Paura di avere disturbo evitante personalità e/o fobia sociale

Inviata da giorgio · 20 ott 2014 Fobie

salve son giorgio e ho 22 anni ho paura di avere la fobia sociale o il disturbo evitante di personalità, ho letto delle cose su internet e sembra coincidere però non mi fido molto, però è anche vero che sono peggiorato molto in questi anni. Non sono mai andato da uno psicologo perchè non ho molti soldi e voglia. Nel caso soffro di queste cose, sono gravi o sono cavolate che si risolvono da sole? Io sono molto indolente e pigro e spero che si risolve tutto da solo a stare sul divano senza muovere un dito. Poi non ho capito bene la differenza tra le 2 e qual'è la più grave potete dirmelo?. Praticamente la situazione è peggiorata quando ho visto delle cose che scrivevano delle persone su un forum di fobia sociale e ho visto che erano come me e ragionavano come me e quindi ero quasi sicuro di soffrirne anche io e mi stavo iscrivendo pure io ma poi ho lasciato stare. Cosa mi consigliate di fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 OTT 2014

Caro Giorgio, per poter fare una diagnosi vera e corretta occorre una conoscenza diretta, ottenuta sia tramite colloquio clinico ma anche eventualmente con il supporto di strumenti diagnostici appositi come i test. Le diagnosi on line è fai da te spesso possono essere non veritiere. Credo, a mio modesto parere, che sia molto più efficace per lei rivolgersi ad un terapeuta, per iniziare un percorso di conoscenza più profondo di sè in cui potrà sostenersi e dare un senso ed un significato alla sua "pigrizia", prendendo in mano la sua vita piuttosto che stare fermo sul divano ed aspettare che le cose cambino.
Le faccio i miei migliori auguri e le auguro di intraprendere un percorso di crescita ed autoconsapevolezza.
Dott.ssa Simona Gencarelli

Dott.ssa Simona Gencarelli Psicologo a Roma

7 Risposte

19 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 OTT 2014

Caro Giorgio,
concordo pienamente con i miei colleghi, non è possibile farsi un auto diagnosi telematica.
Per arrivare veramente al suo problema e quindi a lavorare su di sé, deve consultare uno psicoterapeuta.
Anche perché se mai le dovesse avere un disturbo di personalità, non ne sarebbe consapevole autonomamente.
Cordiali saluti.
Dott. Petrozzi.

Petrozzi Roberto Alex Psicologo a Savona

32 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 OTT 2014

Salve Giorgio
spesso non è opportuno farsi una diagnosi personale così netta, è necessario il parere di un professionista, dunque se ti riconosci nei sintomi di una fobia sociale o personalità evitante è bene fare una giusta diagnosi e poi farsi aiutare. Ti descrivi come una persona pigra e indolente ma se i tuoi disturbi ti creano disagio e ti escludono dal resto del mondo è bene prenderne atto e uscire dalla pigrizia.
Saluti dott,ssa Maria Antonella Schiavone

Dott.ssa Maria Antonella Schiavone Psicologo a Jesi

95 Risposte

66 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 OTT 2014

Gentile Giorgio
occorre davvero che lei si "metta in moto" per verificare la sua situazione e per comprendere fino in fondo la causa del suo problema e del suo malessere che la porta in un contesto di non comunicazione con l'ambiente circostante e con le persone.
Sappia che le cose non si risolvono da sole stando sul divano.
lei dovrà darsi da fare per progredire e per tornare a vivere come si dovrebbe alla sua età, con entusiasmo nel fare esperienze e nel conoscere le persone e sperimentarsi nelle relazioni.
La prima cosa da fare è cercare di conoscere meglio e stabilire una relazione positiva proprio con Se Stesso.
Quindi si impegni a cercare uno Psicoterapeuta con cui impostare un lavoro proficuo.
Auguri e affettusi saluti
Psicoterapeuta Silvana Ceccucci Studio in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7361 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 OTT 2014

Egregio signor Giorgio,
che cosa fare nel caso si ipotizzi dopo una serie di ricerche personali su internet una diagnosi come la sua?
La certezza diagnostica (e la conseguente auspicata cura) è possibile tramite una valutazione clinica personale fatta - anche con uso di test psicodiagnostici, se necessrio - da parte di uno psicologo regolarmente iscritto all'albo professionale. Per la cura comunque è necessario sempre lo psicoterapeuta
dr paolo zucconi sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale in friuli venezia giulia

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1592 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 OTT 2014

Caro Giorgio, sia nella fobia sociale che nel disturbo di personalità evitante vi è una difficoltà nelle situazioni sociali. La fobia sociale è meno grave in quanto solitamente riguarda situazioni specifiche, per esempio ansia di parlare in pubblico, ansia di eseguire un compito davanti ad altre persone. Nel disturbo evitante di personalità le difficoltà non si limitano a situazioni specifiche, ma ad una vasta gamma di esperienze che hanno a che vedere con gli altri. Chi soffre di questo disturbo finisce con l'evitare quasi ogni situazione relazionale.
Mi chiedevo se quella che tu definisci pigrizia non sia invece un modo per evitare un confronto con gli altri, che probabilmente ti crea molta ansia e difficoltà.
Entrambi i disturbi sono trattabili, ma dovresti farti aiutare. Se hai difficoltà economiche prova a cercare i consultori della ASL della tua zona di residenza.
Spero di averti dato informazioni utili.
Un saluto.
Maria Rita Milesi

Dr.ssa Maria Rita Milesi Psicologo a Bergamo

140 Risposte

206 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Fobie

Vedere più psicologi specializzati in Fobie

Altre domande su Fobie

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30650

domande

Risposte 105100

Risposte