Ossessioni o cosa ? (parte 2)

Inviata da Mari il 16 feb 2017 Disturbo ossessivo compulsivo

Buonasera, sono Mari e per motivi di privacy ho mentito sulla mia età in un altro post scusate. la mia età vera è 23(IL POST sul disturbo sulla relazione è : Disturbo ossessivo incentrato sulla relazione, cerco pareri e consigli).
Appunto da tre anni ho ossessioni sulla relazione ma oltre a questo come vi ho spiegato in ' ossessioni o cosa?' ci sono altri tipi di loop che mi bloccano da diversi anni.

Oltre al disturbo ossessivo mi è stata diagnosticata fobia sociale.

mi avete chiesto in tanti perché io non faccia terapia.
ecco il motivo, la mia ansia sociale.

ho interrotto la terapia cognitivo comportamentale proprio perché non avevo più modo di pagare le sedute.
avendo ansia sociale ho paura di tutte le situazioni che mi espongono al giudizio degli altri, infatti non esco quasi mai di casa.

oltre a ciò ossessioni e ansia sociale si intersecano... e oltre a ossessionarmi sull'amare o no il mio ragazzo ho paura che gli altri ci giudichino.
Ho una sorta di trauma da quando presentando il mio ragazzo a mia madre lei disse che era un mostro.
Non è il classico fighetto, è un ragazzo normale leggermente più basso di me, con la pancetta. Mia mamma ancora oggi lo sfotte velatamente.
Quando esco con lui mi viene ansia perché ho paura che gli altri pensino che non stiamo bene insieme, che lui è brutto, che io sia strana ecc.

io in effetti sono strana, perché vivo male ogni interazione sociale per l'ansia di essere giudicata. sicuramente appaio molto tesa e spesso sto in silenzio.

mi avete chiesto il rapporto con i miei genitori. Io credo influisca molto nei miei disturbi.
in quanto sono cresciuta con una madre ansiosa, iper critica e aggressiva nei modi di ''spronarmi''- essendo sempre stata una bambina introversa lei cercava di scuotermi...come se non accettasse il mio carattere ( e anche oggi è così anche se molto preoccupata perché vede che vivo male)
oltre a questo ho passato un periodo con dei bulli alle medie, ed essendo sempre stata insicura mi sono rimaste le ferite da quei ' sei brutta' ' sei strana' ' sei apatica'.

Con mia madre il rapporto è sempre conflittuale, lei controlla ogni mio movimento e mi dice che sono egoista perché non lavoro e quindi non aiuto economicamente. credo abbia anche lei tendenze ossessive perché da di matto se la casa non è perfettamente pulita.
Io mi sento costantemente giudicata dal suo sguardo.( ho paura perché gli sguardi altrui sembrano sempre criticarmi) Ho paura anche di aprire un uovo o spazzare se c'è lei, perché se sbaglio arrivano i giudizi negativi che mi fanno sentire fallita totale.
Col tempo vedo sempre più che la sua rabbia è paura per me, perché non ho ancora imparato a cavarmela da sola e ho 23 anni.

Mio padre non lo vedo mai, non c'è un vero rapporto...mi piace quando usciamo ma non sento il bisogno di chiamarlo ( anzi io odio fare chiamate). lo vedo una volta all'anno o di meno.

ho una sorella, e con lei ho sperimentato il doc aggressivo e per molti mesi ho avuto una profonda paura di voler farle del male. questo è passato conoscendo il mio ragazzo e diventando ' paura di non amare'.

insomma dottori, sicuramente ho dei disturbi d'ansia.
il punto è che la fobia sociale non mi fa cercare un lavoro, non mi fa stare bene fuori casa con nessuno.

è difficile...

grazie per aver letto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

gentile Mari,
sicuramente la situazione che descrive è difficile, può darsi che le sarebbe utile cercare di lavorare e così potrebbe iniziare un percorso di recupero di autostima. Non vedo altra soluzione che cercare attentamente un professionista esperto, scelto fra gli psicoterapeuti iscritti all'albo degli psicologi della sua regione, (magari privilegiando che offre il primo colloquio gratuito, in modo da incontrane più di uno e capire con chi si trova meglio) e iniziare ad individuare le cause profonde del suo disagio e organizzarsi una vita serena e ricca di soddisfazioni.
Augurandole ogni bene, la saluto.
Susanna Bertini

Dott.ssa Susanna Bertini Psicologo a Torino

49 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19800

domande

Risposte 77400

Risposte