Non so proprio cosa fare della mia vita

Inviata da Giorgio · 23 apr 2021

Buonasera, sto cercando aiuto e qualche spiegazione sulla mia situazione. Ho 28 anni, e non riesco più a riprendermi la felicità, la spensieratezza, di qualche anno fa. E sto molto male, mi allontano da tutti (amici, ragazze) e più mi allontano più continuo a rimanere solo. Sono stato 6 anni, dai 19 ai 25, con una ragazza stupenda che mi amava tantissimo. Verso la fine della relazione, sentivo di non provare più quello che sentivo all'inizio e ho rovinato tutto correndo dietro ad altre donne. Ma ho continuato a collezionare dolore e sofferenza nelle relazioni, perchè non riuscivo più a sentirmi come prima. La perdita di una persona così vicina, come poteva essere la ragazza con cui sono cresciuto, ha fatto emergere una grande confusione dentro di me, che c'è sempre stata e in una situazione di solutidine si è amplificata enormemente. Ho una laurea di cui avrei fatto a meno, faccio un lavoro che non è il lavoro della mia vita, ma neanche so quali taleni o interessi abbia davvero. Ho l'impressione di aver sbagliato tutto, di aver buttato tutto al vento. Continuo a respingere ragazze che sono pronte ad abbracciarmi e ad aiutarmi, che mi vengono incontro, che provano a capirmi, ma che io scarico puntalmente quando raggiungo dei punti di stress incredibili. Non riesco infatti a condividere la mia vita con qualcuno, il pensiero mi agita molto, perchè non c'è nulla di chiaro e definito in quello che ho e in quello che faccio. Spero che il quadro sia abbastanza chiaro, anche se non è tutto. Grazie molte per l'ascolto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 APR 2021

Ciao Giorgio, credo che tu debba fare chiarezza, perchè una cosa che emerge su tutte dalla tua descrizione è una grande confusione sulle scelte di vita, quelle importanti: il lavoro, la fidanzata, il corso di studi. Sembra che operi una scelta che metti sistematicamente in discussione in un secondo momento. E' come se la tua vita non avesse una direzione. Qualche seduta di psicoterapia ti potrebbe aiutare a rimettere ordine.
Un caro saluto, d.ssa Antonella Ricci

Dott.ssa Antonella Ricci Psicologo a Tivoli

194 Risposte

73 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 APR 2021

Carissimo Giorgio,
quello che traspare dal suo messaggio è un forte senso di malessere che ricopre tutti gli aspetti della sua vita e che sembra avere avuto come punto di inizio la fine della sua prima storia importante.
Sicuramente sarebbero da indagare anche tutti gli altri aspetti della sua vita per capire meglio il suo disagio, il suo pensiero così negativo ed arrivare al nocciolo del malessere.
Un sostegno psicologico potrebbe sicuramente aiutarla ed affiancarla in questo percorso, facendole ritrovare un senso ed una serenità di vita che ora sembra smarrita.
Sono a disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

700 Risposte

218 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2021

Buongiorno Giorgio,
dalle sue parole sembra che lei faccia un bilancio doloroso e insoddisfatto della sua vita. Le suggerisco di fermarsi e di riflettere sui vissuti e gli episodi passati, recuperando il filo delle scelte fatte finora. Forse potrebbe aiutarla un percorso di consapevolezza di sè: chi sono, quali sono i miei talenti e i miei desideri. Solo placando un poco il suo tormento interiore e la confusione ,che la spinge ad agitarsi tanto, potrà ritrovare interesse ed energia per instaurare buone relazioni con gli altri. Sono a sua disposizione, anche online. Le auguro il meglio. Dott.ssa Franca Vocaturi

Franca Vocaturi Psicologo a Torino

426 Risposte

202 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2021

Caro Giorgio,
percepisco il suo dolore e non deve essere facile convivere con questo senso di frustrazione e confusione. Sarebbe importante comprendere le dinamiche interiori della sua angoscia, da quando si è verificata e come si è sviluppata, che emozioni e pensieri prova quotidianamente. Le consiglio infatti di iniziare a scrivere un diario personale affinchè possa aiutarla a fare chiarezza e a distanziarsi gradualmente dai suoi vissuti così da guardarli in maniera diversa oltre che più lucida. Ho l'impressione che si sia stato un evento scatenante che l'abbia destabilizzata e che abbia perso la direzione della sua bussola interiore. Bene, è importante rivivere e rielaborare quell'evento e fare un lavoro sui suoi bisogni e valori così da definire al meglio la sua identità attuale, così che possa fungere da nuova bussola.
Si affidi alla guida di un professionista che possa aiutarla nella costruzione di una nuova prospettiva di benessere che tanto merita.
Resto a disposizione e le auguro il meglio,
Dott.ssa Monteleone (disponibile per terapia online)

Dott.ssa Monteleone Maria Alessia Psicologo a Palo del Colle

278 Risposte

167 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 APR 2021

Caro Giorgio,
Dalle sue righe sembra emergere "un circolo vizioso" che si è venuto a creare ; mi spiego: il senso di insoddisfazione personale avvertito dal percorso studi sbagliato, il sentirsi solo /abbandonato a seguito della chiusura della relazione con la sua ragazza, il senso di smarrimento, vuoto, perchè non sa come uscirne interagiscono a fare in modo che si senta sempre più attratto da dinamiche esterne sebbene le continue conferme che le relazioni non siano adeguate. In realtà, non possiamo proiettarci nel "mondo" se prima non abbiamo definito chi siamo e cosa vogliamo fare da grandi!
Giorgio si faccia aiutare da uno specialista per ritrovare il '' il filo della matassa '' per comprendere il perché oggi è in questa situazione.. Sarebbe interessante capire il suo vissuto con le donne della sua vita ( madre, amiche, ragazze..)
Le faccio I migliori auguri.
Dott.ssa Giuditta Patrini
Disponibile on line.

Dott.ssa Giuditta Patrini Psicologo a Crema

28 Risposte

12 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 APR 2021

Caro Giorgio, sembrano essere differenti i fattori che uniti insieme Le fanno provare il malessere che riporta. Credo sia importante elaborare i vissuti legati alla separazione con la Sua ex compagna, per darsi modo di investire nuovamente su di sé, orientandosi al Suo benessere. Nel Suo benessere é compreso ovviamente il raggiungimento della Sua realizzazione, che sembra ad oggi coartato. Questo non Le permette di essere tranquillo e di pensare ad un equilibrio che comprenda, eventualmente, anche un'altra persona nella Sua vita. E questi sono solo i primi fattori che potrebbero causare in Lei quello che prova.
Per questo, Le consiglio di affidarsi ad un percorso psicologico per raggiungere la Sua soddisfazione e la Sua serenità interiore, ma anche esteriore, con l'altro.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1635 Risposte

911 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21200

psicologi

domande 36350

domande

Risposte 123800

Risposte