Orientamento universitario. cosa devo fare?

Inviata da Angelo · 25 set 2017 Orientamento scolastico

salve, sono un ragazzo di 26anni,questo periodo sto passando una crisi d'orientamento per il mio futuro

Mi sono diplomato a 23anni,e durante il liceo non aspiravo a nessuna professione,solo dopo il diploma iniziai ad incuriosirmi per l'osteopatia. ma è richiesta una laurea in fisioterapia, professione che poco mi interessa.
Ebbi un calo d'interesse quando seppi questo,da anni cerco di passare il test ma senza successo, più il tempo passa,più mi sento grande e disperato per il mio futuro e sento l'ansia che sale sempre di più,complice anche la disoccupazione e l'incertezza di ciò che voglio fare.
Questa estate ho lavorato con mio padre come operaio edile,non è stato facile lavorare con lui, non solo per lo sforzo fisico che un lavoro simile richiede,ma sopratutto per il carattere di mio padre,non ha pazienza e ogni cosa che faccia non va mai bene,è come se mi volesse ''nato imparato'' figuriamoci per uno che non ha mai fatto questo mestiere che tanto detesto (e da Osteopata a Operaio ce ne vuole)

ad ogni modo,
Per cercare di uscire dalla mia solitudine sociale,e dalla disoccupazione (e non finire in cantiere o in casa a non fare nulla)mi iscrissi in lingue.
Attualmente sto frequentando un corso di propedeutica, ma da quando mi sono iscritto mi sento male (per non parlare che non conosco nessuno in facoltà e ho paura di rimanere solo o isolato socialmente come è già successo in tutti i corsi in cui sono stato),sento come se fossi in un ''vicolo cieco'',e il solo pensiero di dover studiare per questa facoltà mi fa salire la nausea (anche se in realtà non ho ancora iniziato ufficialmente,ma sto soltanto facendo propedeutica per una materia).
Per vicolo cieco intendo lo studio non mi è mai piaciuto molto,quindi oltre alla preoccupazione di fare un corso con letteratura(materia che mi hanno fatto detestare),c'è anche la paura di non entrare in fisioterapia vista l'enorme competizione,peggio,entrare e scoprire che non mi piaccia o non studiare, a quel punto potrei ufficialmente cadere in una fortissima depressione e paura vista l'età.

tutti mi dicono di fare qualcosa nella vita,sentire questo mi fa arrabbiare,perchè lo so,ma per quanto ci provi,non riesco ad interessarmi a qualcosa in particolare.
credo di non essere convinto della mia ultima scelta universitaria,ma altrimenti cosa avrei dovuto fare per smuovere la mia situazione?
Se non mi fossi iscritto,credo sarebbe stato peggio la mia situazione,sarei stato ancora più solo,depresso,ed ogni giorno avrei avuto il dito di mio padre puntato contro di me.
ma la cosa peggiore,è non riuscire a trovare una via di fuga da questo vicolo cieco

grazie mille per la vostra attenzione

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 SET 2017

Gentile Angelo,
capisco benissimo la sua sensazione di smarrimento generale, soprattutto se la stessa è legata ad un’indecisione verso il futuro. Dalle sue parole emerge che lei vorrebbe svolgere la professione di Osteopata, nonostante esprima delle perplessità sulla possibilità di studiare in un ciclo di laurea in Fisioterapia.
Ammiro il suo essersi messo in gioco sia in un lavoro che non ama (Operaio) sia in un nuovo corso di laurea (Lingue). Questi segnalano la sua continua ricerca di stimoli e non descrivono, di certo, una persona nullafacente. Tale energia e propensione verso il futuro potrebbe provare a incanalarla nella professione di Osteopata. Se le interessa questo lavoro, dovrà metterci il 100% dell’impegno.
Mi spiego più in dettaglio: ( 1 ) ha parlato di un test di ingresso per accedervi nel quale non ha avuto esito positivo. In merito potrebbe valutare dei corsi intensivi di preparazione ai test di ingresso organizzati da enti formativi (privati e non). Questo passo potrebbe infonderle fiducia perché non si sentirebbe isolato nella preparazione dei materiali da studiare e avrebbe occasione - per rispondere alla sopracitata questione delle conoscenze/amicizie - di conoscere altri futuri colleghi che come lei ambiscono ad entrare nel corso di studi; ( 2 ) se non le interessa il percorso accademico dove è attualmente iscritto, potrebbe lasciarlo in vista del suo reale obiettivo (Osteopata) e dedicarsi seriamente alla preparazione del test.
Se questa è la strada che veramente vuole intraprendere, si impegni per raggiungere tale obiettivo! Ricerchi tutte le informazioni attinenti alla professione, si rechi presso la segreteria dell’Università, si informi nell’ufficio di Orientamento per avere un idea più chiara e concisa dei corsi da seguire e della professione.
Inoltre, si ricordi che non esiste età giusta o sbagliata per cominciare ciò che si vuole realmente fare. In merito, i fattori che contano sono altri: l’impegno, la determinazione e la motivazione.
In ogni caso, se i dubbi continuassero ad essere molto importanti, le suggerirei dei colloqui di Orientamento che le consentano di avere maggiore consapevolezza del suo profilo personale e delle sue ambizioni professionali.

In bocca al lupo.
Dott. Marco Pilloni

Dott. Marco Pilloni - Psicologo del Lavoro e delle Organizzazioni Psicologo a Quartu Sant'Elena

42 Risposte

105 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 SET 2017

Buongiorno Angelo,
lei cosa vorrebbe fare da grande? Sembra orientato verso fisioterapia ma ha il timore di scoprire che non le piace. Sembra in balia di una barca senza timone in mezzo a una tempesta. Provi a fermarsi a pensare a cosa vorrebbe fare, si sperimenti in diversi campi nel caso. Se dovesse avere difficoltà nel farlo provi un percorso psicologico volto a comprendere cosa le piace, cosa desidera e come può raggiungerlo.
Cordiali saluti
Dott.ssa Ambra Caselli (Brescia)

Dott.ssa Ambra Caselli Psicologo a Castegnato

118 Risposte

132 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102250

Risposte