Non so cosa fare del mio rapporto

Inviata da Gab · 22 feb 2018 Terapia di coppia

Buongiorno, sono Luca, un ragazzo di 19 anni. Sono fidanzato da un anno e nove mesi con una ragazza (che chiamerò P) più piccola di un anno di me. In generale, abbiamo sempre avuto grossi problemi, soprattutto a causa di sua madre. E' troppo presente nella sua vita, arrivando a influenzare fortemente anche il nostro rapporto. P ha sempre risentito di ciò, essendo legata a lei da forti sensi di colpa, in quanto la madre, in caso di difficoltà, le rinfaccia tutto ciò che non fa per lei. P tenta di compiacerla in ogni modo, anche andando contro di me. Inoltre, quest'ultimo anno la madre si è ammalata di tumore. Per fortuna ora sta molto meglio, ma tutto ciò ha contribuito a far divenire ancora più pesante questa situazione.
Al momento mi sento saturo di ciò. Ovviamente abbiamo passato anche bei momenti e, solitamente, quando non litighiamo stiamo bene. I problemi arrivano quando la spingo per progettare qualcosa insieme (un viaggio, un'uscita, etc). Infine, io e P abbiamo anche comportamenti alquanto diversi.
Nella mia vita ho fatto alcuni incontri con una psicologa di un consultorio, sempre in occasione di una rottura con una ragazza. Ultimamente ci sono tornato, per fare chiarezza in me. Questi incontri mi hanno fatto notare che io spesso mi sento abbandonato, e ciò mi causa una forte rabbia che sfogo su di lei, mentre lei tende a sentirsi invasa da me. Insomma, un cane che si morde la cosa.
Al momento sento che vorrei lasciarla, anche perché ultimamente ho avuto sempre più spesso fantasie su altre ragazze... un campanello di allarme? Purtroppo ho paura, ho una grossa paura di fare la mossa sbagliata, di potermene pentire, di sentirmi solo e abbandonato (tendenza che ho sempre avuto). Inoltre mi viene da ripensare ai momenti belli che abbiamo passato, perché sì, ci sono stati, e penso che magari, più avanti, con calma e pazienza, potrebbero tornare. Non so cosa fare.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 FEB 2018

Gab,
Perché le precedenti sue terapie sono finite? Sempre con la stessa terapeuta?
Ad ogni modo una terapia sistemica Relazionale è la più indicata proprio per questi problemi....di sistema....non crede? Solo cosi potrebbe fare chiarezza.
Se non sa a chi rivolgersi mi contatti. Io mi appoggio a uno studio di roma, di bari e padova.
Cordialità

Anonimo-169958 Psicologo a Bari

128 Risposte

66 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte