ossessione voti scolastici

Inviata da giulio il 11 mar 2013 6 Risposte  · Disturbo ossessivo compulsivo

Salve ,mio figlio 16 l'anno scorso pur andando bene fino ad aprile a giugno è stato bocciato. Noi genitori siamo rimasti malissimo. Quest'anno va bene a scuola ma quando prende qualche sei o l'ossessione che possa ripetersi la situazione dell'anno precedente e la vivo molto male. Cosa mi consigliate di fare ?
grazie un papa' ossessionato

scuola , genitori , male

Miglior risposta

Gentile Giulio,
non ci dice come mai suo figlio è stato bocciato, cosa ha provocato il crollo scolastico. Le bocciature hanno dei segnali anticipatori. Ora, i motivi che hanno fatto perdere l'anno a suo figlio sono stati chiariti e e superati ? Non credo sia questione di prendere un 5 o un 6, ma piuttosto monitorare l'atteggiamento del ragazzo nei confronti della scuola.
Un saluto
dott.ssa Cristina Mencacci

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Giulio, non spiega in dettaglio cosa è successo lo scorso anno. Sembra un qualcosa di inaspettato. Per questa poca prevedibilità dell'evento suo figlio ha sviluppato una certa ansia. Lo stesso ha fatto lei. Credo che lei in primis dovrebbe riuscire a gestire la sua ansia aiutando, così, a farlo suo figlio. Non credo che ci sia stato nulla di incomprensibile l'anno scorso. Forse qualche mancanza di informazioni dalla scuola. Senta i professori e capirà cosa sta succedendo. Auguri

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

18 MAR 2013

Logo Alessandro Degasperi Alessandro Degasperi

91 Risposte

54 voti positivi

Gentile Giulio,
la sua preoccupazione è comprensibile, ma sembra che lei viva questa situazione con particolare ansia; mi sembra importante approfondire cosa sia accaduto lo scorso anno per capire se ci sia la possibilità che una situazione simile si possa ripresentare in futuro ed eventualmente prevenirla. Sicuramente suo figlio percepisce la sua preoccupazione e questa rischia di trasmettergli un senso di scarsa fiducia nelle sue possibilità, creando un potenziale circolo vizioso a danno del rendimento e della serenità del ragazzo. Qualora lo desideri, rimango a sua disposizione per approfondire la questione. Un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 MAR 2013

Logo Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani

992 Risposte

454 voti positivi

Gentile Genitore,
comprendo le sue preoccupazioni, tuttavia sembrerebbe che non le siano chiari i motivi che hanno portato alla bocciatura di suo figlio.
Molti sono gli elementi, anche interrelati tra loro, che possono condurre ad uno scacco scolastico, tra cui un metodo di studio poco efficace,difficoltà personali o famigliari, problemi inerenti al contesto scolastico - insegnanti, compagni -, lo stesso periodo adolescenziale foriero di grandi cambiamenti fisici e psichici, non sempre così facile da affrontare.
In che modo ha provato a comprendere i motivi sottostanti alla bocciatura?
Ha provato ad aprire un dialogo sereno e costruttivo con suo figlio?
Cosa dicono gli insegnanti?
Ad ogni modo un insuccesso scolastico può rappresentare un fallimento per il ragazzo, in grado di minare la sua autostima.
Per questo dovrebbe essere sostenuto dai genitori, con molto buon senso, poiché i voti scolastici negativi sono un giudizio sulle performance, non sono una valutazione sulla persona e indicano che l'apprendimento dei contenuti non è avvenuto in modo sufficiente e che i vanno colmati dei gap in merito.
E' questo un concetto molto importante che aiuta il ragazzo a comprendere di non essere né sbagliato, né una persona deludente, ma che semplicemente si dovrebbe applicare in modo diverso. Il perché non sia riuscito a farlo però va compreso alla luce degli elementi citati più sopra.

In conclusione suggerirei di evitare di trasmettergli ansie e preoccupazioni, ma di sostenerlo continuando a credere in lui e nelle sue possibilità, in modo che la sua autostima ne abbia beneficio e inoltre con tatto cercare di capire cosa eventualmente possa ancora interferire nella qualità dello studio. Anche mantenere un opportuno dialogo con gli insegnanti è importante.

Un grande in bocca al lupo a voi genitori e al vostro ragazzo.

Dott.ssa Laura Rinella
Psicologa e Psicoterapeuta

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 MAR 2013

Logo Dott.ssa Laura Rinella Dott.ssa Laura Rinella

30 Risposte

5 voti positivi

Buongiorno Giulio, capisco la sua preoccupazione ma dovreste farci capire cosa e' successo l'anno scorso...
Ci sono stati problemi di "condotta"? O suo figlio a un certo punto non si e' impegnato piu'? E allora perche'? Problemi in famiglia... Problemi di "cuore" .... O cosa?
In qualunque caso puo' tenere aperto un dialogo con gli insegnanti che sapranno dirle come sta procedendo suo figlio quest'anno e sa ha bisogno di qualche supporto....
Arrivederci
Dott.ssa R.M. Scuto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 MAR 2013

Logo Dott.ssa Rosa Michela Scuto Dott.ssa Rosa Michela Scuto

76 Risposte

27 voti positivi

Buonasera,
Capisco che la bocciatura per un genitore e' vissuta come una sventura pero' non metta le mani avanti prima che si verifichi di nuovo tale evento anche perche' i ragazzi percepiscono l'ansia degli adulti! Trovi un modo per incanalare le sue preoccupazioni future, magari facendo una corsa, palestra quei giorni x.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 MAR 2013

Logo Psicologia E Benessere Psicologia E Benessere

311 Risposte

168 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Sono ossessionata dai miei voti

2 Risposte, Ultima risposta il 07 Febbraio 2017

Difficoltà scolastiche

3 Risposte, Ultima risposta il 15 Marzo 2019

Ansia, ossessione, crisi isteriche: cosa sono diventata?

5 Risposte, Ultima risposta il 26 Luglio 2016

Pensieri intrusivi, ansia e ossessioni

16 Risposte, Ultima risposta il 12 Ottobre 2015

il mio ragazzo ha una forma di ossessioni che fare?

4 Risposte, Ultima risposta il 10 Gennaio 2013

Come posso innalzare l'autostima?

9 Risposte, Ultima risposta il 23 Dicembre 2018

Dubbi sul futuro e insoddisfazioni del presente

6 Risposte, Ultima risposta il 11 Luglio 2017

Scuola e stress

2 Risposte, Ultima risposta il 20 Novembre 2018

Devo cambiare mia figlia di scuola?

1 Risposta, Ultima risposta il 10 Dicembre 2018