Non vedo niente di buono

Inviata da Francesco · 4 gen 2017 Aggressività

Sono un ragazzo di 21 anni,e da ormai un po di tempo che non sto bene tra alti e bassi.in casa la situazione è un po disastrosa vedo i miei genitori stare male tutti i giorni ed io espongo un mio problema a loro e loro mi rispondono anche io ho i miei problemi non mi sento amato o apprezzato da nessuno soffro il confronto con gli altri ,io non riesco più a capire che cosa mi stia succedendo.
E da ormai dUE anni che non esco più con una ragazza,mi manca una donna nella mia vita non ho un lavoro e mi sento per la maggior parte del tempo triste solo depresso inutile,non mi reputo brutto,ma non riesco più a interagire con persone anche solo incrociare lo sguardo delle persone mi fa venire ansia,l'unica cosa che faccio è andare in palestra ma mi sembra che tutto quello che faccio sia inutile e non mi porti a niente penso tutto il giorno a come uscire da questo stato dei momenti penso anche al suicidio sembra che glia altri sottovalutatino le mie qualità vorrei uscire conoscere gente ma sono limitato ho 2 amici ma non riescono a capirmi passo tutte le giornate a rimuginare se penso al mio futuro mi vengono i brividi non riesco a uscire da tutto ciò ho già frequentato psicologi psichiatri ma in questo momento non ne sento il bisogno mi sento limitato chiuso in una gabbia abito in un quartiere molto brutto di Milano ho tanta rabbia tanto nervoso e non so dove indirizzarlo quindi divento arrogante e a volte aggressivo mi sento come se tutti fossero meglio di me come se i miei sogni siano li fermi e io che aspetto qualcosa che non arriva....so di essere megloi di così.quando vedo persone e come se io sentissi i loro giudizi tutti negativi su ciò che sono.non so da dove incominciare.
Ho paura l'unico momento in cui mi sento un.po meglio e quando vad a ballare e mi sfago,ma poi quando torno a casa ricomincia tutto peggio di prima,chiedo scusa per la punteggiatura sbagliaTa ma ho detto solo il 50% delle cose che volevo dire scusate per il post chilometrico

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 GEN 2017

Buonasera,
si capisce che è molto deluso e triste. Si sente incompreso e arrabbiato.
Concordo con la collega, contatti uno psicoterapeuta.
Saluti
Dott. Claudio Del Muratore, psicologo e psicoterapeuta a Pisa

Dott. Claudio Del Muratore, psicologo e psicoterapeuta Psicologo a Pisa

42 Risposte

130 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 GEN 2017

Gentile Francesco,
stai attraversando un periodo negativo relativamente al tono dell'umore col rischio che diventi un vero e proprio stato depressivo e, sotto questo aspetto, sembra che nemmeno il contesto familiare possa esserti di aiuto.
Per di più soffri di ansia sociale e tendi ad isolarti mentre ti potrebbe essere almeno di aiuto il sostegno del gruppo dei pari.
Questa frustrazione si trasforma in rabbia che può diventare etero o auto-aggressività.
Prima che accada ciò, ti consiglio di iniziare un vero percorso di psicoterapia cercando di portarlo avanti per il tempo necessario.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7345 Risposte

20689 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GEN 2017

Gentile Francesco,

la sua mail mi ha dato la sensazione di tanto disagio, angoscia e solitudine. Immagino che stia soffrendo molto. Mi verrebbe da dirle che a volte si può ripartire da cose piccole, quotidiane: se si sforza provi a trovare una piccola cosa, una cosa che le da piacere, che sia per lei una 'cosa buona' e provi a concedersela.
E poi mi viene da chiederle: se avesse la bacchetta magica, che cosa vorrebbe realizzare nel suo futuro? Chi vorrebbe diventare? Quale sogno vorrebbe realizzare?
Ha accennato ad esperienze con psicologi e psichiatri, ma lasci che le dica che forse lei ora ha bisogno di un bravo psicoterapeuta che l'aiuti ad uscire da questa situazione che la tiene in gabbia, e riesca a farla reagire e a ritrovare la speranza per un futuro che può regalarle anche sorprese positive.

Le auguro tutto il meglio possibile,

dott.ssa Marta Lanza
psicologa psicoterapeuta
Padova - Mestre

Dott.ssa Marta Lanza Psicologo a Padova

9 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Aggressività

Vedere più psicologi specializzati in Aggressività

Altre domande su Aggressività

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27750

domande

Risposte 95650

Risposte