Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Paura del tradimento

Inviata da Anonimo il 1 lug 2016 Autorealizzazione e orientamiento personale

Salve,
ho 35 anni e convivo con la mia compagna e mia figlia di 2 anni e mezzo..mi definisco "innamorato dell'amore" (ma in fondo non so se è vero), tipo quello delle canzoni e dei film romantici.. e nelle mie relazioni sentimentali ho sempre cercato di copiare frasi e situazioni romantiche così da far breccia nel cuore di qualsiasi ragazza..naturalmente nel 90% dei casi volevo solo portarle a letto e basta! Insomma mi piace recitare la parte del tipo bello e impossibile anche se non lo sono (però vorrei esserlo)..quindi rimbalzo da una storiella all'altra fingendomi l'uomo perfetto che crede nell'amore e nei valori della famiglia! Nelle relazioni un po' più serie illudo me stesso di essere innamorato anche se poi tradisco sempre perché penso che potrei essere tradito o lasciato per un altro..quindi diciamo che facendolo prima io magari gioco d'anticipo.. poi quando la storia finisce e vengo lasciato da chi, forse, volevo bene veramente, mi sento impazzire..sto malissimo..vorrei uccidermi tanto è il senso di sconfitta! E inizio con l'immaginazione a fantasticare su come lei possa trovarsi bene, sopratutto a livello sessuale, con un altro uomo! E mi sento distrutto! Sono bravissimo pure a tradire in pochi minuti inventando qualsiasi alibi, ormai sono proprio un esperto oltre che un gran bugiardo! Poi mi chiedo: ma sono davvero il tipo romantico che racconto di essere? Eppure sono molto sensibile all'amore..e piango di fronte a scene romantiche girate nei film! Inoltre ci provo con tutte nella speranza di vivere sempre emozioni nuove.. vorrei capirci qualcosa..aiuto!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Ehi Bugiardo...
guarda che qui proprio io di romantico non vedo nulla.
Diciamo che piuttosto sei un seduttore che usa una tecnica (pure un pò antiquata) di seduzione e finisce che tu sei la prima vittima di te stesso come infatti fai notare.
Credo che ci siano da rivedere completamente i valori alla base del tuo agire in quanto, sempre più, ti stai allontanando dall'autenticità delle relazioni ed, oltretutto, hai anche una famiglia e quindi non fai del male solo a te stesso e alle tue vittime ma anche a loro (moglie e figlia).
Tu dirai che la tua abilità ti permette di non essere scoperto...
eppure io ti dico che vivere con una persona inautentica e con un seduttore seriale è qualcosa che, alla lunga, produrrà disastri anche alle persone che ami (figlia e moglie).
Ma tu le ami? sei sicuro di saper amare.
Trovo un sottile "cinismo" dietro questa facciata del romantico.
Una psicoterapia sarebbe, a mio parere, tappa obbligata per tornare ai veri sentimenti.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6814 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro bugiardo,
credo anch'io che lei sia sensibile all'amore, forse troppo e come forma di evitamento alle delusioni sceglie una via che la protegge dal farsi troppo male. Sí perché stare nelle relazioni significa innamorarsi e perdere il controllo e forse lei non é disposto a tutto questo. Preferisce essere lei a guidare il timone senza lasciarsi tropo andare. Questo se lo concede solo mentre guarda un film d'amore, qui si fa prendere dal romanticismo, qui non corre pericoli.
Sarebbe interessante capire dove ha imparato che una relazione stabile implica pericolo, minaccia...
Rimango a disposizione per chiarimenti.
Cordialmente
Dott.ssa Silvia Orso (Udine)

Studio Silvia Orso Psicologo a Udine

70 Risposte

25 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro "bugiardo", da quanto scrive emerge su tutto il resto la paura di essere tradito, di essere sconfitto come dice lei, e quindi la paura di un rifiuto.
Potrebbe esserci proprio questo dietro il suo timore a lasciarsi andare ai sentimenti e vivere una storia d'amore. Sarebbe comunque interessante indagarlo.
Le consiglio dunque d'intraprendere un percorso con uno specialista per esplorare meglio questi vissuti e fare chiarezza dentro di lei.
Rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Un saluto,
Dott.ssa Elisa Paterlini

Dott.ssa Elisa Paterlini Psicologo a Carpi

32 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Bugiardo,
immagino che stare in una relazione per Lei non sia facile e non lo sia nemmeno troncarLa. Mi chiedo se il punto della questione non potrebbe essere appunto il desiderio di sentirsi unico, speciale e il timore che questo potrebbe non avvenire (da qui il tradimento "preventivo"?). Penso che queste questioni possano essere un interessante spunto per un percorso di approfondimento personale che Le consenta, col tempo, di trovare nuovi modi per poter stare in relazione.
Rimango a disposizione

Annalisa Anni
Psicologa Padova

Dott.ssa Annalisa Anni Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Padova

505 Risposte

916 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15850

psicologi

domande 20200

domande

Risposte 80000

Risposte