Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Paura di tornare a convivere

Inviata da Chiara il 9 apr 2018 Terapia di coppia

Buonasera, ho scritto altre volte e ho ottenuto molte risposte utili che mi hanno dato forza per andare avanti.
Il mio compagno vuole tornare a convivere con me dopo una separazione di tre mesi ma ha molta paura. Vuol prendersi altri mesi di riflessione, ma io vorrei “spronarlo” a riconsiderare la nostra relazione. Lui è molto più giovane di me, ha 26 anni e soprattutto non lavora. Di questa situazione lui si vergogna parecchio. Pure io sono preoccupata, ma vorrei dimostrargli che per me non sarebbe un peso, per lo meno nei primi mesi. Ora io mi sento in ansia ad aspettare, non intendo così l’amore. Mi piacerebbe affrontare i problemi assieme, mentre per lui sarebbe una soluzione prendersi altro tempo.
Grazie per la vostra professionalità

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Chiara,
se questo suo giovane compagno non si sente pronto a tornare a convivere dovrebbe essere rispettato per questa cosa e non forzato.
Lei potrebbe utilizzare forse meglio questo periodo di tempo di riflessione che lui richiede se si avvale di una consulenza psicologica dal vivo per essere aiutata a valutare meglio le sue ansie e il suo modo di intendere l'amore.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6683 Risposte

18720 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Sembra che stiate in due momenti diversi circa ciò che desiderate dalla coppia.
Le forzature spesso non funzionano e possono soltanto far accrescere il desiderio di lontananza. Asseconda i suoibisogni, recupera la sua fiducia. In amore i tempi sono fondamentali.

Antonietta Lapegna Psicologo a Castellammare di Stabia

32 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Chiara,
forse, dato che riporta di aver già scritto in passato su questo portale, il suo bisogno di chiedere consiglio merita di trovare uno spazio di ascolto più completo, diretto e personale, che possa aiutarla ad affrontare e superare nel migliore dei modi le situazioni delicate che si trova a vivere.
Nel caso di difficoltà di relazione con il suo compagno, ha provato a proporgli una consultazione con un terapeuta di coppia?
Se lo desidera rimango a sua disposizione
Un cordiale saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

993 Risposte

459 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19850

domande

Risposte 79300

Risposte