciate e come se mi fosse caduto il mondo addosso, e quei pensieri sono tornati ad ossessionarmi, volevo buttarmi sotto una metro e farla finita subito così senza sentire poi così tanto dolore, o speravo la sera quando tornavo a casa tardi che qualcuno di uccidesse... Sono arrivata a perdere nel giro di un paio di settimane una decina di kg e adesso che mi sono allontanata da quella ragazza non faccio che disperarsi per averla persa, ho attacchi di panico, mi manca l'aria e vorrei sparire, farla finita... Io credo di aver bisogno di aiuto, ho bisogno di riprendermi la mia vita e di amarmi, ma non ci riesco proprio... Mi faccio schifo... Confido in una vostra risposta... Grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno,
una rottura sentimentale è un lutto che può amplificare una sofferenza già presente. È come se lei avesse delle energie già rivolte verso il suo dolore e con questa rottura le sue energie sono state completamente assorbite dal dolore, non lasciando più spazio alla vitalità.
Credo che sarebbe buono per lei intraprendere un percorso terapeutico, anche perché la sua sofferenza sembra avere origini lontane e sarebbe importante indagare nella sua storia di vita per comprendere come si è dovuta adattare ad un contesto complesso. So che non si tratta di un passo semplice, ma con un po' di coraggio e fiducia può farcela. Le suggerisco inoltre di rivolgersi ad un terapeuta della sua zona, così che possiate vedevi fisicamente.
In bocca al lupo
Dott.ssa Monia Crimaldi
Psicologa psicoterapeuta
Palermo

Dott.ssa Monia Crimaldi Psicologo a Palermo

164 Risposte

249 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Chiara,
serve un lavoro di psicoterapia in cui, analizzando la sua storia di vita, si possano comprendere le origini dei suoi pensieri suicidi già da quando aveva 10 anni.
Quanto alla sua delusione/frustrazione e chiusura della relazione attuale, occorre un analogo lavoro di approfondimento per elaborare il dolore della perdita e riconquistare autostima e benessere.
Pertanto la esorto a rompere gli indugi e contattare uno/una psicoterapeuta per un percorso di psicoterapia dal vivo oppure online.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6726 Risposte

18820 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Chiara, ho letto con attenzione la Tua lettera. Vorrei che Tu considerassi attentamente quanto Ti dirò circa le Tue sofferenze e la Tua situazione esistenziale:Tu dici che " non so bene di cosa soffro. " Esattamente . E non puoi saperlo, ossia essere cosciente dell ragioni del Tuo essere così, e di provare questi dolorosissimi sentimenti, perchè le loro origini, le loro cause, sono nascoste alla coscienza in quella parte della psiche che chiamiamo inconscio.
Di più devi sapere che ogni nostro agire è infine guidato dai sentimenti, che non sono sotto il nostro controllo cosciente. Per esempio non puoi decidere se qualcosa o qualcuno Ti piace, Ti è simpatico, oppure perchè provi queste spinte ( per fortuna non agite ) suicidarie, o perché hai così poca autostima.
Io sono sicuro che invece sei una persona di valore, e sensibile, infatti senti di avere bisogno di aiuto, ossia, più o meno chiaramente, comprendi che con il giusto aiuto potresti " guarire " il Tuo spirito.
E Ti assicuro che questo è possibile, gli psicoterapeuti servono appunto a questo, questo è il loro scopo.
Ora la Tua situazione é realmente seria, mi permetto di dirlo perché é mio dovere appunto quale psicoterapeuta.
Perciò Ti consiglio vivamente di cercare un bravo psicoterapeuta, uno che Ti ispiri piena fiducia, e poi iniziare con il suo aiuto quel percorso terapeutico che infine Ti libererà dagli ostacoli inconsci che Ti impediscono di vivere felicemente.
Io naturalmente resto a Tua disposizione, anche per eventuali chiarimenti,
Un caro saluto.
Dr. Marco Tartari, Roatto Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

721 Risposte

421 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Chiara, come già lei sa bene dovrà rivolgersi ad un specialista, i suoi pensieri devono essere elaborati e riformulati. Se vuole le posso offrire il mio aiuto.

Dott.ssa Giorgia Vesce Psicologo a Pescara

29 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Chiara,
le consiglio di rivolgersi ad un professionista per poter venire a capo di tutte le questioni che ha posto.
Lavorando sulla propria storia può rielaborare il suo vissuto e trarne benessere. Non si scoraggi e inizi col chiedere aiuto prendendo atto dei suoi problemi.
La fine di ogni relazione può portare dolore, ma si può trovare nel proprio vissuto molte risposte, rielaborarle e sentirsi meglio. Non è immediato, ma con un lavoro costante su se stessi, si può stare bene.
Rimango a disposizione.
Un cordiale saluto
Dott .G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

399 Risposte

145 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao Chiara, grazie per aver scritto e condiviso questo tuo malessere, è un inizio. Hai bisogno di riprendere in mano la tua vita e di ripartire, da te, prima di ogni altra cosa. Il dolore è un macigno, non è facile portarlo addosso ma lo si pò affrontare.
Rivolgiti ad un terapeuta , insieme lavorerete per trasformare questo momento in un nuovo inizio.

Resto a disposizione

Dott.ssa Luigia Cannone Psicologo a Rimini

140 Risposte

87 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Chiara, lo riconosce lei stessa, ha bisogno di aiuto, non faccia passare altro tempo, di rivolga ad uno psicoterapeuta o ad un Servizio mentale nella sua città. È il solo modo per capire l'origine del suo malessere che ha origini profonde. Dott.ssa Masserdotti Giulia

Dott.ssa Giulia Masserdotti Psicologo a Civitavecchia

169 Risposte

130 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15900

psicologi

domande 20300

domande

Risposte 80000

Risposte