Non so come cambiare e cosa fare della mia vita

Inviata da ada Malesi · 22 nov 2017 Crisi esistenziale

Salve ho 26 anni..
il mio problema essenziale è cosa faccio della mia vita ? lavoro qualche volta perché non ho un lavoro serio poiché è abbastanza difficile al sud Italia , studio ma non riesco ad aspettar di finire di laurearmi perché ho bisogno di fare e fare, quindi tralascio periodicamente il corso per cercar lavoro, partire, ecc perché ho necessità continua di muovermi tanto da aver fretta su ogni cosa e quando non faccio qualcosa mi sento di star perdendo tempo e che qualcosa mi sfugga sotto il naso .. mi piace fare molte cose ma non riesco a capire cosa davvero potrebbe interessarmi . Mi stanco facilmente e mi sento troppo instabile .. ho paura adesso di prender qualsiasi decisione perché potrebbe esser quella sbagliata ! qual è il motivo ? Come posso migliorare ? Mi stanco e ho bisogno di cambiare tanto da vivere davvero male qualunque cosa è in atto .

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 NOV 2017

Buongiorno Ada,
In quello che scrive possono esserci molte risposte possibili, ma qui posso solo lasciarle qualche domanda su cui riflettere.
Dove ha imparato nella sua vita che fermarsi a studiare è una perdita di tempo? Quando ha iniziato a pensarlo? È stato così anche a scuola?
Che pensieri arrivano quando rallenta e fa meno cose/attività? Che idea di sé negativa si manifesta quando si ferma?

Quando si innescano questi blocchi, le ragioni possono essere molte ma in generale la ragione è l'ansia o una qualche paura che non riusciamo a tollerare: paura di sbagliare, di fallire, di non essere all'altezza. Sono normali, ma su tutte può aiutare un po' di lavoro terapeutico.

Buona giornata,
Camilla Marzocchi

Dott.ssa Camilla Marzocchi Psicologo a Bologna

340 Risposte

179 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 NOV 2017

Cara Ada,
mi sembra avere una chiara lettura della sua situazione anche se poi ad alcune domande non riesce a trovare risposte. Non conoscendola posso solo azzardare ipotesi che magari possono servirle come spunto di riflessione. Paura del fallimento? Evitare di prendersi responsabilità? Le ipotesi possono essere queste o anche di altro tipo di certo resta il fatto che mi sembra non godersi nulla. Forse sta solo facendo i conti con un momento delicato che la mette di fronte a delle scelte da compiere a una condotta da modificare. Provi a fermarsi un po' anche se questo scatena l'ansia del tempo che corre ( e che tanto sente di perdere anche quando è in corsa). Valuti con lucidità i suoi interessi, le sue priorità ne faccia una lista se può aiutarla. Se non riesce da sola a tranquillizarsi chieda qualche consulenza ad hoc. Probabilmente ha solo bisogno di identificare con lucidità qualche strategia comportamentale che la aiuti a superare la momentanea difficoltà. Un caro saluto

Dott.ssa Gilda Di Nardo Psicologo a Roma

70 Risposte

31 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 NOV 2017

Buongiorno Ada,
la sua voglia di mettersi in gioco e di essere sempre alla ricerca di una qualcosa in cui sperimentarsi è un ottima cosa, purché ogni tanto trovi la forza di fermarsi per concedersi momenti di pausa e riflessione su ciò che ha accanto e su cosa davvero la renderebbe felice.
Le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo per farsi supportare e seguire in questo momento instabile della sua vita.
Per qualsiasi informazione resto a disposizione,
Cordiali saluti
Dott.ssa Claudia Giusi Giuffrida

Dott.ssa Claudia Giusi Giuffrida Psicologo a Aci Castello

28 Risposte

28 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 NOV 2017

Cara Ada, da come ti racconti mi sembri in corsa perenne: come se passare da una cosa all'altra (senza poi vivertela davvero) ti possa far sentire viva e "in movimento". Cosa ti spaventa se ti pensi "ferma"? Prova a concentrarti sul presente, su quello che hai oggi, sulle azioni anche banali che fai ogni giorno (e che non ti godi perché magari stai giá pensando a ció che devi fare dopo)....e, mi spiace dirtelo, fermati. Prenditi davvero del tempo per capire chi sei e cosa vuoi, e solo dopo potrai muoverti per perseguire i tuoi obiettivi. Credo che un sostegno psicologico possa essere una buona cornice di lavoro ed elaborazione. Ti faccio un grosso in bocca al lupo per la tua vita!

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

319 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34550 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20550

psicologi

domande 34550

domande

Risposte 117950

Risposte