Paura di sentirmi male dopo una malattia.

Inviata da Noemi Giustini · 26 giu 2019

Salve, cercherò di spiegare brevemente ciò che mi sta capitando. Soffro di una malattia autoimmune (psoriasi di grave entità) da un paio di anni. Purtroppo la patologia ha colpito aree estese del corpo e sono dovuta ricorrere ad un immunosoppressore (prima ciclosporina e poi un biologico). Dopo aver sviluppato la malattia, ho iniziato ad avere veri e propri attacchi di panico e crisi ipocondriache. Paura di diventare cieca da un momento all’altro, paura di impazzire etc. Gli ultimi tre mesi sono stati devastanti, avevo attacchi di panico in continuazione ed un mese fa ho avuto un episodio di herpes zoster tra i genitali e la coscia. Il problema è che credevano avessi una banalissima candidosi, così che sbagliarono diagnosi e la ritardarono nonostante io stessi male e inizia a vagare per gli ospedali in cerca di una diagnosi veritiera che poi è arrivata anche grazie alle analisi. Mi hanno bombardata di antivirali che hanno causato stanchezza, nausea, inappetenza: ero uno zombie. Mentre mi trovavo al pronto soccorso, ho iniziato ad aver paura di morire da un momento all’altro a causa di un virus mortale che avevo in corpo, vedevo il mio ragazzo accanto a me nella barella che cantava la nostra canzone mentre io mi spegnevo. Tutto ciò ha scaturito un attacco di panico. Da lì ho una paura assurda di sentirmi male da un momento all’altro e finiti nuovamente al pronto soccorso. Ora, sembrava andare un pochino meglio ed ecco che mi ritrovo (dopo essere stata a casa dei genitori del mio ragazzo) un rush cutaneo sulle natiche che il dottore ha collegato a morsi di insetto. Io invece sono convinta che si tratti di un virus che sta distruggendo il mio corpo, son sempre sull’attenti aspettando che io possa sentirmi male. Non penso più al futuro perché so di non averlo. Prendere appuntamenti, iniziare una serie tv, cercare di uscire: è tutto difficile e non so come uscirne. Tutto mi angoscia altamente.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 GIU 2019

Buongiorno Noemi,
La sua sofferenza e il suo stato costante di allerta sono del tutto comprensibili visto quello che ha passato.
Quello che é importante adesso é però agire su due fronti: da una parte porre fine a questo circolo vizioso della paura in cui é invischiata, dall'altra aiutarla a "riappropriarsi delle proprie percezioni corporee". Per ritrovare uno stato di benessere e riprendere fiducia nel futuro, infatti, é fondamentale che lei riesca ad imparare ad ascoltare e interpretare correttamente i segnali che le invia il suo corpo che non può in nessun caso essere una "macchina silente". A tal fine le consiglio di rivolgersi ad un collega della sua zona che abbracci l'approccio breve strategico, che con questo tipo di problematiche da ottimi risultati. Resto a disposizione. Un caro saluto. Dott.ssa Gloria Bezzegato

Dott.ssa Gloria Bezzegato Psicologo a San Martino di Lupari

14 Risposte

43 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 GIU 2019

Buongiorno Noemi,

comprendo quando dice "tutto mi angoscia altamente", come se in questo momento l'ansia invadesse qualsiasi ambito. Le consiglio, al fine di riprendere serenità, di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può contattare.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda
Lecco e skype

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1666 Risposte

1180 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 GIU 2019

Gentile Noemi,
La malattia ha innescato un circolo vizioso dell'ansia, le continue ricadute fisiche rendono difficoltoso la gestione delle emozioni negative. Le consiglio di iniziare un percorso psicologico per gestire tutto questo marasma, l'approccio cognitivo-comportamentale o la strategica breve ottengono ottimi risultati.
Cordialmente
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2254 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte