padre separato e relazione difficoltosa con i figli

Inviata da Anna · 16 ago 2017 Terapia familiare

buongiorno
cerco di sintetizzare in poche parole...
A settembre avrò la sentenza di divorzio da mia moglie che ha voluto questa separazione. Abbiamo 2 figli maschi,12 e 16 anni, un rapporto abbastanza tranquillo con il primo ma poco sereno con il secondo, il quale non accetta che io non viva più con loro. Ho provato a far comprendere al grande la situazione trattandolo da adulto, ma forse non è l'approccio corretto visto che adulto ancora non è. Caratterialmente manco un po' di atteggiamenti affettuosi (abbracci per intenderci), e devo dire che fatico molto a dimostrare il bene in questo modo.
Chiedo a voi di aiutarmi a capire questo figlio adolescente e a creare un feedback positivo per migliorare la qualità del rapporto.
Grazie
Paolo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 AGO 2017

Buongiorno Paolo!
Le separazione per i figli sono uno degli aspetti più difficili in assoluto da affrontare, a maggior ragione se il figlio è in adolescenza o pre-adolescenza.

è molto bello che lei sia già consapevole di una sua difficoltà nell'esprimere l'affetto con gli abbracci, l'emotività la mette in difficoltà?

Sarebbe molto utile inoltre comprendere com'era il vostro rapporto prima della separazione: sereno, conflittuale, amicale, ecc.. Solitamente in una famiglia con più figli in qualche modo un figlio "è più del padre o della madre". Non è un aspetto indifferente perché l'atteggiamento attuale potrebbe essere una dimostrazione del sentirsi tradito da lei o della "protezione" messa in atto da suo figlio verso la madre.

Altro tasto importante da comprendere è com'è stata la separazione e come sono i suoi rapporti attuali con la sua ormai ex-moglie, ma anche come ciascun coniuge sta affrontando la situazione: i figli sono dei recettori incredibili degli stimoli emotivi dei genitori portandoli a rispondere a loro modo a questi stimoli, anche se non richiesto.

Inoltre molto spesso i figli si sentono in colpa per la separazione, reagendo nei modi più particolari.

La cosa più importante di tutte è che lei crei lo spazio per suo figlio perché possa venire a parlare con lei. Gli dica delle sue preoccupazioni e del dispiacere di averlo distante ma allo stesso tempo di non riuscire a capirlo bene se non si confida rispetto a quello che più lo fa soffrire. Non occorre che il figlio risponda subito ma così facendo avrà creato uno spazio di dialogo che suo figlio potrà cogliere quando se la sentirà.

Penso inoltre che possano esserci diverse possibilità per un piccolo supporto psicologico che potrebbe essere fatto con lei e suo figlio o dei colloqui genitoriali solo per lei o per voi come coppia genitoriale (non coniugale) per comprendere come gestire la situazione.

Spero di averle dato qualche rimando che le possa essere utile,
sono comunque a disposizioni per ulteriori domande,
Cordiali saluti
Dott.ssa Silvia Ceccato




Dott.ssa Ceccato Silvia Psicologo a Vicenza

39 Risposte

23 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29600

domande

Risposte 100800

Risposte