non so come comportarmi con lui

Inviata da Maria Napolitano. 13 mar 2019 1 Risposta  · Terapia di coppia

Ciao sono stata fidanzata con un ragazzo per 3 anni, tra noi andava tutto bene, stessi interessi stesso modo di pensare, insomma eravamo molto simili. Certo lui essendo un artista è un Po strano, ma ci trovavamo bene perche entrambi amiamo la libertà,e poi se ce fiducia e rispetto ce tutto. Per lui sn stata la seconda storia importante, ovviamente la sua prima storia seria è stata quando era più piccolo ora ha 37 anni, e da allora nn si è mai impegnato, e per me è stata la mia prima storia e ho 30 anni. E mi è stato 4 mesi dietro, perché io nn volevo impegnarmi. Cmq un bel giorno 3 mesi fa mi lascia dicendo che è colpa sua e nn sn io sbagliata. Io dopo averlo incontrato e averci parlato ho accettat la sua scelta, tanto nn aveva senso stare li a pregarlo, sn stata malissimo e ci sto ancora tanto male. Poi un mese fa mi contatta cn una scusa, dicendo che ho una cosa che è rimasta a casa sua, io mi mostro tranquilla e gli faccio capire che nn ho problemi ad incontrarci. Poi ci siamo continuati a messaggiare per 3 settimane circa, lui mi parlava delle sue cose, del gruppo in cui suona che si è sciolto, insomma discorsi neutri, e poi scherzavano molto. Poi di colpo sparito. Un amica che abbiamo in comune mi ha detto che lui nn vuole perdermi ma nn sa manco lui cosa vuole. Vede tt le storie su instagram ma nn mi scrive più. Poi abbiamo iniziato a scriverci nuovamente, lui si preoccupava per me, e io gli ho detto che da me l’amicizia non può averla e lui mi dice che è normale preoccuparsi per me, e anche scriverci per lui è normale, e io gli ho detto che nn è affatto normale. Poi l’ho inviato per parlare di una questione di un nostro amico e lui subito ha accettato.
La serata è stata molto piacevole abbiamo parlato dei nostri viaggi, di quello che stiamo facendo...poi a fine serata ho cacciato il discorso, abbiamo parlato a cuore aperto, di errori che abbiamo fatto e gli ho chiesto il senso del nostro sentirci, perchè mancarsi come scemi, perchè in un messaggio ci siamo detti "mi manchi" Lui ha detto che è andato da una psicologa che le ha detto cose che già sapeva e forse non ci ritornerà neanche,ha detto che deve stare solo per capire cosa vuole dalla vita e non sa il tempo che ci vuole, perchè io gli ho detto se il nostro sentirci ci fa camminare piano verso una strada nuova ok...altrimenti nn ha senso...e lui mi ha continuato a dire che sta capendo delle cose, che per lui sn importante,ma deve percorrerlo da solo....poi gli ho detto "ma scusa se io ti ho scelto cosi, cn i tuoi mille difetti, i tuoi hobby (la musica) e i tuoi lavori, perchè ti fai problemi tu? a me piaci cosi esattamente come sei" a qst lui mi ha detto "il tuo ragionamento è giusto, qst cosa me la detta anche la psicologa" ma ci sn altre cose dentro me che devo capire (considera che lui viene da genitori separati, il padre ha avuto una figlia con un altra, poi per lavoro e andato a vivere in germania, e lui e la sorella vivono con la nonna da una vita, ora la sorella si è fatta la sua strada in irlanda ed è rimasto lui con la nonna, che lui reputa sua madre, quindi si è trovato a fare il marito e il padre gia da piccolo) Poi ha detto "devo capire cosa voglio dalla vita, cosa voglio fare, magari se avessi una stabilità lavorativa sarebbe diverso" ma io ho detto che non gli ho chiesto mai nulla, anche perchè il futuro è imprevedibile, ma poi la pensiamo uguale sul fatto che nn vogliamo sposarci oppure avere dei figli ci spaventa, ci siamo trovati, quindi perchè scappare?! gli ho anche detto che qst suo percorso possiamo affrontarlo piano insieme, ma lui ha detto che vuole farlo da solo. In qst incontro in cui ci siamo detti di non scriverci, siamo punto e a capo, ci scriviamo, nn tutti i giorni ovviamente, ma più che altro è lui stesso che mi informa delle cose che fa, senza che io gli chieda nulla, nelle conversazioni ridiamo e scherziamo e ci prendiamo in giro.Ora la mia domanda è, cosa devo fare? troncare e non risp più quando mi scrive? oppure ogni tanto mandargli un messag. per dire io sn qui? (perchè lui sa che io sono ancora innamorata, e nn vorrei che qst cosa lo faccia cullare, come a dire tanto lei è lì) l'unica mia paura è che se nn gli scrivo più lui capirà che nn mi interssa più e quindi si rassegna e nn ci proverà più....datemi un consiglio!!!!!! :(

consiglio , capire

Miglior risposta

Gentile Maria, lei ha spiegato molto bene ed in maniera molto dettagliata la situazione. Sinceramente il vostro mi sembra un comportamento un po' adolescenziale che stride con la vostra età, soprattutto quella di lui (37 anni). Questa persona mi sembra molto poco risolta e con un comportamento piuttosto instabile ed imprevedibile che di sicuro non fa che aumentare in lei il suo personale senso di inadeguatezza nei suoi confronti. Comprendo i sentimenti che prova per lui, ma di sicuro lei non può ' fare niente per aiutarlo; pertanto aiuti almeno sé stessa e non si faccia del male . Risponda ai suoi messaggi, ma non lo cerchi per prima. Può darsi che lui si renda conto di quanto lei è importante e cominci a comportarsi diversamente. Cara Maria, per le persone che non sanno quello che vogliono e non vogliono farsi aiutare è molto difficile anche per noi psicologi intervenire e poter fare qualcosa, mi creda. Le faccio tantissimi auguri.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Domande simili:

Vedi tutte le domande
non so come comportarmi in questa situazione!

1 Risposta, Ultima risposta il 17 Luglio 2017

Non resisto più, non so come comportarmi

4 Risposte, Ultima risposta il 07 Dicembre 2015

Mia mamma tradisce mio padre. Non so come comportarmi

4 Risposte, Ultima risposta il 15 Luglio 2018

Non so come comportarmi, aiutatemi

3 Risposte, Ultima risposta il 02 Gennaio 2016

Non so come comportarmi con i miei genitori!

2 Risposte, Ultima risposta il 15 Febbraio 2017

Per la prima volta nella mia vita non so come comportarmi

5 Risposte, Ultima risposta il 25 Gennaio 2016

Mi sto isolando, non so come comportarmi

3 Risposte, Ultima risposta il 09 Luglio 2017

non sò come comportarmi con mio figlio

9 Risposte, Ultima risposta il 31 Maggio 2013