Non so cosa accadrà

Inviata da @claudia123456 · 27 mag 2021

Buongiorno ,
Stavo insieme al mio ragazzo da 8 mesi. Lui imprenditore di 34 anni, fa un lavoro stagionale, io 26 anni e sto ancora studiando. Lui due anni fa ha concluso una relazione di 12 anni , con conseguenti problemi di ansia. Il nostro rapporto è stata pura magia, fino a qualche tempo fa, prima che iniziasse a lavorare, passavamo insieme 4-5 giorni a settimana. Lui è estremamente razionale rispetto a me, era la mia prima storia d'amore e mi sono lasciata totalmente andare.
Mi ha sempre dimostrato tutto l'amore possibile ma io ogni tanto gli manifestavo le mie insicurezze e i miei dubbi per via del suo non esprimere il suo amore con le parole, soprattutto perchè vivendo a distanza avevo bisogno di sentirmi dire un "mi manchi " ogni tanto. Lui mi rassicurava con i fatti , ma quando eravamo lontani mi sentivo insicura. Lui con pazienza mi ha sempre rassicurata , dicendomi che la mia insicurezza non gli pesava e che i problemi di una coppia erano altri.
Abbiamo avuto qualche discussione di poco conto, ma ieri sera, in una discussione durata diverse ore in videochiamata, ha avuto un attacco d'ansia e l'ho aiutato a riprendersi. Prima di questo attacco mi diceva che aveva paura di perdermi e che avremmo dovuto trovare un equilibrio tra il suo carattere e il mio bisogno di attenzioni.
Stamattina mi ha mandato un messaggio in cui mi diceva che mi ama ma che vuole essere egoista perchè non vuole più soffrire.Voleva un po' di tempo per capire se volevamo effettivamente trovare un compromesso , più che capire quale. Ha detto che ci sarebbe stato sempre per me e che comunque vada vuole che io sia felice, anche se non vorrebbe lasciarmi.
Io mi sento morire dentro,mi sento tremendamente in colpa e non riesco a capacitarmi di come si possa buttare all'aria tutto quanto. Abbiamo passato dei momenti stupendi insieme fino a qualche giorno fa.
Quando ci vedevamo non avevamo nessun tipo di problema, non abbiamo mai discusso.
Ho rovinato tutto? questi messaggi sono solo un suo "indorare" la pillola?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 MAG 2021

Ciao Claudia,
A prescindere da tutto il primo passo è accettare la scelta dell’altro, anche se capisco faccia male; forse ha bisogno di tempo ed è giusto darne.
Probabilmente dovresti focalizzarti su te, la distanza ti causava insicurezza e adesso credo che “colpa” sia tua de sia in “pausa”; esprimere i propri bisogni e il proprio stato d’animo su qualcuno o qualcosa non può altro che fare bene, magari dall’altra parte non sempre c’è la volontà di venirsi incontro, ma non per questo dobbiamo placare i nostri bisogni per compiacere gli altri, finiremo per perderci e non sapere più chi siamo e cosa vogliamo.
Se vuoi approfondire, contattami pure, resto a disposizione.
Dott.ssa Maria Pepe

Dott.ssa Maria Pepe Psicologo a Qualiano

32 Risposte

33 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 MAG 2021

Carissima, penso che possa esserLe utile essere supportata in questo momento delicato, in special modo potrebbe essere ancora piú utile per Lei lavorare su se stessa affinché possa approcciarsi a sé stessa e all'altro il piú serenamente possibile, mantenendo una Sua autonomia, sentendosi capace e sicura del calore che ha.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1614 Risposte

865 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 28950

domande

Risposte 99050

Risposte