Non so cosa fare nella vita a 37 anni

Inviata da Sara · 31 ago 2020

Buongiorno, vorrei avere un consulto perché sono in crisi. Ho 37 anni e non ho ancora raggiunto l'indipendenza economica. Purtroppo,quando ho terminato la scuola, non sapevo cosa fare della mia vita. Non avevo le idee chiare e nell'indecisione e nella leggerezza di allora ho scelto l'università sulla base del fidanzatino dell'epoca che allora faceva scienze naturali. Provenendo da un'istituto tecnico commerciale l'esperienza e' stata un vero disastro, inoltre non essendo convinta di quella strada, mi e' mancata la spinta fondamentale per studiare con costanza e impegno. Risultato: 9 anni per finire una triennale con un voto medio 103/110. Nel frattempo però mi sono da fare lavorando come hostess, promoter, come commessa e impiegata presso aziende e studi legali anche se quei lavori non mi hanno mai stimolato più di tanto. Dal momento che tutto ciò che riguarda l'estetica mi è sempre piaciuto nel 2011 mi sono iscritta ad un corso per diventare estetista. L'ho terminato e ho preso anche un diploma come operatore olistico. I miei genitori per aiutarmi mi hanno aperto in istituto nel 2015 che però è andato malissimo. Pur lavorando 10 ore al giorno, tutti i giorni, ora che pagavo la dipendente, l'affitto, le tasse, il commercialista ecc...non mi rimanevano neanche 900 euro e se andavo in vacanza, ad agosto o ero malata neanche quelle! Purtroppo ero alle prime armi e non mi ha aiutato il fatto di non aver trovato un commercialista che mi abbia seguito bene. Inoltre io stessa facevo piccoli sconti alla clientela causa bassa autostima o quando acquistavano più servizi senza sapere realmente l'effettivo costo della cabina (e il margine per rientrare nei costi). Come si gestisce un'azienda l'ho imparato solo all'ultimo perché all'inizio ero più concentrata sulla fidelizzazione dei clienti, dal momento che ho aperto senza avere nessun cliente e avendo appena terminato la scuola, quindi senza esperienza. Sono stata molto contenta dei risultati che ho ottenuto perché dopo il 1 anno perso a farmi propaganda avevo il negozio pieno di gente. Eppure i miei tutti i mesi mi dovevano aiutare (nel frattempo mi avevano preso in affitto un appartamento per rendermi autonoma, ma autonoma non ero perché non riuscivo a manermi). Avere un negozio è stato meraviglioso ma anche tragico dal punto di vista delle spese e dei pensieri. Nel 2018 mio padre èmorto all'improvviso e ho deciso di chiudere l'attività e dell'eredità ricevuta non mi è rimasto quasi nulla dovendo pagare tfr alla dipendente , tasse arretrate ecc...da quel momento ho giurato a me stessa...Mai più partita IVA!! Successivamente ho trovato un lavoro come impiegata commerciale che è durato 1 anno e mezzo, poi complice la crisi aziendale, complici secondo me i colleghi con cui x la 1 volta in tanti anni non mi sono trovata bene, mi hanno lasciato a casa a fine dicembre 2019. Con la chiusura x il covid ho approfittato x studiare le lingue. Sono già a livello B1 in francese, tedesco e spagnolo (inglese ho già B2). Mia madre spinge perché finisca l'università (i 2 anni rimanenti) e tenti l'entrata nella scuola. L'idea mi alletterebbe solo per i 2 mesi di vacanze estive e per lo stipendio fisso. Fosse per me invece lavorerei di più come estetista ma gli stipendi sono davvero bassi e non compatibili con una vita familiare. Di riaprire partiva iva non se ne parla. Lavorare come impiegata potrebbe essere un'idea ma non è facile. Mi è venuta idea di iscrivermi a fisioterapia che potrebbe essere legato all'estetica dal momento che faccio massaggi. Infatti tenterò il test. Ma poi finirei a 40 anni e cmq dovrei aprire partita IVA. Forsel'insegnamento è la strada migliore ma non è proprio il lavoro in cui mi sentirei realizzata anche se a questa età preferirei certezze a sogni irreali...voi cosa mi consigliate?? Vorrei un lavoro vero, come hanno le mie amiche. Non e' che voglio diventare ricca, però non vorrei neanche dover contare sempre i soldi e non potermi neanche permettere una vacanza all'anno. Vedo tante amiche brutte, sguaiate, ignoranti che non hanno fatto nulla nella vita già sistemate. Io che ho una bella presenza, 10 anni di esperienza come impiegata, 5 come estetista, 1 triennale (nel frattempo ho fatto anche 4 master e speso altri 15.000 euro) non riesco a trovare un misero lavoro da 1300-1400 al mese. Mi sento una fallita. Cosa devo fare? Non voglio andare all'estero perché mia mamma è l'unica persona che mi e' rimasta e voglio passare con lei gli ultimi anni della sua vita.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 SET 2020

Buongiorno Sara,
credo possa esserLe utile un aiuto per chiarirsi le idee, stabilire le priorità, mettere in equilibrio le Sue capacità (tante direi!) e le necessità. E soprattutto partirei dal Suo sentirsi una fallita, credenza da ridimensionare per poter ripartire. Può cambiare le cose da oggi in poi. In bocca al lupo!
Dott.ssa Katarina Faggionato

Dr.ssa Katarina Faggionato Psicologo a Vicenza

415 Risposte

194 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Buongiorno Sara,
Come psicoanalista le dico: Cerchi di trovare il ‘filo rosso’ che unisce tutte le sue esperienze, quelle andate a buon fine e quelle che, invece, non rifarebbe e cerchi di capire che cosa hanno in comune.
Mi sembra che per lei l’estetica sia importante, anche nel significato che aveva questa parola fino al ‘700: non l’apparire, ma il ‘sentirsi’ , il percepire se stessi. E anche aiutare gli altri a fare altrettanto.
È molto brava quando si tratta di allargare gli orizzonti, meno quando si tratta di “quagliare“. In questo aspetto, credo, qualche colloquio le potrebbe essere utile.
Ora faccio un’osservazione da psicologa che conduce un gruppo di orientamento al lavoro: bisogna distinguere fra partite Iva con investimenti in affitti locali e acquisto di attrezzature costose da ammortizzare e partite Iva dove l’investimento iniziale è leggero. Per esempio fare fisioterapia a domicilio non comporta un grosso investimento ( nessun locale, nessun dipendente...)
Dott.ssa Giuliana Gibellini

Dott.ssa Giuliana Gibellini Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Carpi

373 Risposte

261 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Buongiorno Sara,
Lei è una ragazza dalle grandi capacità; è riuscita a spaziare in molti ambiti lavorativi, fra loro totalmente distanti, ottenendo comunque buoni risultati. In ogni campo in cui si è cimentata, che Le piacesse di più o di meno, è riuscita a lavorare bene, farsi apprezzare, ottenere il risultato desiderato (parlo in questo caso degli studi: corsi di lingue e laurea).
Sa quindi di poter contare su ottime capacità adattive, su una buona dose di intelligenza e di intraprendenza.
Le competenze "tecniche" e pratiche non Le mancano.
Deve però forse concentrarsi, ora, sulle Sue abilità interiori: quanto è importante il legame familiare, quanto ha realmente voglia di una indipendenza totale da Sua madre, quanto sente di essere pronta ad interrompere un legame ancora molto stretto con lei....trovare il lavoro che Le piace, che La rende autonoma economicamente significa simbolicamente tagliare il cordone ombelicale che ancora La tiene stretta alla mamma. Siete ancora indipendenti l'una dall'altra, il Vostro rapporto è ancora in qualche modo simbiotico. Io credo che sia lì il grande nodo della questione, quello da indagare per poterLe concedere di trovare la Sua vera strada con chiarezza e determinazione.
Si rivolga ad un Professionista, che La può aiutare a ri-narrare la relazione fra Lei e Sua madre in maniera più funzionale e libera, trovando la giusta distanza che consentirà ad entrambe di vivere il Vostro rapporto più serenamente e senza vincoli troppo stretti.
In bocca al lupo, resto a disposizione,
Serena

Dott.ssa Serena Brunelli Psicologo a Ravenna

30 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Buongiorno, le consiglierei di rivolgersi ad uno psicologo esperto in orientamento lavorativo-professionale
Se ha bisogno di spiegazioni, mi contatti
Dott. Masucci A.

Dott. Armando Masucci Psicologo a Avellino

333 Risposte

286 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Buongiorno. Le decisioni rispetto alla traiettoria di vita sono personali; il consulto psicologico non serve a consigliare quali prendere ma a comprendere quali siano identitarie e ad assumersi la responsabilità del proprio pro-getto personale. E' evidente che nel Suo caso le difficoltà riguardano primariamente Chi Lei sia e cosa voglia fare nel Suo futuro: la risposta a queste domande sarà l'inizio di una nuova progettualità e delle scelte associate. Il tema dell'adultità, e delle caratteristiche che ne sono associate, sembra cruciale nel Suo caso e si intreccia con il ruolo di figlia e con quello famigliare futuro. Il cambio dei contesti è la strategia che ha adottato fino a questo momento, ma come vede dalla Sua storia, è parziale. Contatti uno psicoterapeuta con cui raccogliere le informazioni necessarie a riaprire possibiltà identitarie e cominci un percorso. Cordialità, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

1000 Risposte

1017 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Gentile Sara,

quanto peregrinare e sperare e cambiare e ritornare sui propri passi .....

Ritengo importante Sara ciò che emerge in alcuni passaggi delle tue riflessioni: il lavoro sull’Autostima, sull’acquisire Fiducia e fare Chiarezza in ciò che si desidera è possibile attraverso la conquista personale di uno Stile Assertivo, quell’abilità che ognuno di noi può conquistare per promuovere Valore e Sicurezza nella propria Vita. Qualche incontro on line o in presenza può esplorare e consolidare nuovi modi di radicare le proprie attitudini e motivazioni per metterle a frutto al meglio.

Dott.ssa Paola Finelli, Psicologa, Psicoterapeuta, Formatrice Psicologo a San Giovanni in Persiceto

4 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27700

domande

Risposte 95500

Risposte