Paura e ossessioni di essere lesbica

Inviata da Francesca · 18 set 2019 Orientamento sessuale

Salve dottori sono una ragazza da ormai 4mesi che ho paura di essere lesbica questa cosa è iniziata da quando ho visto una ragazza chesi dichiarava lesbica, sono sempre stata attratta dai ragazzi anche ora sogno di creare una famiglia e di avere dei figli ma per colpa della mia timidezza e perchè non mi piaccio non sono mai stata fidanzata ho sempre avuto cotte per i ragazzi anche ora mi piace un ragazzo ma è come la mia mente si è autoconvinta di essere lesbica ma io mi sento etero e come la mia mente mi fa pensare cose non vere sono stata una settimana tranquilla pensando al ragazzo che mi piace Ma poi è ritornata l'altro giorno ho avuto un attacco di panico e quando penso a questa cosa mi agito e mi fa male molto il petto. Non mi sono mai eccitata guardando una ragazza anzi mi fa schifo mi sono sempre masturbata su corpi maschili e ho sempre raggiunto il piacere Ma la mia mente mi fa vedere corpi femminili e persone che si baciano, quando ascolto me stessa e dico che sono etero sono felicissima ma poi la mia mente dice di no, se immaggino io con un ragazzo mi viene da sorridere spontaneo poi ho visto un articolo del doc e mi sono rispecchiata molto .Sono sempre stata fin da bambina una persona ansiosa prima di uscire dovevo controllare mille volte una volta pensavo di avere un tumore o cose strane poi avuto un periodo di attacchi di panico ora sono ritornati spero che mi potete aiutare ho parlato con mia mamma e ha detto che è una cosa mentale e me le faccio venire io queste paure ed è vero sono andata anche dal mio medico e ha detto che è una cosa mia mi ha dato delle compresse naturali per farmi stare tranquilla Po ha detto che devo uscire ,volevo chiede se questi pensieri e perché non ho più un'amica da due anni quindi io penso che sono attratta dalle ragazze ma invece è una mancanza di avere un rapporto di amicizia .Se io guardo una ragazza per strada non ci farei niente anzi mi colpisce una cosa di Lei che vorrei io invece se guardo un ragazzo ci starei insieme .Ieri mattina una mia amica mi ha contattato dopo tanto tempo e io ero felicissima e ho incominciato a pensare se sono felice che mi ha scritto allora vuol dire che sono lesbica ?e la mia mente mi ha fatto credere che era così poi sono stata bene fino a d'ora e poi mi è venuto un attacca di panico avvolte la mia mente mi fa pensare che voglio baciare una ragazza ma io non voglio non provo nulla se vedo una ragazza non mi eccita io so di essere etero quando sto per strada guardo molto i ragazzi e mi piacciono ma poi quando sto da sola ricominciano spero mi potete aiutare prima era una ragazza un po piu tranquilla ho avuto un infanzia difficile ma ero tranquilla spero mi potete aiutare

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 SET 2019

Gentile Francesca,
il fatto di aver avuto una infanzia difficile con problemi di insicurezza e di ansia fin da bambina ha facilitato lo sviluppo di pensieri intrusivi ed ossessivi tipici del DOC.
Sembra abbastanza chiaro che lei non è lesbica ma ha solo molta paura e pensieri ossessivi di poterlo essere ed è questa la causa del suo malessere.
Si può comprendere e giustificare sua madre che per incompetenza ha detto che queste paure se le fa venire lei stessa (facendole magari anche venire sensi di colpa!) ma molto meno il suo medico curante che non ha fatto un invio allo psicologo e si è limitato a prescriverle un ansiolitico.
In sintesi, per ridurre ed eliminare queste ansie ed i relativi pensieri intrusivi nonchè per migliorare l'autostima e le competenze sociali è consigliabile un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale che è cosa ben diversa dal prendere un ansiolitico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7180 Risposte

20399 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 SET 2019

Cara Francesca, quello che lei chiede e sta vivendo è un dubbio che accomuna spesso le persone. E' una domanda legittima e direi doverosa. La società ci pone in categorie stabilite e rigide, ma l'essere umano non è così, viviamo su una linea in cui agli apici ci sono gli opposti: maschi femmine, macho/femminile, forte/debole, ecc. La stessa cosa vale per la sessualità, cartina tornasole delle istanze più profonde. Le nostre parti più aggressive si nascondono e si manifestano li. Sono fermamente convinto che non esista la pura eterosessualità, ognuno ha lati più puri, più nascosti (che diventano perversi), più rigidi e più "molli". Si dia tempo, cerchi solo di ascoltarsi e di non pensare che i pensieri coincidano con la realtà. Tutti abbiamo pensato di uccidere qualcuno, pochissimi l'hanno fatto per fortuna. Credo solo che lei stia facendo un percorso di crescita, dove sta cercando di cambiare, e nel cambiamento tutto viene messo in discussione, anche le cose per noi indiscutibili e assolutamente certe.
In bocca al lupo per il suo percorso

Dott. Goffredo Luigi Bordese Psicologo a Pavia

40 Risposte

293 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento sessuale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento sessuale

Altre domande su Orientamento sessuale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte