Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Non so cosa dovrei fare e pensare

Inviata da Sara il 1 feb 2019 Crisi adolescenziali

Salve, mi chiamo Sara e sono una ragazza, a maggio ho mollato la scuola (dopo un percorso moooolto tartassante), i primi mesi sono stata felice di star a casa e passare anche un po'più di tempo con i miei familiari (mia madre, suo marito, mio fratello (28 anni) e mia sorella (5 anni) e bhe il mio ragazzo,con cui sto da un anno e mezzo) ma dopo mesi e mesi a sottostare ai "doveri casalinghi" e sentire le lamentele e le lagne di mia madre sto impazzendo... Ho iniziato a cercare lavoro ma tutti mi rifiutano per "la mia età" e i corsi a pagamento non me li posso permettere... Mi sento ogni giorno più nervosa e ansiosa e ci sono stati dei giorni in cui ho persino pensato di fare qualcosa di stupido (inteso tornare alle mie vecchie abitudini autolesionistiche, abbandonate ormai da anni) perdipiu non posso parlarne con il mio ragazzo perché siamo in un periodo un po'complicato della nostra relazione.
Ho provato a prendere un appuntamento da una psicologa e me l'hanno dato a fine aprile...
Sono già andata da una psicologa in passato poiché dal 2010 al 2013 sono stata in una casa famiglia (problemi in famiglia) e dal 2013 al 2015 ho sofferto appunto di autolesionismo e problematiche varie,
A presto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Sara, sicuramente non hai avuto una vita facile e mi dispiace molto. Però è stato un grosso errore mollare la scuola, vedi da sola le conseguenze. In ogni caso è necessario che tu ti faccia aiutare. Questo autolesionismo mi segnala che probabilmente non ti sei sentita mai veramente amata. Quindi devi trovare in qualche modo un supporto. Se tu dovessi avere difficoltà e restassi senza terapia mi puoi comunque chiamare per un supporto gratuito.
Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

875 Risposte

359 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Silvia, aver contattato un terapeuta è sicuramente una buona decisione: l'aiuterà a fare un po' il punto della situazione e a ripartire.
Probabilmente abbandonare gli studi che ha vissuto come particolarmente stressanti è stato utile per recuperare un po' di energie ma adesso probabilmente è necessario trovare nuove strade.
Ovviamente non conosco la sua storia ma sicuramente saprà già che l'autolesionismo non è la soluzione ai suoi problemi, tanto più che le ha abbandonate da anni.
Ipotizzo inoltre che il suo ragazzo soffra a vederla in una condizione di disagio e che in generale quando stiamo male può capitare a tutti di vedere le nostre relazioni intime un po' più provate.
Mi permetto di invitarla a trovare ogni giorno un piccolo motivo, anche futile o apparentemente banale, per il quale la sua giornata possa essere diversa e migliore dalla precedente, di provare a visualizzare se stessa in una condizione desiderabile e per lei positiva e a immaginare pian piano quale percorso compiere per raggiungere tale obiettivo. Nulla di troppo complesso... piccole cose per iniziare. Questa piccola strategia potrebbe aiutarla nell'affrontare con maggiore fiducia e positività il quotidiano, in attesa di riprendere la terapia.
Abbia fiducia, nulla è per sempre e tutto cambia e anche quanto ci sembra nell'immediato non positivo ci aiuta invece a scoprire le nostre risorse e opportunità.
Spero di esserle stata d'aiuto.

D.ssa Giovanna Di Natale
Psicologo - Psicoterapeuta

Dott.ssa Giovanna Di Natale Psicologo a Enna

6 Risposte

1 voto positivo

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Sara,

in poche righe ha descritto una vita particolarmente complessa, sia dal punto di vista materiale, ma soprattutto emotivo. Il suo passato deve essere stato molto difficile e sofferente. Capisco quando parla di ansia, come se non trovasse la sua strada e gli altri le mettessero fretta di trovarla. Mi scusi ma che psicologa ha contattato che le ha dato appuntamento tra due mesi?si tratta di un servizio pubblico o privato?
Penso sia importante, al fine di stare meglio e trovare la strada giusta, di intraprendere un percorso, proprio come ha pensato giustamente lei.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole può scrivermi e farmi delle domande.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1578 Risposte

1151 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16050

psicologi

domande 20750

domande

Risposte 80400

Risposte