Non so se dimenticare il mio ex - pensieri suicidi

Inviata da Aurora · 15 giu 2016 Crisi esistenziale

Siamo stati insieme 5 mesi e a febbraio mi ha lasciata perché ero troppo gelosa e me ne sono resa conto troppo tardi. È stato il mio primo vero amore e lo penso costantemente anche se sono passati 5 mesi dalla nostra rottura. Siamo sempre stati amici fino a quando ha iniziato a piacermi e continuiamo a stare amici, lui sa che io sto ancora molto male per lui, ci vediamo molto spesso. Da persone che hanno visto la situazione dall'esterno mi è stato detto che lui è palesemente interessato a me e io lo desidero più di ogni altra cosa. Ho provato con un'altra relazione, ma non è nemmeno iniziata perché io continuavo a stare male per lui. Lo stare male mi sta distruggendo talmente tanto da pensare che l'unico modo che ho per stare bene è morire. Ho tentato più volte il suicidio anni fa, e ho paura di rifarlo. Mi addormento sperando che il giorno dopo non mi sveglierò.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GIU 2016

Cara AURORA,
è comprensibile che stia soffrendo per un amore, il primo della sua vita, che è finito, ma mi creda, i suoi pensieri suicidi hanno una attinenza maggiore con la gelosia che ha dimostrato in passato al suo ex ragazzo che non con la separazione tra di voi. Se si è morbosamente gelosi , in genere non è tanto per sospetti di infedeltà , quanto perchè la possibilità anche vaga di perdere il proprio amore , richiama eventi passati , forse e probabilmente legati ad un passato remoto, durante il quale è possibile lei si sia sentita tradita e abbandonata realmente o emotivamente da una persona importante legata al suo mondo affettivo. Intraprenda immediatamente una psicoterapia . Le serve sostegno, conforto e un percorso di recupero delle esperienze passate che le consentano di comprendere i motivi per cui lei debba sentirsi così perduta per una relazione finita che potrà nel tempo sicuramente essere rimpiazzata da una ulteriore esperienza magari più adeguata rispetto ai suoi bisogni affettivi. Lei può superare i suoi problemi ! Mantenga alta la fiducia e si affidi a "mani" capaci. Sono certa che uscirà dal suo problema vincente e con una decisa maggiore sicurezza di sè.
Un caro , affettuoso e cordiale saluto
Dott.ssa Giuseppina Cantarelli
Psicologa-Psicoterapeuta
Psicoanalista Junghiana
Parma

Dott.ssa Giuseppina Cantarelli Psicologo a Parma

191 Risposte

655 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GIU 2016

Cara Aurora
questo suo malessere è degno di essere considerato e manifestato apertamente.
Ora lei si è resa conto di quanto abbia influito negativamente la sua gelosia nel rapporto con questo amatissimo ragazzo.
"L'onda della relazione" partita dal mare dell'amicizia è tornata di nuovo nel mare dell'amicizia.
A mio parere entrambe state facendo finta di crederci.
Penso che nessuno di voi due ci creda veramente.
Perché non parlare apertamente con lui di come si sente veramente?
Potrebbe esserci la possibilità di un ritorno dell'onda della passione tra voi e di una relazione rinnovata?...
Occorre verificare... se siete amici (che non lo siete) potrà dirgli veramente come si sente giusto?
Lasci andare questi pensieri distruttivi e cerchi di essere positiva e propositiva.
Un carissimo saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7081 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GIU 2016

Gentile Aurora,
come dice il proverbio, penso che non tutto il male viene per nuocere ed infatti, a seguito di questa rottura col ragazzo ha potuto prendere coscienza del suo grave problema di insicurezza e bassa autostima avendo ora la possibilità di correre ai ripari con l'intraprendere una psicoterapia.
E' anche probabile che in tal modo il suo ex cominci a guardarla con occhi diversi apprezzandola e rivalutandola.
Il fatto poi che, quando è in difficoltà, possa pensare al suicidio e addirittura l'abbia tentato anni fa, è una ulteriore conferma che lei ha molto bisogno di psicoterapia per rivalutare se stessa e per riuscire a costruire delle sane relazioni affettive e sentimentali.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno):

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7180 Risposte

20397 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25650

domande

Risposte 90400

Risposte