Non so scegliere fra 3 uomini

Inviata da Elisabetta · 24 ott 2016 Terapia di coppia

Vi potrà sembrare assurdo ma non lo è. Ho 35 anni Fidanzata da 5 anni con un uomo più grande di 12 anni, ne ha 47, lo adoro mi piace sempre e moltissimo e davvero credo di amarlo ma essendo già stato sposato con una figlia, sta aspettando davvero troppo tempo a farmi felice, ossia a fare una famiglia con me...quando ho iniziato a parlargliene gli dava fastidio proprio anche solo l'argomento, 3 anni fa ho iniziato a parlagli perché vedevo che non faceva nulla, io non ho fatto nulla di male ma sento il tempo scorrere sotto le mie gambe a una velocità folle, dunque alla fine...ho guardato altrove, ma solo per un'esigenza di vita, di progetti, volevo qualcuno che fosse felice anche solo all'idea di avere dei figli con me. Lo ammetto non so se sia giusto ma sono anni che attendo inutilmente...lui non ci prova neanche... a faccio breve, mi sento di star buttando via la mia vita...risultato: mi sono avvicinata a un ragazzo di 36 anni la cui sola vicinanza mi fa esplodere il petto e sentiamo una calamita potentissima che ci attrae, molto intelligente, nel frattempo ho conosciuto un altro che conosco da anni ma non avevo mai guardato perché sono seria, lui 41 anni, ora ho corrisposto il suo sguardo e patatrac...si è lanciato nel vuoto con dichiarazioni d'amore ma con quasi le lacrime agli occhi...che dice aver trattenuto per me in tutti questi anni...che dire sono un po' confusetta...? Loro 2 hanno entrambi intenzione di fare cose molto serie con me, sono stati chiari da subito. Il mio fidanzato lo adoro ma mi fa aspettare troppo e soffrire molto, non so fino a quando sarò disposta ad aspettare e accettare i suoi maltrattamenti e mancanze di rispetto, nonostante l'amore, a un certo punto penso che la logica debba avere il sopravvento. E poi appaiono questi 2 tesori...allucinante o troppo o niente, ma vista la mia età non posso permettermi di fare cavolate o scelte che temo possano esser forse sbagliate, e comunque ora devo prendere una decisione, aiuto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 OTT 2016

Buongiorno gentile Elisabetta,
il suo usare espressioni come"non ho fatto nulla di male" "non so se è giusto" "sono una persona seria" portano a pensare che per Lei ci sia una difficoltà ad avere diritto. Avere diritto ad una vita affettiva e sentimentale appagante con un compagno tutto suo. L'attesa che il suo compagno si decida a considerarla come persona e come donna potrebbe prolungarsi a vita e ora la vita le offre un paradosso per metterla alla prova sulla capacità di essere assertiva e decisa sulle sue priorità. Ora appaiono questi"2 tesori" ed è questa una crisi. Sarà solo Lei a decidere ma per non portare avanti il copione affettivo che la rende immobile ad oltranza, sembra urgente chiedersi se non è giunto il momento di intraprendere un percorso psicologico possibilmente ad orientamento psicodinamico per giungere alla comprensione delle sue dinamiche interiori e poter poi scegliere cosa farne della sua vita affettiva prima che sia troppo tardi anche per scegliere.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2821 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 OTT 2016

Gentile Elisabetta,
mi sembra che sia arrivata a un punto della sua vita in cui il suo attuale fidanzato non la soddisfa piú nelle sue esigenze e aspettative e questo puó essere uno dei motivi per cui ha sentito l'esigenza di guardarsi intorno, di conoscere altre persone e legarsi anche ad altri due uomini.
Mi sembra che stia dando molto peso a questa scelta su quale uomo scegliere, forse perché sta dando anche molta importanza al tempo che scorre e al desiderio di crearsi una famiglia. Tenga presente, comunque, che è sempre possibile tornare indietro e prendere un'altra strada se si pensa che la strada intrapresa non fa piú per noi (ad esempio se vede che la relazione con uno di loro dopo alcuni mesi non la fa stare bene, cambi strada). In altre parole, non si lasci prendere dall'idea del tempo che passa e semplicemente frequenti queste persone cercando di capire con chi si trova bene e potrebbe costruire qualcosa che la renderá felice. Non sia frettolosa. La scelta spetta a lei, noi psicologi non possiamo prendere la decisione per lei.
Se sente l'esigenza di un supporto in questo particolare momento della sua vita, ne parli con uno/a psicologo/a della sua zona.
Le auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta, Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2184 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 OTT 2016

Gentile Elisabetta,
il mio consiglio è quello di iniziare a riflettere sul significato del suo "guardarsi attorno" proprio adesso.
Rifletta inoltre sulla sua relazione attuale: vi sono anche altre difficoltà a parte quelle elencate?
Pensi al suo benessere e a quello che la fa star bene.
Se non trova le risposte che cerca, potrebbe esserle utile rivolgersi ad uno psicologo per delle consulenze, in modo da iniziare a fare luce sulla sua situazione sentimentale.

Un caro saluto

Dott.ssa Giorgia Salvagno Psicologo a Venezia

119 Risposte

97 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23000

domande

Risposte 84400

Risposte