Parole o fatti

Inviata da Cristina · 20 apr 2021

Buonasera, frequento un ragazzo da circa 9 mesi. Ai primi appuntamenti lui diceva di non volere una relazione, io non lo sapevo...per me può nascere come no, quindi non pongo questi limiti.
Pian piano è stato proprio lui a comportarsi da "fidanzato" presentandomi gli amici, la mamma con un invito al compleanno del nipote, dormendo da me il fine settimana e raccontandoci il nostro passato, le nostre vite.
Non ci siamo mai detti "cosa siamo" e quando c'è lo chiedono, rispondiamo che ci frequentiamo.
Per me va bene così, non amo le etichette, le trovo inutili e, in ogni caso non prometto cose che ancora non so di volere...insomma, me la prendo con calma.
Il punto è che i sentimenti per me ci sono ed anche se non li ho espressi a voce credo lui lo sappia.
Leggendo qua e là, leggo spesso che l uomo non cambia idea, che se non s innamora subito non lo farà mai e che se ha detto di non volere una relazione, non l avrà.
A cosa credere? Alle parole o ai fatti? Grazie!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 APR 2021

Buongiorno Cristina,
grazie per aver condiviso con noi questa domanda.
Dalla sua richiesta parole e “fatti” non combaciano, ma come ha scritto lei, le parole riportate sono le intenzioni espresse dal ragazzo 9 mesi fa ai primi appuntamenti. Ad oggi, dopo diversi mesi, i fatti ci mostrano che state condividendo le vostre giornate, il passato e le relazioni per voi più importanti. Al di là “dell’etichetta”, del nome che non vi siete ancora dati, piano piano c’è stata un’evoluzione del rapporto.
Tutte le relazioni sono differenti tra loro, hanno il loro modo unico di iniziare ed evolvere. Perché? Perché sono il frutto di persone diverse. Non so come proseguirà la vostra di storia, così come non lo sa chi scrive che gli uomini non cambiano idea, perché non conosce il ragazzo in questione, non sa quello che pensa e prova.
La cosa più importante Cristina e che Lei sappia quello che prova, come la fa stare questo ragazzo e come la fa sentire questa situazione in cui lei non sa “cosa siamo”. Sarà proprio la risposta a queste domande a farle comprendere cosa vuole lei. E se vuole comprenderlo con i suoi tempi, “prendersela con calma”, va benissimo così: non c’è un modo o un tempo giusto.
Mi sorge un dubbio, che le vorrei condividere: Lei stessa ha scritto che i sentimenti ci sono, ma non li ha mai espressi. Forse anche lei, come il ragazzo, sta facendo parlare i fatti?
In conclusione: a cosa credere? A quello che sente Lei, a come la fa stare. Ma se dovesse sentire la necessità di qualche parola in più, di conoscere la visione del ragazzo dopo 9 mesi, la chieda.
Un caro saluto Cristina! In bocca al lupo per tutto

Dott.ssa Irene Pifferi

Dott.ssa Irene Pifferi Psicologo a Faenza

12 Risposte

16 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 APR 2021

Buongiorno Cristina, da questo tuo resoconto si evince una situazione molto incerta. C'è una frequentazione che però non è una vera e propria relazione perchè non si vogliono mettere etichette ma allo stesso tempo c'è un coinvolgimento emotivo, perchè entrambi mettete voi stessi nella relazione inclusi i vostri sentimenti. E molto probabilmente questo fa nascere delle aspettative. Aspettative che rischiano di essere frustrate, e quindi deluse. Io penso che sia importante fare ordine. Dare un nome non è mettere una etichetta ma è definire l'ambito, mettere dei confini, significa fare chiarezza e sapere esattamente dove ci si trova. Così anche quello che si fà viene contestualizzato ed acquista un senso diverso, se vogliamo, acquista valore. Se due persone dichiarano di avere una relazione stanno dicendo che si impegnano reciprocamente. La mia impressione è che si voglia lasciare tutto indefinito per vedere come va, cosi se va bene andiamo avanti e se non va bene, in fondo non eravamo mica impegnati. Ti mando un caro saluto, d.ssa Antonella Ricci

Dott.ssa Antonella Ricci Psicologo a Tivoli

153 Risposte

56 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 APR 2021

Gentile Cristina, intanto sarebbe da capire per quale motivo il suo compagno le ha detto, fin da subito, di non vuole una relazione. Si tratta di paura, insicurezza o che cos'altro? Quanto alle sue letture sugli uomini e sul loro modo di amare, è chiaro che si tratta di luoghi comuni e di discorsi privi di qualsiasi fondamento e logica. Le suggerisco, dunque, di vivere la sua storia con la massima serenità e intensità, confidando nel fatto che, dal momento che la cosa va avanti da nove mesi, forse ci sono buone speranze ed io glielo auguro di cuore. Dott.ssa Daniela Noccioli.

Dottoressa Daniela Noccioli Psicologo a Cascina

275 Risposte

136 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 APR 2021

Carissima Crisitina,
ogni relazione è un mondo a sé. Quello che vorrei chiederle è come si sente lei, come ci sta in questo rapporto.
Le sensazioni che riporta, anche se andrebbero approfondite, sembrano positive da parte di entrambi.
Quello su cui invece mi concentrerei è capire cosa cerca lei, quali sono i suoi "desiderata" e, una volta chiariti, aprire anche con lui un dialogo. Tenga inoltre presente che le persone cambiano sempre, maturano ed evolvono. Così come l'amore può finire, l'amore può anche inziare.
Sono a disposizione per un consulto
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

290 Risposte

84 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 APR 2021

Salve Cristina, il tuo racconta mi da delle belle sensazioni, mi sembrate una coppia in sintonia e sopratutto una coppia "unica". quando dico "unica" intendo dire che non esiste uno standard su cosa è giusto o sbagliato fare in una coppia, piuttosto esiste quello che la coppia sceglie. Fino ad ora avete scelto di portare avanti la relazione in questo modo, adesso probabilmente lei si aspetta qualcosa di diverso e le stanno venendo dei dubbi. Ha pensato di parlarne con lui? Se ha bisogno di una consulenza sull'argomento non esiti a scrivermi.
A presto
Dr. Fera B.

Dott. Fera Benedetto Psicologo a Bari

63 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18150

psicologi

domande 28350

domande

Risposte 97350

Risposte