Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Parere ansia

Inviata da Guida il 20 nov 2019 Ansia

Buonasera, mi ritrovo a scrivere perché in quest ultimo periodo mi stanno capitando da un momento all altro degli attacchi di panico e soprattutto paura di sentirmi male, inoltre mi rendo conto che il mio stress si ripercuote con dolori fisici. È possibile?
Ho sempre avuto ansia ma durante quest anno, in cui per esigenze di studio, mi sono dovuta trasferire in un altra città la mia ansia è peggiorata e aumentata.
Posso fare qualcosa?
Vi ringrazio se leggerete....

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Salve, si è possibile, in quanto spesso un malessere psicologico si ripercuote sul fisico, il trasferimento in una città nuova ha aumentato l'ansia e la sua paura di sentirsi male. Il consiglio è intraprendere un percorso psicoterapeutico, al fine di capire l'origine dei suoi disturbi, il loro significato, ossia quello che questi sintomi ci stanno comunicando ( difficoltà di svincolo dalla famiglia?) e da lì iniziare un lavoro su se stessi. Cordialità. Dott.ssa Masserdotti Giulia

Dott.ssa Giulia Masserdotti Psicologo a Civitavecchia

144 Risposte

117 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera,
sì è possibile, i dolori fisici sono sintomi, sono campanelli d'allarme. Le consiglierei di lavorare sulle sue problematiche con un professionista rielaborando la sua storia. Attraverso un lavoro di analisi può ritrovare il suo benessere. Non è detto che sia semplice o rapido, ma è l'unico modo per affrontare una volta per tutte il problema e scardinare paure e ansie.
Rimango a disposizione.

Cordiali Saluti
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

372 Risposte

135 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno
Il suo malessere molto probabilmente è legato al suo trasferimento in quanto il sintomo che lei descrive come ansia dipende dalla vicinanza lontananza dalle figure di riferimento.
Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico ad orientamento sistemico relazionale.
Cordiali saluti
Dr. ssa Condina

Dott.ssa Maria Condina Psicologo a Olginate

55 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Guida, credo che quello che può fare è cercare un aiuto psicoterapico mirato a comprendere cosa si sta muovendo dentro di lei, certamente il trasferimento appare il fattore scatenante su un substrato personologico ansioso. Gli attacchi di panico si verificano spesso di fronte a cambiamenti, separazioni che tuttavia hanno in sé anche opportunità.
Pertanto non trascurarei per molto tempo queste crisi d’ansia ma la inviterei a considerarle un campanello d’allarme per far luce su aspetti di lei che possono poi, una volta compresi, essere messi al servizio della sua crescita.
Resto a disposizione per informazioni o approfondimenti.
Cordiali saluti
Dott.ssa Valeria Mavilia

Dott.ssa Valeria Mavilia Psicologo a Spadafora

13 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Guida,
quando ci sono sintomi così evidenti non è sufficiente la psicoterapia a tavolino, ma il curante dovrebbe insegnare alla persona alcune tecniche di gestione dello stress e dell'ansia come la mindfulness, da praticare tutti i giorni. Utile anche l'intervento di un naturopata esperto.
Cordialmente
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

852 Risposte

341 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Guida,
certo, è possibile che l'ansia e il panico si ripercuotono a livello somatico.
Un cambiamento di residenza e un aumento di impegni può generare stress, ma non stati d'ansia elevata o panico.
Lei ha scritto che già prima del trasferimento era di carattere ansiosa, quindi questo dovrebbe far riflettere e valutare le cose che
le possono dare ansia e far paura.
Cosa le dà insicurezza? Paura di stare male? Paura di non farcela? Paura di non saper fronteggiare gli impegni?
Paura di stare sola e avere un attacco di panico?
Cosa fare? Valutare se è una cosa temporanea. Se può farcela da sola. Oppure se è il caso di richiedere un aiuto professionale.
Un cordiale saluto.
Dott. M. Di Nunzio

Dott. Mario Di Nunzio Psicologo a San Salvo

10 Risposte

6 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissima,
l'ansia può restare imbrigliata nella nostra mente per molto tempo e poi emergere con attacchi di panico e somatizzazioni. Tutto questo non impedisce un recupero efficace seppur il problema sia cronico, anzi spesso è il contrario. Con la consulenza giusta si hanno risultati ottimi. Cordiali Saluti

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

195 Risposte

78 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19900

domande

Risposte 79400

Risposte