Paura dell'università e paura della nostalgia

Inviata da Antonino · 26 set 2016 Orientamento scolastico

Salve,
mi presento: sono Antonino e tra poco intraprenderò il mondo universitario, un mondo che non conosco bene e che un po' mi fa paura. Sono stato per molto indeciso su cosa fare e su dove andare. Ritengo di avere una passione per la psicologia ma al contempo mi piace la chimica. Ho deciso di optare per un ramo della chimica in cui si studia pure molta fisica. Ho però molta paura: io sono molto lento nello studio e ritengo di lavorare molto meglio in compagnia. Allo stesso tempo però questo mi preoccupa perché ho paura di non riuscire mai a saper studiare bene da solo ed inoltre potrei non trovare subito una persona disposta a studiare con me.
Ho anche molta paura della nostalgia: ho già avuto esperienze prolungate fuori casa, come per esempio un anno all'estero e so che il primo periodo sarà veramente difficile, piangerò e le minime sciocchezze potrebbero trasformarsi in grandi problemi. Sono molto in ansia per tutto questo e vorrei un parere da voi su come affrontare le cose e come superarle. E magari anche su come migliorare lo studio.
Grazie mille
Antonino

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 SET 2016

Gentile Antonino,
tutto ciò che è nuovo può spaventare ma va affrontato perchè fa parte del vivere.
Anzi, l'affrontare le difficoltà e il riuscire gradualmente a superarle permette di costruire le basi dell'autostima, cosa che non sarebbe possibile scegliendo invece di evitarle.
In effetti sembra che in te persista una certa insicurezza ed anche il preferire di studiare in compagnia può essere un tuo modo per contrastare questa insicurezza.
Fortunatamente hai già avuto modo di affrontare altre difficoltà (nostalgia e disagi per aver vissuto un anno all'estero) ma, come hai visto, sei riuscito a superarle e così sarà anche adesso.
Il miglior modo per abbattere l'ansia è iniziare al più presto possibile a fare le cose (nel tuo caso iniziare a studiare).
Riguardo allo studio, per riuscire bene ritengo sia indispensabile interesse e passione per ciò che si studia nonchè l'essere metodico nel preparare e rispettare un programma giornaliero relativamente alle ore di studio e allo spazio di tempo per le altre cose..
Se ti è possibile, ti sarebbe molto utile un percorso di psicoterapia per essere aiutato a mettere in pratica quanto detto e soprattutto per migliorare la tua autostima.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7126 Risposte

20287 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 SET 2016

Caro Antonino,
Sono contenta che hai deciso di intraprendere questa strada ricca di stimoli nuovi e avventure. Chi vorresti sentire nei momenti nostalgici?Contatta questa o queste persone che ti fanno stare bene...Non sarai solo nell'affrontare questa bella esperienza e credo che ciò che ti ha spinto a fare l'università ti permetterà di affrontare le difficoltà che potrai incontrare con la motivazione e la passione. Se trovassi un gruppo di studio sarebbe una situazione ideale perché l'apprendimento è decisamente superiore in condizione di gruppo che singolarmente. Buona avventura Antonino!
Sinceri saluti
Dott.ssa Alessandra Xaxa Psicologa Augusta (SR)

Dott.ssa Alessandra Xaxa Psicologo a Vittoria

139 Risposte

134 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 SET 2016

Caro Antonino,
é comprensibile che di fronte a un nuovo cammino lei possa essere spaventato, sarebbe interessante capire meglio come mai? Cosa pensa di lasciare? E cosa si aspetta di trovare? Cosa invece si porterà sempre dietro?
Ad ogni modo non necessariamente questa nuova esperienza dovrà evolvere in senso negativo. Lei conosce i suoi limiti e questo é senz'altro un vantaggio (tra l'altro spesso gli atenei mettono a disposizione servizi di orientamento allo studio e al metodo di studio) ma non lasci che questa consapevolezza si trasformi in un preconcetto cosí forte da far sí che si autoavveri. Ha mai pensato che questa esperienza potrebbe portare anche altro?
Nel caso invece sentisse comunque di avere delle serie difficoltà potrà senz'altro appoggiarsi ai servizi territoriali della città in cui andrà a stare oltre che a professionisti privati.
Buona avventura!
Rimango a disposizione.
Cordialmente,

Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Dott.ssa Annalisa Anni Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Padova

505 Risposte

924 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte