Pausa in amore, che fare?

Inviata da Arianna · 17 ott 2016 Terapia di coppia

Buongiorno, mi chiamo Arianna e vi spiego la mia situazione. Sto insieme da poco più di un anno con questo ragazzo e abbiamo sempre litigato spesso, per i caratteri che abbiamo. Però abbiamo sempre fatto pace e abbiamo condiviso insieme tantissime cose belle, da farci innamorare l'uno dell altro.
Ultimamente sono stata troppo aggressiva nelle litigate e lui voleva parlare con i miei perché riteneva che io avessi bisogno di aiuto. Ci ha parlato e i miei mi hanno tenuto più sotto controllo. Questo è successo 2 settimane fa. Sono stata male per un giorno intero e lui mi promise che la sera dopo ci saremmo rivisti. Ci siamo rivisti e ci siamo un po' chiariti e ci siamo sentiti un po' meno perché avevamo deciso così. Ci siamo rivisti 2 giorni dopo e abbiamo fatto l’amore e ci siamo confessati i sentimenti che erano ancora tanto forti. Poi io giovedì sera gli ho detto una cosa che probabilmente l’ha offeso: cioè che i miei volevano separarci perché lui non era quello giusto per me (ed io parlando poi con i miei ho capito male). E mi ha detto: forse hanno ragione i tuoi, è meglio se non ci vediamo più. Da lì mi ha bloccato ogni contatto e io per capire il suo silenzio gli mandavo le e-mail al lavoro, lui si è arrabbiato tanto, ha chiamato mia mamma e gliel’ha detto. Da lì ha bloccato anche mia mamma. Ho fatto 2 giorni a stare male e ho deciso di creare un altro profilo su Fb e dirgli di non fare così e se mi dava una spiegazione a questo silenzio. Lui mi ha scritto dicendo così. Vi dico esattamente le parole dei messaggi. Lui: Ciao Ari, volevo semplicemente dirti venerdì mattina ho ricevuto (durante i tuoi continui messaggi e mail), una lettera dai miei capi che confermava l’aumento che tanto mi spettava. Beh il risultato è stato che sono scoppiato a piangere davanti a loro. Tutto questo è dovuto al fatto che non sono più sereno; cercare di aiutarti mi ha portato a stare male e soprattutto cercare di capire chi tra te e tua madre diceva la verità. Io sono stanco e mi sto ammalando per tutto questo. Io se non hai ricevuto affetto e aiuto da piccola, non ci posso fare niente. Io ti ho aiutato fino a qui, tu l’hai capito e va bene così. Adesso rimboccati le maniche che inizia un nuovo lavoro. Sii felice e fai vedere chi sei davvero (perché mandare una mail e creare un profilo falso per scrivermi mi fa capire che le capacità le hai. Soprattutto nel messaggio che hai scritto a mia sorella. Lì si vede che le capacità le hai). Con questo concludo dicendoti che voglio esser lasciato in pace, perché sto male e parecchio, le foto le cambierò quando me la sentirò. Ad oggi voglio che mi lasci stare e non mi scrivi più. Per favore. Cerca di metterti in sesto e fai ciò che hai sempre voluto fare. Cerca di stare bene tu. E credimi non mi sto divertendo per niente a fare così. Io: non mi lasciare, ti chiedo scusa per tutto. Non ho la forza. Io ti amo e tu mi ami. Lui: devi tirare fuori la forza e reagire. Sii te stessa e vai avanti. Io: io ti lascerò stare ma promettimi che non finirà. Ti prego ti darò tempo ma non finirà. Lui: vivi la tua vita Ari. Io: io voglio finire con questo dolore, non mi lasciare ti prego, noi siamo fatti per stare insieme. Lui: finirà quando riuscirai a risalire e non credo che servirà lo psicologolo ma serve che tiri fuori le palle. Io: ti amo tanto non mi lasciare ti prego. Lui: discorso chiuso. Io e lui ci amiamo tanto e ci siamo supportati sempre a vicenda e promesso che nonostante quello che succedeva non ci saremmo mai lasciati perché ogni cosa doveva essere risolta. Io ho paura di perderlo e vorrei capire se secondo voi questa pausa voluta e forzata da lui serva e se secondo voi lui possa ritornare. Non voglio perderlo e vorrei far di tutto per riconquistarlo in un anno con questo ragazzo e abbiamo sempre litigato spesso, per o caratteri che abbiamo. Però abbiamo sempre fatto pace e abbiamo condiviso insieme tantissime cose belle, da farci innamorare l’uno dell’altro.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 OTT 2016

Gentile Arianna
forse il tuo ragazzo non ha tutti i torti: pur soffrendo per questa separazione ha deciso di riprendere in mano una vita che gli stava sfuggendo di mano e che lo faceva star male. È un atto di coraggio e di amore per se stessi. Anche il suggerimento che ti ha rivolto di rimboccarti le maniche non è affatto sbagliato a patto, però, che inizi da te stessa (lui si riferisce ad un lavoro vero e proprio, se non ho capito male). Il vero lavoro devi farlo con te stessa, capire perché hai un comportamento tendenzialmente aggressivo e perché metti in atto nella tua relazione sentimentale una vera e propria triangolazione con tua madre. Se non lavori su di te, sarà difficile cambiare ed essere pronti ad una relazione sentimentale matura: se non stai bene con te stessa questo tuo malessere si riverserà inevitabilmente nella coppia.
Il mio consiglio è quello di rivolgerti ad uno psicoterapeuta psicodinamico che ti guidi in questo percorso. Vedrai che poi i benefici arriveranno e saranno stabili nel tempo...e magari il tuo ex ragazzo sarà più tranquillo e aperto ad un riavvicinamento. O magari incontrerai un'altra persona con la quale condividere la tua nuova vita. Adesso devi concentrarti su te stessa, mi raccomando!
In bocca al lupo

D.ssa Cristina Giacomelli
Lanciano (CH) - Pescara

Dr.ssa Cristina Giacomelli Psicologo a Lanciano

294 Risposte

588 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 GIU 2017

Non deve essere stato facile gestire la situazione complessa che ha avuto e capisco il suo stato d'animo. E' importante prendersi del tempo per concentrarsi sulle strategie che lei è disposta ad attuare per fronteggiare la situazione. Provi a prendersi del tempo per concentrarsi su se stessa e acquisire consapevolezza. Le consiglio di farsi seguire da uno psicologo che la sostenga in questo difficile percorso.
Per approfondimenti non esiti a contattarmi.
Buona giornata
Dott.ssa Ilaria Albano

Dr. Ilaria Albano Psicologo a Milano

269 Risposte

340 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36500

domande

Risposte 124700

Risposte