Paure e ansie immotivate

Inviata da mara · 3 ago 2016 Autostima

Mi capita spesso di tremare quando sono tra la gente e anche semplicemente andare a pagare per me è una tortura. Spesso preferisco che siano gli altri a gestire la mia vita perche mi sento un’incapace. Capita che anche uno sguardo sinistro nei miei confronti ad esempio porti a far crollare la mia autostima o anche semplicemente una risata. Penso sempre di essere meno degli altri anche se non è vero perche se mi faccio valere ad esempio penso di essere io in torto e ci esco io male. Ormai neanche più a casa con la mia famiglia sto bene non sento armonia anzi sento molta angoscia e oppressione, entrambi anaffettivi i miei genitori non mi hanno mai dato affetto e niente anzi sono molto distanti. Ogni volta che esco da casa penso che la gente pensi che io sia pazza ma credo che lo penso perché a una semplice azione davanti agli altri divento tremolante. anche semplicemente guidare mi porta più ansia che altro soprattutto in mezzo alla gente dove inizio a entrare in panico. Tempo fa sono stata rifiutata in modo tremendo da un ragazzo e ancora ci rimugino dopo molti anni.
Con mia sorella ho un rapporto strano,mi tratta molto male e sembra infastidita da me anche se cerco di essere gentile lei mi urla sopra,con mio padre un rapporto tranquillo ma anafettivo e distante, con mia madre conflittuale. Non è una donna molto equilibrata è sempre nervosa e molo insicura e sembra che abbia fatto figli solo per dovere. Mi sembra di avere fantasmi in casa. Con mio padre non c è mai stato amore da sempre, lo tradisce, spesso portava i suoi amanti a casa e ci costringeva ad andare da un'altra parte. Vuole essere lei la padrona di casa e tratta molto male mio padre. E vuole sempre comandare ed è iperansiosa e molto distratta. Noto che quando ricevo un po’ di affetto da una figura femminile è come se ricevo la manna dal cielo. Sia alle elementari che alle superiori sono stata presa in giro in modo pesante. Sto iniziando a odiare me stessa e il genere umano.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 AGO 2016

Mara, purtroppo sei nata e cresciuta in una famiglia composta, da come l'hai descritta, da gente disturbata, e come risultato, per colpa di altri ora ti trovi ad essere disturbata anche te, ma un disturbo non del tipo che hai descritto in tua madre e tua sorella, cioe' di tipo narcisistico (gente fredda,sprezzante,altezzosa,arrogante,presuntuosa,falsa), ma l'opposto, ossia di tipo evitante.
Se vai su google e cerchi "Disturbo evitante di personalita'", molto probabilmente vedrai la tua descrizione.
Ti occorre una psicoterapia, e se non te lo puoi permettere, almeno rivolgiti ad un Centro di Salute mentale, che non e' il massimo come tutti i servizi pubblici, ma almeno e' gratis.
Coraggio, se ne esce

Anonimo-157342 Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

411 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 AGO 2016

Da ciò che ho letto ciò che viene da consigliarti e di rivolgerti ad uno specialista per farti aiutare a superare i tuoi problemi e con essi superare anche gli stati di ansia.
Buona giornata.

Dott. Stefania Rossi Psicologa Psicologo a Viterbo

43 Risposte

13 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 AGO 2016

Cara Mara,
da ciò che scrive sembrerebbe che le sue figure di riferimento (madre e padre) non siano riusciti ad essere una base sicura per lei, anaffettivi e distanti entrambi; da ciò probabilmente non è riuscita ad interiorizzare l'idea di sé come sicura-degna di amore. Lo schema di sé la influenza in ogni ambito della sua vita, soprattutto in quello relazionale, andando a confermare la sua idea di base. Purtroppo il passato non si può modificare, è difficile cambiare anche le altre persone, ma ciò che può fare è riuscire a costruire quel senso di sicurezza e amabilità che i suoi genitori non sono riusciti a darle. In un percorso di psicoterapia potrà rileggere il suo passato con uno sguardo sul presente e modificare gli schemi disfunzionali che non le permettono di vivere la vita che si merita.
un caro saluto,
Dott.ssa Monica Palla
psicologa psicoterapeuta
Pisa

Dott.ssa Monica Palla Psicologo a Pisa

58 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 AGO 2016

Cara Mara, la sua situazione è evidentemente una situazione difficile e non esistono soluzioni semplici o veloci. Il passato non lo possiamo cambiare e non possiamo cambiare neanche i genitori. Se lei ha scritto su questo sito vuol dire che qualcosa per non rovinare totalmente la sua vita è disposta a farla. Se lei ha trovato la forza di scrivere su questo sito, può trovare la forza di cercare uno Psicoterapeuta nella sua zona che l' aiuti a conoscere l' amore e a rivolgerlo verso sè stessa, perchè noi siamo in grado di sopperire le mancanze e di riempire i buchi e siamo in grado di scegliere, se riusciamo a vederle intorno a noi, persone, cose, situazioni, lavori, corsi professionali. Noi abbiamo intorno tantissime opportunità, dobbiamo solo scegliere, seppure tremolanti e impauriti, se vogliamo sfruttare al meglio la nostra opportunità di vita o vogliamo fare in modo che l' essere nati in una famiglia difficile(nessuna è facile) ci pregiudichi l' intera esistenza.

Inizi a pensare a cosa desidera davvero e poi agisca perchè il pensiero da solo non basta.

Cari Saluti

Dr.ssa Simona Coscarella
Psicologa-Psicoterapeuta Cosenza

Dr.ssa Simona Coscarella - Studio di Psicoterapie Brevi Strategiche Psicologo a Cosenza

130 Risposte

113 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Altre domande su Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16800

psicologi

domande 23700

domande

Risposte 85600

Risposte