Partner depresso non so come gestirla

Inviata da Isa · 23 ago 2021

Salve, ringrazio tutti in anticipo per la risposta. Sono qui perché non so più come affrontare questa situazione e ho paura che a lungo andare soffrirei e basta. Sono fidanzata con un ragazzo da cinque anni, io ne ho 18, si può dire che siamo cresciuti insieme. Nell’arco di 5 anni é capitato spesso che lui stesse male con se stesso, che lui non provasse più gli stessi sentimenti, nonostante ciò siamo riusciti ad andare avanti. Ad oggi siamo ritornati punto e a capo. Premetto che sono chiusa in quarantena a causa del COVID dal 10 agosto e quindi adesso siamo distanti. In questo arco di tempo é successo di tutto: premetto che non é la prima volta che accade…lo vedo di nuovo distante, lui mi dice che non trova un motivo per svegliarsi la mattina, che si sente vuoto, insoddisfatto, non ha nulla in cui credere, non vuole vedere nessuno, sta male con se stesso, molto spesso parla di suicidio. Leggendo un po’ su internet ho pensato potrebbe trattarsi di qualche tipo di depressione. Ho consigliato lui di rivolgersi ad uno psicologo ma non é d’accordo. Ho cercato di esserci ad ogni costo, adesso mi viene impossibile perché sono chiusa in quarantena. Lui mi stava lasciando affermando che ‘non sta bene con se stesso e non può far star bene me, quindi preferisce lasciarmi andare perché non merito di essere trattata male’. Subito dopo mi ha detto ‘ok, proviamoci ma so già che sarà tutto diverso’. Io sono molto in difficoltà. Considerando che non é la prima volta che succede ho paura di soffrire ulteriormente ma nonostante ciò non riesco a mandarlo via. Voglio solo stargli vicino anche se lui molto spesso mi evita, ma nel cuor mio so che lui ha bisogno di uscire da questa situazione e credo che mandarlo via non sia la cosa più giusta. Alla fine dei conti l’amore vero si vede quando non tutto é rose e fiori ma quando cominciano ad esserci queste difficoltà. Ammetto che tutta questa situazione fa male alla mia salute mentale, a volte mi annullo per far star bene lui, a volte con dei risultati, a volte senza alcun tipo di risultato. Come dovrei comportarmi con una persona forse depressa? Lui mi ha detto che vuole provarci, che é confuso e che non vuole lasciarmi andare. Tra l’altro gli ho lasciato tutto lo spazio necessario per poter pensare, non sono stata invadente, ho dato lui modo di poterci pensare bene. Soffro molto a causa di questa situazione perché il più delle volte é distante, non è presente come una volta, credo però sia dovuto alla situazione magari. Perché lui continua a dire che per me prova un sentimento forte, tanto forte da rimanere e provarci di nuovo. Ma non se questa sia la cosa più giusta fare. Cosa dovrei fare? Stargli vicino o lasciarlo andare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18800

psicologi

domande 29950

domande

Risposte 102150

Risposte