Paura su paura

Inviata da Ermano · 20 lug 2020

Sono un ragazzo di 25 anni, soffro di attacchi di panico da quando avevo 18 anni. Feci tutte le visite possibili tiroide ecc ma tutto perfetto. Sono stato da una neurologa che mi diede xanax ed entact per 3 anni senza psicoterapia, non ce la feci più e lascia le gocce. Sono passati altri 3 anni fino ad ora. Mi sento sbandamenti, vertigini continue, paura di morire, sembra che abbia piccole dimenticanze del tipo ho l'accendino vicino e controllo le tasche, oppure se ho chiuso la macchina ecc, ho paura di diventare demente o di non parlare più bene ogni tanto mi mangio le parole ma ogni tanto sbagliavo anche prima, forse è solo paura. Ho perso mio padre ad 11 anni lho visto morire. Mi hanno portato un paio di settimane fa all'ospedale. Mi hanno fatto ecocardio ed è perfetto, analisi perfettissime. Ho paura di avere qualche problema mentale. Mi sveglio con la paura di impazzire. Mi sento perennemente intontito e confuso. Tante volte non mi sento nel mio corpo. Sono andato dalla psichiatra e mi ha prescritto brintellix. Da 5 per arrivare a 15 gocce. A volte ho vuoti esistenziali. Ho tipo un blocco dentro che non riesco a fare niente. Ho paura di guidare e fare tutto. Ho paura.. cosa posso avere?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 LUG 2020

Carissimo Ermano, grazie per aver condiviso la sua storia.
Innanzitutto è importante precisare che da sole le terapie farmacologiche non hanno un effetto risolutivo o peggio ancora "miracoloso", sebbene purtroppo sia comune pensarlo. Una terapia farmacologica per essere considerata utile ed efficace dovrebbe sempre essere accompagnata da una psicoterapia o comunque da un intervento di tipo psicologico.
Per quello che lei riporta le suggerisco pertanto di chiedere un aiuto psicologico.
Resto a disposizione

Dott.ssa Carola Stancampiano Psicologo a Adrano

27 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 LUG 2020

Buongiorno Ermano,
descrivi una grande ansia, gli attacchi di panico che fanno stare molto male diverse persone, si instaura un circolo vizioso, si comincia ad avere paura della paura. Per uscirne è necessario interrompere questo circolo. Spesso è troppo difficile farlo da soli, ma fortunatamente è un problema curabile. Ho visto diverse persone soffrirne molto ma anche poi uscirne. I farmaci possono aiutare ma non ti hanno risolto il problema. Hai spiegato molto chiaramente cosa ti succede e ti consiglio di iniziare una psicoterapia. Hai anche vissuto un'esperienza molto triste, quella di tuo papà e questo evento potrebbe avere a che fare anche con l'ansia attuale. Cerca una persona che ti ispiri fiducia e fatti aiutare, ci sono buone possibilità di migliorare quando si soffre di questo problema. Hai fatto bene ad effettuare prima i controlli medici, adesso tocca all'aspetto psicologico. In bocca al lupo!
Dott.ssa Katarina Faggionato

Dr.ssa Katarina Faggionato Psicologo a Vicenza

410 Risposte

190 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94300

Risposte