Non so come fare per essere felice...

Inviata da Giulia · 5 dic 2016 Autorealizzazione e orientamiento personale

Salve, mi chiamo Giulia e ho 27 anni. Dopo un'infanzia e un'adolescenza sostanzialmente serene, a 18 anni ho subito un grave lutto che ha determinato in me un blocco, sia nelle relazioni sociali che negli studi universitari. Nonostante ciò, grazie anche al sostegno della mia famiglia, ho continuato a frequentare l'università e a 21 anni ho iniziato una relazione con un mio compagno di corso, relazione che dura tutt'ora. All'inizio la nostra storia andava molto bene, poi si é insinuato in me un senso di inferiorità nei suoi confronti, perché lui é sempre stato brillante e ha iniziato la carriera all'università che io sognavo, ma che non sono riuscita ad intraprendere. Anche grazie al suo aiuto, sono riuscita a laurearmi e da due anni sono una insegnante precaria nella scuola pubblica. Appena ho iniziato a lavorare ho pensato che il mio senso di insoddisfazione poteva essere finalmente arrivato al capolinea, perché anche io potevo dire di aver trovato la mia realizzazione, invece mi sento sempre come se mi mancasse qualcosa. In questo momento vivo da sola e lui resta spesso da me, ma di matrimonio lui non vuole parlare perché dice che prima dobbiamo avere un lavoro stabile. É come se qualsiasi traguardo, gli studi universitari prima e un posto di lavoro poi, una volta raggiunto, diventi per me insignificante e ho paura che anche un futuro matrimonio rappresenti per me un traguardo che, una volta raggiunto, perderà di significato. Dovrei essere felice in questo momento e invece non ci riesco e ho paura che questo senso di frustrazione mi impedisca di vivere appieno e mi porti a rovinare la mia relazione. Come posso fare per vivere serenamente sentendomi soddisfatta e realizzata? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 DIC 2016

Gentile Giulia,
il trauma di quel lutto , probabilmente mai superato e che ha solo fugacemente segnalato, forse ha comportato la perdita per lei di un riferimento importante lasciandole un pesante senso di insicurezza che dura tuttora e si accompagna ad insoddisfazione per quello che fa e a paura di altre perdite.
Comprendo perciò i suoi timori sia riguardo al rischio potenziale di guastare la relazione che riguardo alla possibile caduta di entusiasmo una volta raggiunto l'obbiettivo del matrimonio perchè il suo sembra essere un pessimismo sistematico e generalizzato.
Invece di pensare a quello che potrebbe perdere, forse lei dovrebbe apprezzare e custodire quello che ha adesso cominciando a dare valore alle piccole cose.
Inoltre dovrebbe intraprendere un percorso di psicoterapia completando il lavoro di elaborazione di quel lutto ed acquisendo quell'equilibrio psicologico necessario a vivere la vita con più ottimismo.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20217 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86850

Risposte