Non so cosa fare se andar avanti oppure aspettar

Inviata da Jennifer. 13 gen 2017 2 Risposte  · Terapia di coppia

Salve sono Jen ed ho 21. Ho un problema a livello sentimentale. A settembre, fine settembre mi sono lasciata con il mio ex dopo un anno di storia a distanza ,per me molto importante visto che da una bella amicizia siamo passati a qualcosa di più intimo. Il suo motivo è che non voleva stare con nessuno e prendersi del tempo per capire bene cosa voleva in quel momento dalla vita. Io mi misi l'anima in pace, ammetto che è stato difficile perchè con lui ho convissuto due mesi su a Dublino , quindi abbiamo provato anche la convivenza seppur temporanea, però insomma belle esperienze. E' stato difficile svegliarsi e non trovare acanto la persona che per te c'era sempre stato, sopratutto perchè per me era anche un grande amico e confidente non solo il mio ragazzo. Succede che a Dicembre ci rivediamo , io pensavo per voler chiudere definitivamente e farlo come si deve.. invece mi trovo davanti un'altra situazione, lui voleva riprovarci. Mi ha promesso le solite cose che si promettono , ma ovviamente non ha fatto niente per dimostrarlo ed io mi sono arrabbiata, tornato a roma di nuovo qualche giorno fa dovevamo parlare e niente non ci siamo visti perchè deve rifar il cambio di residenza che è stato spostato a barcellona e quindi doveva far tutte cose burocratiche. A me questo fa pensar molto , sarà che io sono una che per le persone che ama da il mondo, però mi rendo conto che non tutti sono me, come per esempio lui. Dice sempre che lui ha sempre avuto questo problema nelle relazioni ( io sono stata la prima importante e lunga ) che non riusciva a dimostrare e a darsi slancio aveva paura di farsi male e di non farcela mai a star dentro una relazione. Ma io sono convinta che se vuoi qualcosa il resto è solo una scusa. E mi fa male perchè nonostante sappia che lui mi ama non mi basta, e non è la distanza il problema, è lui, e forse dovrei lasciarlo andare, e non è che non voglia è che quando sto con lui non mi serve altro , sto bene anche se stiamo su una poltrona a vedere i cartoni per i bambini, ci basta poco per essser felici...In questo periodo ho anche conosciuto un ragazzo è più grande e vive vicino casa mia, ed è fantastico e lo dico davvero... il mio ex vuole rivedermi appena riscenderà a Roma a febbraiio ma io non so che fare. Lo amo , ma non so se può darmi quello che voglio, cioè qualcuno che capisca il valore che ho e non mi lasci andar via. Ci penso continuamente e non perchè non ho niente da fare , studio lingue lavoro come cameriera e modella, frequento i miei amici o a volte mi prendo del tempo per me rilassandomi a casa, mi alleno tutti i giorni , ma nonostante questo non riesco a smettere di pensar a lui e a cosa fare.... non voglio perderlo ma sento che a volte l'amore non basta , non voglio dar una seconda possibilità a qualcuno che tradirebbe di nuovo lamia fiducia deludendomi,ma allo stesso tempo è difficile lasciar andar quella persona che dal primo momento in cui l'hai vista ti ha fatto scattare qualcosa dentro... vorrei che tutto si risolvesse per il meglio senza sofferenze.. però le favole purtroppo non esistono.

amici , capire

Miglior risposta

Gentile Jennifer,
penso che le sue perplessità riguardo a questa relazione siano più che legittime essendoci state già due volte in cui ha incassato da lui la delusione.
Se questo ragazzo ha problemi a stare dentro ad una relazione e ne è pure consapevole, dovrebbe andare in psicoterapia anzichè allo sbaraglio somministrando delusioni e frustrazioni in giro.
Penso sia anche opportuno che lei, rivedendolo a febbraio, "pareggi i conti" e chiuda la relazione ma non per vendicarsi bensì semplicemente perchè non va bene per lei.
Dopodichè potrà nuovamente guardarsi intorno con più consapevolezza.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buona sera Jennifer,
purtroppo credo che abbia centrato in pieno la situazione; il problema del suo amico/fidanzato sembra essere proprio quello di saper entrare all'interno di una relazione sentimentale duratura e che lo coinvolga a livello emotivo. Penso che il suo desiderio di sentirsi corrisposta e di essere amata con continuità sia più che legittimo. Penso che la cosa migliore sarebbe confrontarsi in maniera chiara con lui così da rendere esplicito il suo bisogno e chiarendo l'importanza che ha per lei il ricevere alcune dimostrazioni concrete di un amore a volte solo verbalmente espresso. Allo stesso tempo penso anche che dovrà decidere cosa fare qualora quelle prove concrete non dovessero arrivare, preparandosi anche a dover mettere una distanza e un confine netto rispetto ad altri tentativi che questi potrebbe fare in futuro.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2017

Logo Dott. Daniele Regini Dott. Daniele Regini

134 Risposte

66 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Voglio andare avanti ma non so che fare nella vita.

1 Risposta, Ultima risposta il 30 Settembre 2017

Cosa posso fare per andare avanti con la mia vita?

3 Risposte, Ultima risposta il 28 Marzo 2019

Parlarne con lei oppure aspettare?(coppia e sessualità)

4 Risposte, Ultima risposta il 11 Luglio 2017

Non ce la faccio ad andare avanti nella vita. Cosa faccio?

3 Risposte, Ultima risposta il 16 Marzo 2017

Riprovare con la mia ex o andare avanti?

5 Risposte, Ultima risposta il 17 Ottobre 2015

Come andare avanti e accettare la vita?

6 Risposte, Ultima risposta il 24 Ottobre 2015

non so piu cosa fare e come salvare la mia storia e non soffrire

4 Risposte, Ultima risposta il 26 Giugno 2017

Non riesco più ad andare avanti in questo modo

4 Risposte, Ultima risposta il 22 Maggio 2017