Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Parlo e vivo con un doppio

Inviata da Alessio il 29 nov 2018

Salve,

È circa da un anno a questa parte che vivo e parlo da solo con un "secondo me stesso".

All'inizio era solo un dialogo interno con me stesso per il troppo stress accumulato nel tempo, la normalità insomma, ma è iniziato a diventare strano quando oltre al dialogo interno ( proprio come se stessi parlando con qualcun altro e avessi 2 modalità di pensiero diverse) in certe occasioni mi sembra di non essere me stesso (tra i cambiamenti più rilevanti ci sono quelli di: avere più coraggio nel fare determinate azioni, nel curarmi poco dei sentimenti altrui).

Questa situazione non è particolarmente brutta o fastidiosa, ma al contrario mi aiuta con la vita di tutti i giorni, come se quando sono in certe situazioni il mio "io normale" non potesse farcela e subentrasse un "sostituto" che si occupa della situazione al posto mio.

È da molto tempo che cerco su internet, più che altro per capirne meglio, ma entrando anche in temi come i "disturbi di personalità" non ho trovato nulla che si avvicini abbastanza a questa esperienza.

Vorrei chiedere più che altro se è un vero disturbo o solamente qualcosa che ha creato la mia mente.

Grazie in anticipo per le risposte

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Alessio quello che da un anno in qua sta attuando è un meccanismo di difesa, come si direbbe in psicoanalisi, per poter fronteggiare stati d'animo spiacevoli quali l'ansia o situazioni di stress. In realtà nel suo caso è un meccanismo di difesa all'acqua di rose perché lei ne è consapevole. Inoltre, lei ci sta bene con esso (è egosintonico), non riferisce di viverlo in modo strano. Ragion per cui non mi preoccuperei. Magari è semplicemente un modo di affrontare al meglio la realtà in questo momento. Forse tra qualche mese scomparirà. Insomma non c'è da preoccuparsi!

Dott. Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

474 Risposte

712 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessio, mi spiace, ma la sua domanda è mal posta perché tutti i disturbi di cui ci occupiamo sono creati dalla nostra mente. Siamo noi, o la società, a decidere se sono un problema o no. La questione è invece se questa sua, chiamiamola per ora, caratteristica, è molto disturbante o no. Se è vero il primo caso sarebbe opportuno che uno di noi le realizzasse almeno un profilo di personalità, ed eventualmente valutare una consulenza psichiatrica, altrimenti se non ci sono altri problemi può tranquillamente rilassarsi.
Un saluto
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

758 Risposte

312 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Alessio, nella nostra mente passano tanti pensieri continuamente, spesso può capitare che siano pensieri di giudizi negativi verso noi stessi perché magari le nostre azioni e i nostri comportamenti non ci piacciono. Allora a volte i pensieri dicono "avresti dovuto fare cosi piuttosto che come hai fatto", in pratica una sorta di tribunale pronto a giudicare. Potrebbe capitare che alcune persone li definiscano come un altro me,. nel suo caso non è chiaro come questo dialogo interiore funzioni, le consiglio di parlare con uno psicologo per comprendere meglio questo problema. un saluto

Dott.ssa Alessandra Andò Psicologo a Guidonia Montecelio

19 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77800

Risposte