Paura del buio di notte, come fare?

Inviata da Antonio Arcidiacono · 14 apr 2014 Fobie

Salve, cercherò di essere sintetico. Sono un uomo di 45 anni con una vita "normale" sia dal punto di vista sociale che lavorativo, e piena di soddisfazioni. Da sempre ho paura del buio. Dormire a casa mia (da solo) non mi crea nessun problema se so che nella palazzina in cui abito c'è qualcuno, al contrario non riesco a farlo se sono da solo. Spesso per lavoro dormo in hotel vari, ebbene, se la camera "mi ispira" riesco a dormire bene (anche se ho bisogno di una piccola luce di cortesia accesa),, se non mi sconfinfera riesco anche a stare tutta la notte senza dormire. Il sonno sopraggiunge solo quando so che fuori c'è il sole.
Non so neppure come possa chiamarsi questa patologia, è una sorta di paura del buio, quando è notte. Dimenticavo: Ci sono dei luoghi in cui riesco a starci solo di giorno e che non mi fanno paura, è impossibile per me poterci rimanere quando non c'è il sole, malgrado ci siano tutte le luci accese (ad esempio un appartamento vuoto in cui mi sono ricavato una sorta di studio). Posso lavorare solo di giorno, la sera no.
Ringrazio infinitamente in anticipo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 APR 2014

Gentile utente,
difficile darle una risposta esauriente; probabilmente questa sua paura affonda le sue radici in qualche esperienza di un lontano passato che andrebbe meglio elaborata. Per capirne di più perciò mi sembra indispensabile procedere ad uno o più colloqui al fine di identificare questo "primum movens" e studiare le strategie opportune per superarlo.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

734 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 APR 2014

Caro Marco all'età di 45 anni credo sia giunto il momento di affrontare le sue paure. Si rivolga con fiducia ad un terapeuta che saprà aiutarla a trovare le origini di questo fastidioso disagio. Cari saluti

Studio Di Psicologia In Corso Vittorio Psicologo a Torino

124 Risposte

57 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 APR 2014

Caro Marco credo che a 45 anni sia giunta l'ora di affrontare le sue paure. Si rivolga con fiducia ad uno psicoterapeuta che saprà trovare con lei le origini di questo fastidioso disagio. Un caro saluto

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 APR 2014

Gentile Marco,
da come descrive la sua paura, si tratta molto probabilmente di nictofobia. In tal caso, non vi sarebbe altra soluzione che affrontarla; ovviamente in modo graduale. Allo stesso tempo dovrebbe capire le cause e lavorare su di esse.
Cordiali saluti.
Dott. Petrozzi.

Petrozzi Roberto Alex Psicologo a Savona

32 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 APR 2014

Dottoresse carissime, grazie 1000 davvero. Si, qualcosa devo farla di certo, non voglio conviverci proprio più con questa fobia. Ricordo che la paura del buio era molto forte sin da piccolo, ho avuto molte difficoltà a dormire nella mia cameretta. Poi una fiction di tantissimi anni fa (ancora in bianco e nero) ha fatto da ciliegina sulla torta. Ma possibile che una fiction che mandavano in TV negli anni 70, davvero niente di che, telefilm che ho poi rivisto qualche anno fa, mi abbia segnato la vita così tanto?

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2014

Salve Anto
mi è piaciuto il termine "Sconfiffera"... "se non mi sconfiffera!"...è un termine che uso anche io, ho voluto dirtelo...
Dai, sono seria... dunque riguardo il tuo problema, davvero questa paura del buio deve essere una cosa che ti porti dietro chissà da quanto e le cui origini affondano nella antica notte dei tempi della tua infanzia ..è probabile.. Sarebbe davvero interessante comprenderne le cause e, per questo, ci vorrebbe una psicoterapia.
Non è detto che debba essere una Psicoterapia lunghissima..ma anche una Psicoterapia Breve condotta con tecniche idonee potrebbe certo sbloccare la situazione. Inoltre potrebbe essere per te un'occasione per scoprire tante cose di te stessa che nemmeno immagini e questo ti farebbe crescere molto.
Insomma a volte nella vita viene il momento di dedicarSI delle cure particolari e questo potrebbe essere per te il momento di ricavarti, tra impegni vari, uno spazio importante di conoscenza di Te Stessa con l'aiuto di una persona specializzata appunto in questo.
Dunque ti auguro di cercare e di trovare uno Psicoterapeuta che ti "sconfifferi" e di iniziare questo importante e interessante viaggio alla ricerca della" Te stessa perduta! "
Un affettuoso saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologa/ Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7205 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2014

Salve,
La paura del buio so chiama acluofobia o nictofobia: è presente anche negli adulti, nei quali si configura come vera e propria fobia, associata, talvolta, ad attacchi di panico, di cui lei però non parla.
È chiaro che esiste una base ansiosa da cui La paura origina, paura che sarà probabilmente rivolta a tutto ciò che lei non può controllare a causa del buio.
Mi sento di consigliarle un trattamento psicoterapico ad orientamento cognitivo comportamentale, che agirà direttamente sul sintomo per poi spostarsi sui fattori di scompenso remoti.
Resto in ascolto.

Dott.ssa Sabina Marianelli Psicologo a Roma

122 Risposte

63 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2014

Buongiono gentile Marco,
on line non è possibil effettuare diagnosi ma si evidenzia un substrato ansioso di vecchia data "spostato" solo sulla paura del buio. Le suggerisco di valutare di intraprendere una psicoterapia ad impostazione psicodinamica che l'aiuti a scoprire da dove si è generata questa paura del buio e poi con calma ad elaborare tale paura e a superarla con successo.
Cordialmente

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2839 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Fobie

Vedere più psicologi specializzati in Fobie

Altre domande su Fobie

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17850

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94200

Risposte