Paura della paura di sentirmi male!

Inviata da Miriana · 22 feb 2018 Fobie

Dopo aver avuto un attacco di panico mentre ero alla guida dopo aver litigato con il mio ragazzo continuo a vivere nel terrore che mi si ripresenti quando son sola o alla guida da sola...molto "praticamente" cosa mi consigliate? grazie mille!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 FEB 2018

Cara Miriana,
Dalla situazione che hai descritto la causa scatenante di questa tua paura è sicuramente il fatto di aver avuto un momento di forte disagio mentre eri alla guida, scatenato a seguito della discussione con il tuo ragazzo. Quando si è alla guida e si perde il controllo è normale avere paura e avere anche la paura della paura di rivivere determinati momenti. Questo tuo problema è peró superabile, basterà affrontare un percorso terapeutico, in modo da poter sconfiggere passo dopo passo le tue paure.

Dott.ssa Mara Lupica Spagnolo
Psicologa - Broni (Pavia)

Dott.ssa Mara Lupica Spagnolo Psicologo a Broni

8 Risposte

16 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 OTT 2021

Buongiorno .
Sono il dott. Massimiliano Castelvedere, di Brescia. Sono tra quei professionisti che ritengono che il cambiamento personale sia un processo lungo e complicato. Purtroppo non ci sono scorciatoie e i consigli che uno psicologo potrebbe dare in una chat lasciano il tempo che trovano: non esiste la “bacchetta magica”. Per inquadrare l’eventuale problematica di un paziente serve invece una consulenza approfondita (almeno 4 sedute). A seguire, se nella consulenza si evidenzia un problema significativo, per risolverlo è necessaria una vera e propria psicoterapia o una psicoanalisi.
Illudersi che si possa fare qualcosa scrivendo in una chat serve solo a perdere tempo e significa che non si è pronti a mettersi in discussione. Se lei è una persona veramente motivata a capirsi e a cambiare, le do la mia disponibilità per fissare un appuntamento (anche online).

Dott. Massimiliano Castelvedere Psicologo a Brescia

671 Risposte

89 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 FEB 2018

Cara Marianna, descrivi molto bene il meccanismo della "paura della paura" che si verifica spesso a causa di un attacco di panico...sarebbe utile iniziare un percorso psicologico con un professionista che ti ispiri fiducia. Sembra un paradosso, ma piú ti avvicini alla paura piú questa diventa piccola piccola. Piú provi ad allontarla, piú diventa grande e ti sembra molto piû orribile e insormontabile di quello che ė. Puoi farcela, abbi fiducia in te stessa. Auguri di cuore, dott.ssa Daniela Cannistrá.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

305 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 FEB 2018

Buongiorno Miriana,
certamente non è una cosa piacevole quello che le è accaduto. Tuttavia un episodio di tipo fobico, come quello che descrive nella sua lettera, può restare isolato ma, ugualmente indurre alla preoccupazione di rivivere lo stato d'animo e provare i sintomi di quell'episodio. E' ciò che le sta accadendo.
La soluzione pratica adatta a lei va cercata insieme ad una psicoterapeuta di sua fiducia. Si orienti in questo senso per ritrovare la sua serenità.
Cordiali saluti
Elisabetta Rizzi

Studio di Psicoterapie Brevi Psicologo a Molfetta

35 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2018

Molto praticamente la terapia più pratica che esiste ovvero la terapia breve strategica che è in grado di risolvere un problema di questo genere all' interno delle 10 sedute

Dott.Carlo Paradisi Miconi Psicologo a Roma

78 Risposte

43 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2018

Gentilissima, la paura della paura è legata allo stato di attacco di panico. Per evitare che si strutturi in maniera definitiva il primo passo è evitare di evitare. Come scriveva il poeta scrittore Pessoa, ' porto addosso le ferite di tutte le battaglie che non ho combattuto'. Se lei, con l' aiuto di uno psicologo riuscirà ad avvicinarsi alla guida poco alla volta sempre nei limiti gestibili, eviterà un invalidante strutturarsi di disturbo da attacco di panico. Come può fare ciò però è di competenza sola ed esclusiva di uno psicologo.
A disposizione, se vuole contattarmi anche tramite Skype.
Alessandra Monticone
( per concordare un incontro online e le modalità di colloquio)

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

326 Risposte

130 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2018

Gentile Miriana,
molto "praticamente" le consiglio di intraprendere al più presto un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale che duri almeno un anno con regolari sedute settimanali.
In realtà, non esistono soluzioni più rapide e pratiche inclusa la assunzione di farmaci ansiolitici/antidepressivi che infatti non sono una vera soluzione al problema.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7717 Risposte

21526 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2018

Gentile Mariana,
una delle funzioni dell'attacco di panico è quello di farci fermare e di indicarci che qualcosa non funziona come dovrebbe. Spesso non siamo abituati ad ascoltarci o non vogliamo sentire i segnali di malessere e il nostro corpo e la nostra psiche allora cercano dei modi, a volte, destabilizzanti per farcelo capire.Il percorso di cura può essere individuato in un lavoro psicoterapeutico che aiuti a comprendere il senso profondo dell'attacco di panico oltre all'apprendimento di tecniche di gestione e controllo dell'ansia quali ad esempio il training autogeno di Schultz.
Cordiali saluti
Anna Ambiveri - psicoterapeuta - Torino

Dott.ssa Anna Ambiveri Psicologo a Torino

64 Risposte

65 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2018

Gentile Mariana,
La paura che si ripresenti un a. Di panico dopo il primo è molto frequente e, spesso, genera in circolo vizioso in cui la paura del successivo attacco è PROPRIO la causa del suo ripresentarsi.
Solitamente il tipo di attacco che ha descritto avviene in periodi della propria vita in cui sta cambiando qualcosa o in fasi importanti di passaggio.
La difficoltà , cioè, a gestire e controllare la situazione incombente (es cambiamenti di vita importanti) aggiunta,solitamente, all'idea di cavarsela da sola, genera l'attacco di panico.
A volte basta semplicemente parlare in un contesto protetto come quello offerto in terapia o saper gestire ansia e panico attraverso tecniche come il training autogeno.
Mi rendo disponibile per entrambe le possibilità se lo desidera.
Un caro saluto
Dott. Roberto pugliese

Dott. Roberto Pugliese Psicologo a Roma

70 Risposte

186 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2018

Miriana gli attacchi di panico sono invalidanti e praticamente le consiglierei un consulto psicologico. È l'unica cosa. Non si deve vergognare di andarci o che ha questi attacchi. Spero di averla aiutata.
Se non sa da chi andare mi contatti.
Mi appoggio in studi di roma, bari, Padova.
Dott.ssa Antonazzo Floriana Zora Psicologa e specializzanda in Psicoterapia sistemico relazionale fine 4' anno

Anonimo-169958 Psicologo a Bari

128 Risposte

67 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Fobie

Vedere più psicologi specializzati in Fobie

Altre domande su Fobie

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19300

psicologi

domande 31150

domande

Risposte 106900

Risposte