Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

PAURE ANSIE

Inviata da sara · 2 nov 2017 Ansia

Buonasera,
sono una ragazza ed ho 26 anni. 2 anni fa ho sofferto di attacchi di panico curati con antidepressivi entact per un anno.Sono stata bene e ad oggi non assumo più entact ma solo en gocce al bisogno. dopo un anno ho iniziato un percorso con una pedagogista per gestire le mie ansie... Questo percorso mi ha aiutata molto, stavo bene e piano piano gli incontri da 2 alla settimana sono passati ad uno andando sempre a diminuire.
Adesso sto di nuovo male, ho sempre questa ansia addosso ma da un momento all'altro arriva e poi paura, paura di tutto, la sera ho paura del buio e se devo guidare ho come la sensazione che da un momento all'altro non ci veda più. mi spaventano i viaggi lunghi, non mi sento tranquilla.
E' come se la mia mente pensasse solo all'ansia, una vocina dentro che mi dice :hai l'ansia. e così inizia la mia mente inizia a pensare : e se mi sente male, e come faccio eccc. Ho imparato delle tecniche di respirazione ma quando sono da sola non riesco perchè la paura si impadronisce di me e allora prendo le mie en e mi tranquillizzo. Pero' non capisco perchè stavo bene ed adesso e' tornato tutto come prima se non peggio.grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Sara,
la cura di elezione per i disturbi d'ansia e di attacchi di panico è la psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale.
I farmaci, sia antidepressivi che ansiolitici, agiscono temporaneamente a valle come sintomatici e, a differenza della psicoterapia, non consentono una elaborazione definitiva delle cause che hanno originato questi disturbi.
E' consigliabile, quindi, che lei si rivolga ad un professionista psicoterapeuta.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6790 Risposte

18971 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Sara,
Probabilmente l'intervento precedente non è stato sufficiente ed è durato solo un anno. A lungo termine può essere necessario un ulteriore intervento specifico, prettamente psicologico.
L'aspetto farmacologico in questi casi viene di solito affiancato ad un percorso psicologico specifico per l'ansia.
Lei potrebbe rivolgersi ad un servizio pubblico in ASL per avere la gratuità del percorso.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2542 Risposte

2113 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Sara,
sicuramente il farmaco ha un effetto a breve termine sul sintomo, ma non elimina le cause profonde del disagio. Mi permetto alcune domande. Per quale motivo si è rivolta ad una pedagogista e non ad una psicologa? Si sono verificati eventi particolari nella sua vita prima del ripresentarsi nuovamente del disturbo di panico?
Rimango a disposizione
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1312 Risposte

1142 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buona sera Sara, forse più che di una pedagogista avresti bisogno dell'aiuto di un bravo psicoterapeuta.
Infatti la Tua sintomatologia che riflette causali profonde, inconsce, non può essere risolta con i farmaci ma solo attraverso un percorso psicoterapeutico.
Resto a Tua disposizione, anche per eventuali chiarimenti e Ti saluto molto cordialmente. Dr. Marco Tartari, Roatto, Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

721 Risposte

423 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Sara,
purtroppo il percorso svolto fino a questo punto non è riuscito ad arrivare alla radice del problema. Le consiglio di provare a rivolgersi ad uno psicoterapeuta specializzato con l'approccio EMDR, provi a contattarne uno nella sua zona di residenza. La metodologia EMDR è estremamente efficace nei casi di ansia e riesce ad allieviare la sintomatologia in tempi rapidi per poi permetterle di affrontare le cause più profonde del suo malessere. Da quanto descrive non ci sono specifiche cause scatenanti l'ansia ma la accompagna tutto il tempo e si acuisce nel momento in cui rimane da sola con i suoi pensieri, e questo permette l'emergere di convinzioni negative su di sè legate ad una sorta di auto difettosità e incapacità. Rimango a sua disposizione
Paola Gambini

Dott.ssa Paola Gambini Psicologo a Cadoneghe

57 Risposte

33 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Sara probabilmente il lavoro fatto con questo pedagogista l'ha aiutata ma fino ad un certo punto nel senso che avrebbe bisogno di un approccio di psicoterapia molto più mirato. se ha trovato dei benefici si figuri quanto potrebbero essere forti nel farsi seguire da un professionista esperto .A presto Virginia Valentino

Dott.ssa Virginia Valentino Psicologo a Avellino

76 Risposte

23 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Sara, probabilmente i suoi attacchi di ansia hanno un'origine remota che non ė stata ben trattata. Tra l'altro la figura della pedagogista non ė nė adatta nė abilitata a trattare questo tipo di problematiche....che infatti si sono puntualmente ripresentate nella sua vita. Consiglio di trovare un professionista di cui si fida per iniziare un percorso di psicoterapia, a cui eventualmente associare una farmacoterapia ben calibrata. Un bocca al lupo, dott.ssa Daniela Cannistrà.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

233 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buona sera, sono il dott. Cassisa Alessandro uno psicologo cognitivo comportamentale che ha studio a Parma. Gli attacchi di panico sono tra gli episodi di ansia piu diffusi. Il trattamento cognitivo comportamentale fornisce vari protocolli per gestirli e affrontarli. Provi a informarsi sulla tecnica Dell esposizione graduale sia in immaginazione che in vivo. Le consiglio di trovare in terapeuta cognitivo comportamentale per affrontare il disturbo con una terapia efficace e di breve durata. Buona fortuna per il suo trattamento il dott. Cassisa Alessandro.

Dott. Alessandro Cassisa Psicologo a Parma

8 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno, rispetto alla sua lettera, le consiglio di iniziare una psicoterapia con l EMDR, in quanto tecnica che serve per elaborare dei pensieri che verosimilmente potrebbero essere di origine traumatica. Gli stessi che oggi le fanno vivere lo stato di ansia e fobia come da lei descritte. Cordialmente

Dott. Davide Perrone Psicologo a Torino

87 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Sara,
Il beneficio prodotto dall’aiuto del pedagogista credo abbia a che fare con un lavoro espressivo, ma questa professione non ha competenze di Psicoterapeuta pertanto il ripresentarsi della sintomatologia può avere a che fare con un lavoro che non ha toccato parti e dinamiche alle origini.
Qualora pensi ad un aiuto le consiglio di rivolgersi a uno Psicoterapeuta.
Un cordiale saluto
Elisabetta Ciaccia

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

314 Risposte

84 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Sara, le consiglio vivamente una psicoterapia a indirizzo cognitivo-comportamentale per risolvere il suo disturbo d'ansia.
I farmaci alleviano e risolvono il sintomo ma non intervengono sulla causa del disturbo e la figura del pedagogista non è quella appropriata per una tale problema.
Un cordiale saluto, dott.ssa Vangelio.

Dott.ssa Vangelio Sarah Psicologo a Roma

40 Risposte

39 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno cara Sara.
Mi viene da pensare che evidentemente i nuclei ansiosi che aveva contenuto prima con i farmaci e poi con l'intervento della pedagogista non sono stati approfonditi e risolti. Sa la storia delle ricadute dopo un febbrone? Talvolta con i sintomi psichici può funzionare così e la situazione nella ricaduta sembra ancor più sfuggirci di mano. Qualcosa nel suo vecchi percorso deve aver appreso e compreso, probabilmente non è sufficiente. Affronti al più presto un percorso di psicoterapia. Intanto non si chiuda nei suoi pensieri quando arrivano cerchi di distrarsi con mansioni pratiche, esca, faccia sport o movimento, stia in compagnia di persone ( so che queste cose potranno risultarle difficili proprio nel momento in cui va in crisi, ma è importante considerarle). Non si trascuri e vada in psicoterapia, anche se è delusa stanca e spaventata può imprare un modo nuovo e più leggero di vivere. Un caro saluto

Dott.ssa Gilda Di Nardo Psicologo a Roma

70 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve,
la pedagogista non è la figura idonea per trattare un disturbo da attacchi di panico. Dovrebbe cercare un professionista psicologo con cui iniziare una psicoterapia, affinché possa comprendere cosa c'è alla base delle manifestazioni che ha da tempo, come gestirle al meglio, ed infine, progressivamente fare a meno anche delle gocce.
Saluti!

Dott.ssa Alessia Vilei Psicologo a Lecce

24 Risposte

17 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16100

psicologi

domande 20850

domande

Risposte 80600

Risposte