Paura...Storia a distanza

Inviata da Jennifer Andrea Maccari · 15 gen 2016 Terapia di coppia

Salve mi chiamo jennifer ed ho 20 anni. Sono al primo anno di università, quindi nuove amicizie e sopratutto nuovi amori. Quest anno i primi giorni dell'università ho subito legato con un gruppo di ragazzi e ragazze tra cui il mio attuale fidanzato. Inizialmente eravamo ottimi amici, facevamo di tutto insieme, pranzi, compiti, risate, chiacchierate.. come se ci conoscessimo da sempre, anche se tutti dicevano che avevamo un grande feeling ,che dovevamo star insieme ..ma noi niente.Sempre e solo amici. Anche se non nego che del tenero lo avevo notato da molto tempo. Ma lui niente non si buttava. Quando poco più di un mese fa ci siamo baciati e da lì è iniziato qualcosa di nuovo. Non dico cambiato perchè la cosa bella è che il nostro rapporto è rimasto come prima, ci diciamo tutto, non c'è mai imbarazzo. E' rimasto tutto molto naturale. Parlando con il fratello ho anche scoperto che in realtà lui aveva pensato a noi non solamente qualche volta come mi disse .. ma ogni giorno. E che aveva una bella cotta da mesi nei miei confronti, tanto da tormentare tutti con il mio nome ogni santissimo giorno ahaha. Sembra tutto così bello è vero ? Eppure la fregatura c'è. Ora è partito per fare un corso per la ryanair ad HAHN Francoforte e poi avrà sede a Dublino. Quando andrà a Dublino avrà modo facile di tornare a casa ogni 5 giorni e so che è una cosa fattibile. Il fatto è che io ho paura, paura che possa trovare qualcuna migliore di me , che possa dargli ciò che io non riesco a dargli ora essendo fisicamente lontana da Francoforte. Ho paura anche perché con il mio ex mi successe una cosa del genere ( lui parti per il militare... ma dopo una settimana spari dalla mia vita senza lasciare traccia e rimasi molto ferita ), quindi per me è difficile cercar di fidarmi e non parlo a livello di tradimento.Ho paura di ristar male.. Sono spaventata anche perché lui non ha mai avuto una storia seria... . Il bello è che lui mi ha dato tutte le sicurezze del mondo , fa già progetti per l'estate,per il mio compleanno, per giugno ecc. E' solo che vorrei esser parte della sua vita, di questa sua nuova esperienza .. ma so che non è possibile e devo star ai margini a guardare....So che sono paure normali quando si affronta qualcosa di così forte a distanza...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GEN 2016

Buonasera Jennifer,
nell'era della tecnologia e soprattutto alla vostra giovane etá, le distanze spesso si annullano grazie a Skype o ad altri Social network come Facebook. Questo potrebbe portarti a sentirti piú vicina al tuo fidanzato e ad evitare la sensazione di essere al "margine" condividendo, seppur da lontano, alcune esperienze.
Probabilmente il momento che stai vivendo: Il passaggio all'univesitá, i nuovi amici e questa nuova relazione, stanno portando dei cambiamenti nella tua vita ma che, da come scrivi, sembrano positivi.
La preoccupazione che lui possa trovare qualcuna meglio di te, deriva probabilmente da esperienze passate che in qualche modo pesano ancora, ma non necessariamente debbano ripetersi, ogni relazione é unica.
L'arma segreta, nelle relazioni, rimane sempre la comunicazione, se si parla di tutto, delle proprie paure, dei timori e delle preoccupazioni, oltre che delle cose belle e divertenti che non devono mancare mai, allora si puó vincere insieme.
Un saluto!

Dott.ssa Diletta De Toma Psicologo a Roma

2 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GEN 2016

Cara Jennifer
questo ragazzo, prima di mettersi con lei, ha meditato molto attentamente su quello che stava per fare e sulla relazione che avrebbe instaurato con lei; non si è trattato dunque di una cosa avventata e fatta su base del tutto istintuale.
Consapevole di ciò e dell'importanza che lei riveste per lui, ora non deve fare l'errore di gettarsi nel dubbio e nello sconforto ma deve mantenere alta consapevolezza nel possibile sviluppo di questa relazione, sebbene diverrà una relazione a distanza non significa che non sia significativa e importante.
Anzi, ancor di più accetti, lei stessa, di essere messa alla prova, al pari di lui, da questa distanza.
La lontananza sai è come il vento....ecc. ecc. si cantava in una canzone!
Fiducia!
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7206 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 GEN 2016

Ciao Jennifer, l'inizio dell'università ha portato con sé molte novità nella
tua vita e un nuovo amore è una di queste. La vostra storia è appena iniziata, siete nella fase dell'innamoramento. E' normale provare paura
per la partenza del tuo fidanzato, perché nonostante il breve tempo che sino ad
ora avete trascorso insieme, c’è un legame che tu senti importante. C'è inoltre, la paura legata alla tua relazione passata che ha lasciato una traccia e che ora si riattiva a fronte del ripetersi dell'esperienza della lontananza.
Potresti provare a parlare al tuo fidanzato delle tue paure esprimendo così le
tue emozioni, sensazioni e difficoltà. Questa condivisione potrebbe far crescere ulteriormente il vostro legame.

Dott.ssa Laura Toscano
Psicologa a Torino

Dott.ssa Laura Toscano Psicologo a Torino

2 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2016

Salve Jennifer, stai vivendo una fase molto bella dell'amore: l'innamoramento. Proprio ora però vieni a sapere che il tuo ragazzo dovrà andare lontano da te e questo ti fa rivivere ciò che hai vissuto in passato. Ricorda questa è un'altra storia, vivila nel presente. Ad ogni modo se questi pensieri e paure permangono nel tempo e creano disagio alla vita di coppia prenditi uno spazio per un percorso di consulenza psicologica. Un caro saluto, dott.ssa Maria Giulia Mercuri -Ascoli Piceno e Grottammare

Dott.ssa Mercuri Maria Giulia Psicologo a Ascoli Piceno

20 Risposte

40 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2016

Buonasera Jennifer,
ho notato che questo allontanamento del tuo fidanzato sembra aver riattivato delle tue insicurezza, forse è per quello che è successo nella tua storia precedente o forse per ferite passate. E' normale avere paura quando qualcuno a cui vogliamo bene si allontana ma non lasciare che queste emozioni/pensieri arrivino a farti dubitare di quello che sei e del vostro rapporto. Quando ci si mette in gioco, a volte, bisogna anche correre il rischio di star male, ma è un rischio che vale la pena correre perché altrimenti ci perderemo dei momenti preziosi e belli che rendono la vita ricca e significativa.

dott.ssa Annalisa Scarpini

Dott.ssa Annalisa Scarpini Psicologo a Ancona

5 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2016

Buongiorno Jennifer,
la vostra storia è stata descritta come qualcosa di unico e di raro, con una grande intesa e fiducia. Sarete sicuramente capaci di affrontare anche questa piccola avversità. La cosa importante è che non smetta mai di comunicare con lui. Provi ad esplicititare con il suo fidanzato i suoi timori in modo che anche lui possa rassicurala e possa tenere conto delle sue paure. Se con il suo ex è andata male, questo non significa che la storia di debba ripetere.
Un caro saluto

dott.ssa Miolì Chiung
Studio di Psicologia Salem
Milano

Anonimo-125892 Psicologo a Milano

220 Risposte

919 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2016

Cara Jennifer,
scrivi che devi stare ai margini a guardare. Cosa potresti fare per non provare la sensazione di stare al margine? Cosa potrebbe fare lui?

Dalla tua narrazione, mi sembra che la vostra sia una bella storia, che merita di essere vissuta.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2102 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2016

Cara Jennifer,
sei certamente una ragazza intelligente e capirai pertanto che nella vita occorre a volte affrontare delle prove che servono proprio per validare la consistenza dei sentimenti che si vivono e, sotto questo aspetto, sono persino utili ed auspicabili.
Se nell'altra esperienza è accaduto che il ragazzo partito militare si è eclissato vuol dire semplicemente che non era adatto a te ed è stato meglio così anche se allora per un certo periodo ci hai sofferto.
Dovresti entrare nell'ordine di idee che certe difficoltà vanno affrontate e non evitate perchè questo serve per migliorare la propria autostima.
Di quella precedente esperienza conclusa dovresti vedere l'aspetto positivo di arricchimento esperienziale anzichè quello negativo di renderti più insicura, timorosa e fragile.
In questo senso, e cioè quello di rafforzare la tua autostima, un percorso di psicoterapia ti gioverebbe sicuramente.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7297 Risposte

20591 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94300

Risposte