Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Pausa in un rapporto complicato

Inviata da Enrico il 14 ott 2016 Terapia di coppia

Salve,
sono un ragazzo di 29 anni, sto insieme ad una ragazza da sei anni ma nell'ultimo periodo il nostro rapporto era un po' piatto, abitudinario e in più l'ho delusa con piccole bugie nel quotidiano e sicuramente mi sono un po' adagiato nel nostro rapporto. Ci vedevamo solo il fine settimana, in più 3 anni fa è venuta a mancarle la sorella maggiore e per una mia ripicca un mese fa non sono andato alla messa per la sorella. Lì mi ha detto che è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. E ora mi ha chiesto una pausa che dura da 3 settimane, fino a quando 5 giorni fa ci siamo più o meno sentiti...visti due 3 volte e abbiamo parlato tranquillamente e lei mi ripete che adesso ha una confusione in testa che non riesce a capire niente ed è stressata anche perché non lavora e non trova un suo scopo e che a volte le manco e altre no. Dice che è triste per questa situazione e vuole capire se quello che sente per me è un grande "ti voglio bene" o qualcos'altro e che però si sente bloccata, perché non sa se può fidarsi o meno, io ho ribadito che comunque sia doveva prendere una decisione e lei mi ha risposto che è molto confusa che ora non mi può dare quello che voglio io (amore), che ha bisogno di tempo e che se volevo lasciarla definitivamente avrebbe compreso, di scegliere io se continuare la pausa o meno e di non preoccuparmi se non gli mandavo messaggi per sentirla perché sa che l'amo. Io ho risposto che avrei aspettato una sua decisione. Dopo questa chiacchierata la sera mi scrisse che avevamo fatto bene a vederci, che è stata una cosa costruttiva, che le dispiaceva molto ma che era molto confusa e che ci sta provando, che con sei anni di un forte legame vuole fare le cose con calma e riflettere bene ma non sa cosa fare. Dopo la buona notte, il giorno seguente non mi ha più scritto e così ho fatto io (sono passati 374 giorni). Ora mi chiedo: sta prendendo tempo per lasciarmi o deve pensarci veramente!? Io sto dimostrando il cambiamento che chiedeva ma come mi devo comportare!? Continuo con il silenzio e aspetto che sia lei a cercarmi e continuo a migliorarmi!? Ho tronco per darle uno scossone emotivo...Io ho riflettuto bene e capisco che per me è molto importante ma non voglio aggrapparmi a false speranze, io le chiesto solo questo, di essere chiara perché una situazione di stallo così mi logora dentro e penso di non doverla cercare per almeno una due settimane e vedere se mi cerca ma non è facile non cercarla. Ho aumentato gli allenamenti, bevo tisane per dormire ma è un mio chiodo fisso, in cuor mio sento che c'è qualcosa che possa recuperare e non voglio rinunciare. Voglio aspettare che sia lei a decidere la fine o il continuo, e potrò dire io che ci ho provato fino all'ultimo. Ma io non sono obbiettivo, un'amica in comune mi ha detto che qualcosa c'è che lei ha l'intenzione di ricuperare ma che è confusa che non è facile voltare pagina e riprendere come niente, .vorrei credere alla mia amica e che anche alla mia ragazza ma sembrano storie già viste anche se la nostra non è comune ci sono stati momenti di difficoltà per questo lutto e perché lei è una ragazza che si tiene tutto dentro e che si sente in dovere di pensare sempre agli altri non vorrei facesse la stessa cosa con me anche se sono stato chiaro che preferivo una rottura netta...ora spero che sappiate darmi qualche consiglio su come comportarmi e se lei abbia già deciso o è veramente così. grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77800

Risposte