Ossessioni: come posso aiutare il mio ragazzo?

Inviata da Nina il 23 nov 2013 Disturbo ossessivo compulsivo

Salve, ho 31 anni e da qualche mese sto con un ragazzo di pochi anni più piccolo. Sono seriamente preoccupata, al punto da averlo allontanato da me da circa una settimana. Il problema è che ogni qual volta usciamo lui diventa un'altra persona: serio, in tensione, iperprotettivo al punto da notare ogni minima cosa succeda attorno a me, ma soprattutto pronto a diventare aggressivo alla prima "mancanza di rispetto" rilevata nei miei, e quindi nei SUOI, confronti. Abbiamo più volte parlato del tema "fiducia", non me la bevo la storia del non fidarsi "degli altri"... ma non ha assolutamente motivi per aver sfiducia nei miei confronti (in passato è stato tradito, che io sappia, ma io personalmente l'ho messo in poco tempo al primo posto in tutto pur di dargli sicurezze... pensavamo anche di andare a vivere insieme a breve). Io non posso assolutamente vivere nè reclusa in casa nè con l'ansia che alla prima uscita litigheremo o peggio lui potrebbe litigare (magari in maniera violenta) con qualcuno. Per cosa? Per il nulla. Io ODIO la violenza. Continuo a fargli capire che noi dovremmo essere più forti a qualsiasi provocazione, che le confidenze altrui con me (amici e conoscenti miei) non sono mancanze di rispetto a lui e che lui vede il marcio in tutto... che dovrebbe alleggerirsi! Ma pare tutto inutile: al primo posto c'è il suo onore, dopo veniamo io e la nostra storia. Una storia meravigliosa che sta finendo nello squallore delle discussioni inutili, nelle pretese assurde (io dovrei stare come lui sempre con mille occhi aperti.. quindi deduco che sia sempre mia la colpa di tutto) e sono stanca di parlare di persone che io nemmeno noto! Sono infelice, spenta e frustrata. Il mio sorriso e il mio entusiasmo si spengono ogni qual volta usciamo insieme.. conosco le amarezze vere della vita e non si può pensare di vivere così, guardandosi da tutto e tutti, trovando sempre un problema attorno a noi (una volta abbiamo discusso perché un tale mi ha guardata tutta la sera). Non so se sia tutto frutto della paura di perdermi (lui parla più del fatto che queste persone mancano a lui di rispetto e per colpa mia - che non vorrei mai e poi mai vederlo litigare - non può nemmeno reagire con la violenza che meritano) ma così mi sta perdendo davvero. Volevo solo star bene con lui, ma comincio a credere che sia davvero malato e che io non possa farci nulla. Sono tanto delusa e amareggiata.. mi son dilungata un pò troppo, chiedo scusa ma sono davvero giù.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile nina, è sicuramente assurdo vivere in un clima di continua ossessione e mancanza di fiducia nei suoi confronti. Il rischio è davvero che lei finisca a vivere da reclusa per il resto dei suoi giorni. Una relazione di coppia deve saper donare libertà, altrimenti è una gabbia. Mi piacerebbe sapere cosa lei sta tentando di fare per arginare questo problema.

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

305 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile signora Nina,
solitamente gli psicoterapeuti cognitivo comportamentale hanno strategie validate e giudicate utili dalla medicina basata sull'evidenza per la soluzione di problematiche ossessive di vario genere
dr paolo zucconi, sesusologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1551 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Nina,
se è la stessa Utente che ha postato la richiesta di consulto sul portale Medicitalia, credo possano valere le risposte che ha ricevuto e che sta ricevendo in quel sito.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

687 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19700

domande

Risposte 77250

Risposte