Ossessione ex fidanzato aiuto

Inviata da Daniele · 18 set 2015 Terapia di coppia

Buon giorno sono un ragazzo di 28 anni, da giugno mi sono lasciato con il mio compagno dopo 6 anni di cui 4 di convivenza, ho conosciuto un altro ragazzo ma non riesco a dimenticare il mio ex penso ancora al sesso con lui, lo rivorrei ma lui mi rifiuta. Io non posso pensare a lui che si rifaccia un'altra vita con altri . Sto male lo penso in continuazione e spesso durante i rapporti sessuali penso a lui . Mi chiedo come ripartire come fare a chiudere con questa ossessione e questa mia possessività.il problema Chè continuo a vederlo al lavoro e ogni volta che lo vedo provo rabbia odio ... io voglio ritornare a sorridere ad essere sereno ma come si fa ?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 SET 2015

Gentile Daniele,
quando il risultato di una qualunque cosa o relazione è negativo o fallimentare vuol dire che è stato commesso da qualche parte un errore anche se non lo si vede e si è convinti che non si ha nulla da rimproverarsi.
Fare da soli una analisi corretta può essere difficile e per questo le suggerisco di farsi aiutare da uno psicoterapeuta.
Comprendere che errore è stato fatto è necessario per migliorarsi ed essere più attrezzati per il futuro senza perdere l'ottimismo e la fiducia in se stessi e negli altri.
Con un sostegno psicologico le sarà più facile provare a recuperare il rapporto che rimpiange oppure elaborare questa forma di "lutto" e andare avanti per altra strada.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7458 Risposte

20925 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2015

Gentile Daniele,
non fornisce molte informazioni in merito alla sua precedente relazione ed ai motivi che ne hanno determinato la chiusura. Interrompere un rapporto non è mai semplice ed i vissuti che la situazione genera sono molteplici e di differente natura.
Restare aggrappati ad una relazione interrotta in modo definitivo le è di ostacolo nel vivere il presente e nell'investire nuovamente su di sè e sulle relazioni. Potrebbe esserle utile intraprendere un percorso psicologico nel quale riflettere sulla chiusura della relazione, su ciò che non ha funzionato, su ciò che ha generato gli attuali vissuti e le sta impedendo di voltare pagina.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Stefania Valagussa

Dott.ssa Stefania Valagussa Psicologo a Concorezzo

251 Risposte

1041 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 SET 2015

Daniele è comprensibile che un distacco avvenuto da un tempo relativamente breve e dopo un periodo in cui si è condivisa la quotidianità oltre all'intimità porti a sentimenti come quelli che stai provando adesso, specialmente se ti senti ancora coinvolto emotivamente nei suoi confronti.
Il fatto di vedervi ogni giorno - mi rendo conto - non ti aiuta a mettere quella distanza non solo fisica, ma anche temporale ed emotiva che servirebbe per far spegnere un po' le ceneri ancora calde del vostro rapporto, anche perché lenire i dolori di un lutto è più facile quando si lavora sui ricordi piuttosto che sugli eventi che succedono uno dietro l'altro. Insomma, se hai intenzione di mettere una distanza tra te e lui c'è anche bisogno di pazienza e di buona volontà, tenendo sempre a mente che quello che stai provando ha bisogno di tempo per essere elaborato

Dott. Pietro Sgambati Psicologo a Aversa

12 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 SET 2015

Caro Daniele,
quali sono stati i motivi della vostra separazione? Quando ci si lascia, di norma, qualcosa non va.

Rifletta su questi aspetti per consentirsi di vivere nuove storie con entusiasmo e curiosità. Restare aggrappati ad una storia passata rischia, con il tempo, di idealizzarla e farle perdere di vista il presente.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2107 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 SET 2015

Salve Daniele,sarebbe interessante sapere quali sono state le cause della separazione dal suo ex e lavorarci sopra avvalendosi di uno specialista che la possa aiutare a stare meno male, ad elaborare la separazione ed accettare di lasciare andare qualcuno che non ci vuole più al fine di poterci dedicare interamente ad un'altra persona senza pensare alla precedente. L'aiuto specialistico la potrebbe indirizzare a comprendere anche i bisogni non soddisfatti che sottostanno alle emozioni che prova quando rivede il suo ex.
Con l'augurio di ritrovare serenità la saluto cordialmente
Dott.ssa Elenia Poli

Dott.ssa Elenia Poli Psicologo a Dozza

19 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 28950

domande

Risposte 99050

Risposte