Paura di impazzire

Inviata da Annalisa · 14 apr 2021

Buongiorno, sono una studentessa universitaria di 19 anni e negli ultimi due anni mi sono ritrovata ad avere diverse difficolta nella gestione delle mie emozioni ,soprattutto per quanto riguarda l’ansia .
Sono sempre stata ansiosa , ma questa cosa non aveva mai troppo influito con la mia vita di tutti i giorni . A partire da due estati fa però ho iniziato ad avere qualche difficoltà, tutto è iniziato in vacanza con i miei genitori , tutto d’un tratto non riuscivo più a mangiare al ristorante tranquilla in quanto mi veniva da svenire , dopo qualche giorno in cui ho preso del magnesio la cosa sembrava essersi risolta.
Una volta tornata a casa iniziò il calvario , feci le analisi del sangue e risultò una lieve anemia ,presi del ferro , però poi iniziai avere un forte mal di testa nella parte posteriore della testa che mi durò per tre mesi e nello stesso tempo iniziai ad aver difficoltà a prendere pullman ed ad uscire alla sera con le amiche , in quanto mi tornava questa sensazione di svenimento . Inoltre la sera con le luci artificiali iniziai a sentire una strana sensazione di estraniamento .
Sono andata dal medico di base diverse volte e ogni volta mi diceva che ero solo un po’ ipocondriaca . Nel frattempo dopo tre mesi di mal di testa costante questo spari , però l’ansia no .
Però piano piano iniziai ad impormi di fare comunque le cose e migliorò un po’ la situazione, questo fino alla quarantena.
Durante questo periodo la mia ansia si azzerò , però non facevo niente tutto il giorno, infatti ho passato la maturità a malapena ,nonostante fossi comunque bravina al liceo , questo forse perché non ero più interessata alle materie che studiavo , infatti avendo scelto per l’anno a venire una facoltà scientifica ,le materie del liceo classico mi suscitavano solo noia .
Dopo l’apertura ,il ritorno alla vita normale andò benissimo, continuavo a sentirmi strana e “rimbambita” alla sera con le luci artificiali, e avevo comunque la mia ansia però riuscivo a fare tutto quello che volevo , sono anche andata al mare con le amiche , la mia tecnica è stata quella di ignorare le mie sensazioni in quanto avevo capito che non sarei svenuta.
Questa situazione di benessere è continuata fino a novembre, li mi è ritornata l’ansia . Un giorno mi trovavo al centro commerciale con mia madre , mi sentivo strana come mi succedeva sempre nei luoghi affollati/chiusi, però questa volta è iniziata a mancarmi l’aria e sono uscita, da quel momento non sono più andata al centro commerciale e nemmeno al supermercato.
Ho iniziato ad avere una forte paura della metro e anche dei bus , fino a chiudermi in casa per una settimana. Piano piano con molta fatica sono riuscita a riprendere la metro per poter vedere il mio ragazzo, però comunque con tanta ansia .
Il problema principale è che ,da febbraio fino ad ora, mi trovo a vivere in una situazione angosciante che mi spaventa molto . Quella sensazione di estraneamento che mi capitava solo alla sera ora c’è l’ho per tutto il giorno 24 h . Mi sento come se fossi in un sogno , a volte è come se non esistessi e ho paura di star delirando .
Mi è venuta la paura di essere schizofrenica , ci penso continuamente. Mi sono arrivati anche dei pensieri intrusivi , come il pensiero di poter fare del male alle persone che amo o quelli di potermi fare del male da sola . Cose che assolutamente non voglio fare .
Ho provato a contattare lo psicologo dell’università, anche se non credo sia sufficiente, però al momento non posso permettermi uno psicologo privato .
Dal momento che il servizio è un po’ lento e io mi trovo in questo stato di forte paura ho deciso di chiedere qua un parere sulla mia situazione .
Ringrazio in anticipo chiunque colga la mia richiesta di aiuto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18200

psicologi

domande 28400

domande

Risposte 97500

Risposte