Paura di invecchiare

Inviata da Giorgia · 7 mag 2021

Salve, ho quasi 18 anni e ho paura di invecchiare. Passo tutto il tempo ad immaginarmi a 30 anni con le prime rughe, a 40 anni fisico non più tonico e 50 anni con la menopausa. Mi guardo lo specchio e appena vedo una linea di espressione entro nel panico. Piango spesso pensando alla mia adolescenza, non è stata divertente come quella di tanti altri. Gli altri hanno le prime relazioni, fanno festa, alcol, tante amicizie. Io essendo molto timida e non avendo trovato nessuno che mi faccia sentire a mio agio ho fatto pochissimo e non mi è bastato. A 18 anni vedo tutti i ragazzi già seri, meno spensierati e giustamente scelgono l'università e vanno a lavorare. Sento di aver perso una bella fetta della mia vita. Tante canzoni parlano dei 17 anni, e questo mi fa soffrire perchè nella maggior parte dei casi non riesco a rispecchiarmi in esse. Questa paura è nata quando avevo 16 anni e mezzo. I miei genitori non sono d'accordo a farmi uscire la sera tardi, ma è quello il momento in cui i miei coetanei hanno più divertimento, ovviamente parlo prima del COVID. Ma comunque hanno quelle amicizie, quei drammi adolescenziali... Io non ho mai avuto tanta energia, quella tipica dei giovani in crescita, sono stata un po' una ruota di scorta. Non sono neanche tanto bella e per questo ho paura delle rughe, anche perchè leggo cose su internet traumatizzanti, ovvero che le donne dopo i 25 anni invecchiano come il latte e cominciano a non essere più "appetibili", mentre gli uomini invecchiano come il vino. A questo prima neanche ci pensavo e non ci facevo caso, adesso non so se è suggestione ma per me è una triste verità. Io spero che quando sarò adulta non sarà l'apparenza la cosa più importante per me stessa, però vorrei vivere tranquilla adesso. Poi sembra fatto apposta, quando non avevo questo problema il tempo passava lentamente, adesso che ho la fobia del passar del tempo e ci penso ogni minimo secondo il tempo sembra essersi velocizzato.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 MAG 2021

Carissima Giorgia,
questi ultimi anni sono stati impegnativi per tutti ma per gli adolescenti molto di più.
E' stata tolta una parte della vita importante che se non vissuta come si sarebbe voluto può lasciare degli strascichi. Quello che racconta ha quindi molto senso e la sua paura può essere data proprio dal fatto di non aver potuto, non per scelta, avere agito come solitamente ci si aspetta facciano tutti gli adolescenti.
Un sostegno con un professionista con cui andare ad indagare a fondo il suo malessere e questa sua paura può aiutarla a capirsi meglio e a capire che non tutto il tempo è perduto.
Sono a disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

551 Risposte

159 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAG 2021

Ciao Giorgia,
da quello che leggo mi sembra di capire che la paura del tempo che passa sia collegata al fatto di sentirti in svantaggio rispetto alle esperienze che possono aver fatto i tuoi coetanei, quindi forse l'idea di invecchiare ti spaventa. Confidi a qualcuno queste tue paure? Non so se l'hai condivisa in famiglia, ma puoi provare con qualche amica o amico; a volte condividere i nostri vissuti con chi ci vuole bene può essere, anche se in parte, un antidolorifico. Se per te è importante puoi provare a negoziare con i tuoi genitori tempi e modalità delle uscite.
Un saluto,
Dott.ssa Sara Cignini

Dott.ssa Sara Cignini Psicologo a Roma

70 Risposte

19 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAG 2021

Cara Giorgia,
comprendo il tuo malessere e non deve essere facile da gestire.
La tua paura di invecchiare rispecchia il tuo rancore nel non esserti vissuta a pieno l'adolescenza. Ma c'è una buona notizia, il tuo periodo adolescenziale non è ancora terminato, ma non solo: c'è e ci sarà sempre tempo per sperimentarsi ed esplorare. Non credere di aver esaurito il tuo tempo.
Riporta la tua attenzione al presente e prova a goderti momento per momento, abbandonando la paura del futuro che inevitabilmente procura ansie e pensieri. Immagino che non sia semplice metterlo in pratica, ecco perchè secondo me dovresti valutare l'idea di affidarti ad un professionista che possa guidarti in questo momento delicato della tua vita, alla scoperta dei tuoi vissuti interiori così da riacquisire una nuova prospettiva di equilibrio e benessere che tanto meriti.
Resto a disposizione e ti auguro il meglio,
Dott.ssa Monteleone (disponibile per terapia online)

Dott.ssa Monteleone Maria Alessia Psicologo a Palo del Colle

153 Risposte

100 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101250

Risposte