Paura dell'ascensore

Inviata da Maremmano · 15 lug 2021

Mia nipote di 8 anni dopo che è rimasta chiusa nel bagno di un bar è rimasta scioccata e ora sta in bagno con la porta aperta e non entra più in ascensore, anzi se proviamo a farla entrare va' nel panico e inizia a urlare.
Come mi devo comportare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 LUG 2021

Buongiorno,
cercate di non far notare la vostra ansia altrimenti rafforzete anche la sua.
Non forzatela a fare nulla.
Vi consiglierei di intraprendere un percorso psicologico o meglio una terapia cognitivo comportale.
Grazie alla terapia cognitivo comportale, con un esposizione graduale della fobia, vostra nipote potrà avere meno timore.
Resto a disposizione anche online se vorrà ulteriori informazioni.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

917 Risposte

284 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Buongiorno, la bambina ha bisogno di un lavoro di desensibilizzazione perchè poverina ha subito un trauma

Dott.ssa Jessica Antonia Iaria Psicologo a Reggio Calabria

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Buongiorno, prima di tutto suggerirei di non forzarla, cercate dove si può di assecondarla, poi provate insieme a smorzare la sua paura. Quando capita un episodio in cui dimostra di avere paura, in quel momento, provate a fare un disegno in cui c'è lei chiusa nel bagno o l'ascensore. Cercate di fare in modo che la bambina esterni serenamente ciò che ha provato e prova, cercate pian piano di fare cadere ogni credenza errata della bambina su ciò che è accaduto, rassicuratela che non può accadere nulla di così drammatico e che a tutto si può rimediare. Poi colorate il disegno con bei colori vivaci. La paura non se ne andrà per magia, bisognerà portare pazienza, ma sarà un primo passo verso la serenità. Se la cosa dovesse portarsi e portare a situazioni difficili da gestire, allora vi consiglio di rivolgervi ad un terapeuta dell'età evolutiva, che con un approccio giocoso, darà alla bimba la possibilità di superare serenamente le sue preoccupazioni e le fornirà semplici strumenti per affrontare le piccole e grandi paure.
Io sono a disposizione anche on-line.
Cari saluti.
Dottoressa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

667 Risposte

316 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Buongiorno, è difficile dare una risposta con così pochi elementi. Ad esempio sarebbe importante sapere come è stata gestita la situazione quando è rimasta chiusa in bagno, chi c'era con lei, come si sono comportati gli adulti in particolare gli adulti di riferimento (genitori o parenti). Rimanendo sui pochi elementi che riporta, suggerirei di non mettere sotto i riflettori questa sua paura. Questo significa accogliere la sua paura come una cosa normale dovuta ad un episodio recente che l'ha spaventata, accogliere senza bisogno di forzarla a fare cose che non si sente ma nemmeno evitando totalmente le situazioni che normalmente si incontrano nella vita. Se è una paura legata all'evento, piano piano sfumerà. Se tutti intorno però sono eccessivamente preoccupati della sua paura, la paura diventerà più grande. Se sentite il bisogno di una consulenza più specifica, resto a disposizione anche online per un confronto dove possano venire fuori più elementi su cui basare un'indicazione.
Dr.ssa Violetta Molteni

Dott.ssa Violetta Molteni Psicologo a Cesena

17 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Buongiorno,
si tratta di traumi che vanno sciolti. La tecnica dell'EMDR è molto efficace in questo. Vi consiglio di trovare un terapeuta certificato in questo.
Rimango a disposizione e le auguro il meglio
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

579 Risposte

341 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Car* Maremmano,
sua nipote è molto piccola e ciò che le è successo può essere stato per lei un trauma. Sarebbe bene aiutare la bambina ad elaborare quanto accaduto, esplorare le paure e le fantasie che questo evento possono aver generato in lei. In questo un professionista può esservi di grande aiuto, è necessario però che ci sia il consenso di entrambi i genitori essendo la bambina un minore.
Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti ( ricevo anche online)
Un caro saluto,
Dott.ssa Camilla Ripa

Dott.ssa Camilla Ripa Psicologo a Torino

76 Risposte

33 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Buongiorno.
Le consiglierei un percorso con uno psicoterapeuta cognitivo comportamentale che andrà a lavorare sulla fobia di suo nipote; questo perché? La psicoterapia cognitivo comportamentale agisce sulle fobie “in vivo” aiutando la persona a superarle attraverso l’esposizione in vivo, quindi il terapeuta aiuta gradualmente la persona a non avere più paura di quella cosa.
Rimango a disposizione.
Dott.ssa Claudia Tagliapietra

Dott.ssa Claudia Tagliapietra Psicologo a Mestre

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

Gentile utente, è importante non forzare una persona, a maggior ragione un/a bambino/a a fare cose che spaventano e mandano nel panico. Le suggerisco di suggerire ai genitori della bambina la possibilità di far intraprendere alla piccola un percorso con un/a professionista per lavorare su questo se la piccola sea sente. Un caro saluto

Dott.ssa Luisa Fossati Psicologo a Firenze

428 Risposte

470 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 LUG 2021

La bambina soffre di claustrofobia. L’episodio del bar ha elicitato il sintomo, ma il disturbo è più radicato. Occorre rivolgersi a uno psicologo e iniziare un percorso. Un caro saluto

Dott. Vincenzo Crupi Psicologo a Palermo

121 Risposte

224 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102450

Risposte