Non sono mai piaciuta a nessun uomo

Inviata da Sofy · 3 giu 2021

Buongiorno, ho 29 anni e due lauree. Mi vorrei specializzare in psichiatria ma temo che facciano qualche test psichiatrico e mi scartino perché non ho esperienze sessuali e con gli uomini. Onestamente non sono mai stata corteggiata o avvicinata da nessuno. Ho provato io ad avvicinarmi, a chiedere d'uscire con esiti devastanti. A un certo punto mi sono detta? Ma perché deve essere colpa mia se non piaccio agli uomini? Cioè proprio non sono interessati a me. Ho pure fatto psicoterapia perché a un certo punto ho pensato di avere un disturbo di personalità che impedisse agli uomini di avvicinarsi, ma dopo anni di psicoterapia e mancanza di una diagnosi mi sono resa conto che non ha molto senso stare sempre ad incolparsi perché non si piace( la mia psicologa se ne frega abbastanza che non piaccio agli uomini) oltretutto ormai ho una certa età e che me lo fa fare di avere la prima relazione ora o rapporti sessuali. Cioè a un certo punto mica posso puntare il mitra, mi viene anche ansia da prestazione a pensare di avere una relazione o rapporti sessuali. Solo che vorrei tanto fare la psichiatra e sono anche molto brava. È stato il mio unico 30 e lode del percorso accademico e pure alla tesi e tirocinio sono stata molto brava. Perché provarvi di qualcosa che mi piace e che mi appassiona e di opportunità di lavoro solo perché ho problemi solo con gli uomini? Eh sì perché io ho amicizie, ho sempre avuto ottimi lavori( lavorando mentre studiavo) Sto bene, non ho malesseri, sono tranquilla e abbastanza equilibrata. Ho solo questi problemi con gli uomini( solo a livello relazionale...tipo a lavoro o scuola non ho mai avuto problemi a relazionarmi con gli uomini, né con pazienti uomini) Ora non so quale sia il problema, sono pure una bella ragazza a detta di tutti( tanto che nessuno crede che non ho esperienza e pensano solo che punto troppo in alto o che io voglia solo divertirmi) delle mie amiche mi segnalano che gli uomini mi guardano sbavando, ma onestamente nessuno mi parla...a parte che a me queste cose non interessano a me piace l'intelligenza e la sensualità mentale( invece gli uomini vogliono fare sesso subito e allungano le mani immediatamente...oltre ad essere superficiali: guardano solo l'aspetto, che a me invece non interessa...odio quando un uomo mi chiede: mi trovi bello? Perché io non guardo l'aspetto...poi sono scemi e cafoni e ignoranti come capre, ma questo problema non se lo pongono) cioè per far capire che non piaccio però anche a me non piacciono gli uomini in circolazione: troppo superficiali e stupidi e maschilisti...a parte eccezioni ma quelli sono sposati... comunque attualmente una relazione mi peserebbe molto, idem rapporti sessuali perché non sono abituata e mi sembra un lavoro più che altro( molto probabilmente perché so di non piacere)

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 GIU 2021

Cara Sofy,

Non si lasci fermare dal perseguire i suoi sogni dalla mancanza di esperienza sessuali e con uomini. Potrebbe essere un'ottima psichiatra anche senza alcuna esperienza .

Inoltre è certa di desiderare davvero un uomo nella sua vita? Gli unici uomini di cui sembra avere una opinione positiva sono quelli sicuri, irragiungili in quanto già sposati.

Le chiederei se abbia mai provato desiderio per qualcuno ? o che rapporto abbia con il suo stesso corpo ? lei si piace? si sceglierebbe?

Resto a sua disposizione.
Dott.ssa Maria Chiara Paladini

Dott.ssa Maria Chiara Paladini Psicologo a Napoli

65 Risposte

53 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 GIU 2021

Carissima Sofy,
non credo che la mancanza di esperienze sessuali vada ad inficiare su un percorso come psichiatra.
Quello invece da capire è come mai non senta la necessità di coinvolgimento sessuale verso l'altro, verso chi è uguale ma diverso da sé. Come mai non sente la necessità di un investimento affettivo in una relazione amorosa. Ritornare a parlare con un professionista potrebbe approfondire il suo funzionamento, capire come mai non riesce ad investire affettivamente in un rapporto che potrebbe rappresentare una nuova scoperta.
Sono a disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

404 Risposte

114 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 GIU 2021

Gentile Sofy ho letto con attenzione quanto ha scritto e mi ha colpito il fatto che in ciò che esprime sembra essere molto perentoria e sicura, le relazioni con l'altro sesso scaturiscono da situazioni, contesti e particolari che non seguono regole precise e inconfutabili. Da quello che racconta si evince sicuramente un blocco da parte sua che forse si sta cronicizzando a causa di alcune resistenze che probabilmente si è creata nel tempo a causa di approcci che non hanno avuto il seguito che si aspettava. Nel momento in cui ci si mette in gioco è chiaro che si può andare incontro ad un fallimento. Forse dovrebbe cominciare a non assolutizzare tutto, pensare di non interessare a nessuno, che tutti gli uomini sono uguali, agiscono nello stesso modo, che quelli sposati sono interessanti e i single sono tutti superficiali è un pensiero errato che la predispone male e la mette sulle difensive probabilmente precludendosi già a priori ogni cosa. Credo che potrebbe esserle molto utile affrontare questi aspetti con un professionista. Resto a disposizione se vuole per eventuali approfondimenti.
dott. Federico Fontana

Dottor Federico Fontana Psicologo a Roma

12 Risposte

4 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GIU 2021

Buonasera Sofy, sembra quasi che nella sua immaginazione ci sia l'idea che uno psichiatra debba essere "perfetto" o comunque non avere problemi di nessun tipo. In realtà i professionisti della salute mentale possono avere delle difficoltà come tutti gli altri e questo non è assolutamente un criterio di selezione per la specializzazione. Come lei ha detto si sente brava e preparata e ciò che fa la differenza è l'affrontare i propri problemi, come mi sembra che lei sta già facendo. Per quanto riguarda la questione delle esperienze con gli uomini, costituisce un problema solo se lo è per lei. La fa stare male questo aspetto? Quanto condiziona la sua vita? Se si sente tranquilla come dice allora non è un problema, esistono persone completamente disinteressate al sesso e vivono bene così. Se invece sente che c'è qualcosa che vorrebbe cambiare nelle relazioni con gli uomini, allora le consiglio di parlarne con la sua terapeuta e provare a esplorare meglio la cosa. Mi sembra che dalle sue parole ci siano delle credenze molto forti, e queste a volte rappresentano una "profezia che si autoavvera". Spero di essere stata chiara e le auguro di realizzare il suo sogno di diventare psichiatra. Un saluto.

Dott.ssa Jessica Di Tommaso Psicologo a Fano

10 Risposte

8 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GIU 2021

Cara Sofy, buon giorno!
Innanzitutto le voglio dire che non deve rinunciare ai suoi obiettivi professionali, se lei sente che la psichiatria è la sua strada la percorra fino in fondo, non abbia timore, nessuno può discriminarla per le sue scelte o non scelte sessuali.
In merito al rapporto con gli uomini, dalle sue parole mi pare che lei abbia emesso un verdetto: nessun uomo in circolazione è interessante per lei, e il sesso non ha nessuna attrattiva per lei. Mi pare di poter fare una riflessione: guardando il mondo maschile attraverso questa lente lei conferma costantemente la sua ipotesi focalizzando la sua attenzione nella rilevazione proprio di grettezza, ignoranza, cafonaggine, ecc... e così facendo rafforza il suo disinteresse.
È possibile che anche questo suo modo di guardare agli uomini sia superficiale?
Il desiderio sessuale, inoltre, al di là degli aspetti più strettamente fisiologici, è anche il frutto di un desiderio forte di entrare in relazione con l'altro, penso che anche questo aspetto sia centrale nelle riflessioni da fare: lei dice di non avere problemi ad entrare in relazione professionale con gli uomini, in queste occasioni riesce a riconoscere in sè la disponibilità ad accogliere l'altro, a scambiare con l'altro emozioni, ad entrare in relazione da persona a persona?
Inoltre mi verrebbe da chiederle anche quale rapporto lei abbia con il suo corpo e con l'autoerotismo: è solo il sesso con gli uomini che non la attira o è il piacere sessuale in generale che la lascia indifferente?
Ha fatto delle riflessioni sul suo orientamento sessuale?
Immagino che, comunque, lei abbia già affrontato questi aspetti con la sua psicoterapeuta.
Resto a sua disposizione per ulteriori approfondimenti.
Le auguro ogni bene!

Dr.ssa Erika Conti

Dr.ssa Erika Conti Psicologo a Savona

82 Risposte

91 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GIU 2021

Carissima, spesso ciò che attrae un uomo o una donna non è definibile, certo è che l'attrazione nasce quando noi siamo disponibili all'altro, quando la nostra mente è nelle condizioni di essere aperta ad accogliere. Pensare alla relazione come ad un "lavoro" non ci pone in uno stato di tranquillità che avvicina l'altro. Ora, non so cosa la allontani dalle relazioni ma sicuramente ciò che la frena e la blocca sta dentro di lei.. Forse una relazione le incute così tanto timore che in realtà nesta lontana senza rendersene neanche conto. Per ciò che riguarda la specializzazione in psichiatria non vedo a chi dovrebbe interessare le sue problematiche psicologiche. Credo che se ci facciamo un test tutti noi risultiamo con qualche problemino.. Anzì, forse sarebbe l'occasione per capire che i disturbi sessuali non sono un suo problema o che forse il suo disagio deriva da altro.. Non chiuda la sua mente a ciò che le da soddisfazione, non si ponga dei limiti, lo fa già con le sue relazioni intime...o mi sbaglio?
Resto a sua disposizione.
Cari saluti.
Dottoressa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

652 Risposte

312 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GIU 2021

Gentilissima Sofy, capisco il tuo problema, credo che ci sia una parte di responsabilità anche involontaria nel tuo modo di comportarti che allontana gli uomini. Infatti con la comunicazione non verbale inviamo dei piccoli segnali che vengono interpretati e si risponde di conseguenza. È necessariaun'analisi di questa modalità di comunicazione che tu inconsapevolmente metti in atto e che allontana gli uomini, se è un tuo desiderio migliorare queste relazioni. Puoi intraprendere un percorso anche a distanza. Resto a disposizione. Ricordati che ad ogni problema c'è una soluzione e anche tu troverai la persona che desideri.

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

325 Risposte

129 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GIU 2021

Carissima Sofy,

le suggerisco di non porsi in relazione agli uomini generalizzando l'atteggiamento superficiale di alcuni, su tutti quanti.
Il pregiudizio verso una categoria di persone è come una gabbia mentale che rischia di non farci vedere l'eccezione che, persino un uomo, può presentare. Sarebbe importante per lei cominciare ad approfondire le sue relazioni significative alla luce dei propri contesti di appartenenza, di cui il prioritario fra tutti, è quello familiare. Ad esempio mi chiedo che rapporto ha con suo padre? In quali modalità questa relazione contribuisce a condizionare la sua percezione sugli uomini?
Rimango a disposizione per qualsiasi approfondimento, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

353 Risposte

128 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GIU 2021

Cara Sofy,
la invito a interpretare come segnale di una volontà di uscire da questo bozzolo in cui di trova, un errore di scrittura automatica.
Lei scrive" perché provarmi di qualcosa che mi piace..." .credo che la parola sia privarmi.
Ebbene potrebbe prenderlo come un suo desiderio di provare a modificare un assetto interno che finora sembra bloccarla sul versante affettivo e relazionale.
Può riflettere se accettare questa ipotesi e verificare se sia il momento giusto per provare.
Le auguro di scegliere per il suo meglio.
Un augurio
Giordana Milani

Dott.ssa Milani Giordana Psicologo a Biella

155 Risposte

50 voti positivi

Fa terapia online

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GIU 2021

Buongiorno Sofy,
lavoro online da molti anni.

Buoni pensieri
G.G.

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

676 Risposte

325 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GIU 2021

Cara Sofy, nella tua presentazione hai messo al primo posto che hai 2 lauree e questo mi fa pensare che per te è un grande motivo di orgoglio come è giusto che sia, nonché di soddisfazione personale. Quindi perché rinunciare al tuo desiderio di specializzarti in psichiatria? Non credo che verrai scartata perché non hai avuto esperienze con l'altro sesso, sarebbe alquanto discriminante considerato che si tratta di una sfera così intima e ognuno la vive come meglio crede. Al momento hai incanalato tutta la tua energia nello studio, mi sembra di capire, e proprio dallo studio puoi apprendere un insegnamento importante: approfondire e chiedere. Non ti conosco, quindi le informazioni che ho di te sono nulle e non mi sbilancio, ma hai mai provato a fare la prima mossa, magari con qualcuno che già un pò conosci? Vivere solo nel possibile, cioè su quello che pensiamo e immaginiamo, ci fa perdere di vista la realtà delle cose. Spero di averti lasciato spunti di riflessione.
Grazie per aver condiviso.
Dott.ssa Chiara Tonucci

Dott.ssa Chiara Tonucci Psicologo a Pesaro

2 Risposte

1 voto positivo

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GIU 2021

Buongiorno Sofy, non è necessario aver avuto esperienze sessuali e relazionali per fare la psichiatra, così come per gli altri lavori. La sua vita privata non deve essere un prerequisito per essere scelta o per fare lei stessa una scelta lavorativa: è come dire che una persona non può fare la psichiatra perché é poliamorosa oppure omosessuale. Per quanto riguarda la descrizione che fa degli uomini, le sue sono quelle che in psicoterapia cognitivo-comportamentale chiamiamo “ipergeneralizzazioni” poiché, detta in parole povere, non si può fare di tutta l’erba un fascio. Mi sembra anche di percepire una certa difficoltà da parte sua di farsi avvicinare e di lasciarsi andare, una certa rigidità, per cui potrebbe esserle utile proseguire con il suo percorso psicologico. Inoltre, dice che non è interessata a delle relazioni con gli uomini ma teme di essere giudicata per questo, come se fosse un fattore importante, a cui lei attribuisce una certa importanza; potrebbe chiedersi se davvero non è interessata o se sta evitando la sofferenza che prova.
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Lombardi

Dott.ssa Stefania Lombardi Psicologo a Cascina

73 Risposte

19 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18300

psicologi

domande 28900

domande

Risposte 98900

Risposte