Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

non so come aiutare il mio compagno

Inviata da maria · 11 lug 2017 Terapia di coppia

Io sono divorziata e ho due figlie, il mio compagno separato e ha un figlio. Ha un rapporto quasi morboso con il figlio, non riesce a gestirlo con tranquillità, a ricavare momenti per il figlio e momenti per noi. A causa della sua ex moglie il figlio non vuole frequentarmi e lui è sempre combattuto su questa cosa, non riesce a far capire al figlio le sue ragioni e io sono sempre messa da parte.
Ma quello che più mi preoccupa è che lui vive in maniera ansiosa il rapporto con il figlio, è come se stesse sempre per perderlo, se non lo vede per un paio di giorni sta male, il suo pensiero è sempre sul figlio. Deve essere presente al minimo segnale.e di tutto questo ne risente il nostro rapporto. Tenendo presente che quando la madre ci si mette, perchè qualcosa le va storto, il figlio non va dal padre (ha 12 anni, può scegliere), la cosa è abbastanza comprensibile. Ma lui non riesce a trovare un equilibrio e ne soffre la nostra coppia. Non so come uscirne, è l'unico motivo per cui noi discutiamo sempre.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 LUG 2017

Gentile Maria,
a mio avviso, lei dovrebbe comprendere che il suo compagno probabilmente ha un rapporto privilegiato col figlio così come lei lo avrà con le sue figlie.
La differenza sta nel fatto che le sue figlie vivono con lei 24h/24 mentre non è la stessa cosa per il suo compagno che oggettivamente è in una situazione più difficile.
Considerando che i minori andrebbero sempre tutelati, io le suggerirei di essere un pò più comprensiva.
Una consulenza psicoterapeutica dal vivo con relativo approfondimento potrebbe essere di aiuto sia a lei che al suo compagno.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6840 Risposte

19098 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 LUG 2017

Salve Maria,
la situazione è complessa ma risolvibile, se lei vuole. Dal suo scritto non mi sembra di aver captato info che facessero pensare al fatto che il suo compagno sta mettendo in dubbio il vostro rapporto ma solo il fatto che il figlio "toglie tempo e attenzioni" al suo compagno riguardo a lei. Si evince anche una certa comprensione da parte sua rispetto al suo compagno, mi sembra di capire che lei accetta il figlio e anche i momenti che padre e figlio prendono per stare tra di loro. Il problema è che lei vorrebbe più attenzione e vorrebbe che la coppia non soffrisse di questo fatto. Un aiuto psicologico anche di poche sedute potrebbe aiutarle a gestire questa situazione, senza soffrire di questo momento e nello stesso tempo riuscendo a riprogrammare, in un certo senso, un po di regole all'interno della coppia, parlando chiaramente col suo partner ma non come ha fatto finora ma usando modalità diverse che potrebbe apprendere durante il trattamento psicologico.
Resto a sua disposizione per ulteriori chiarimenti.
Un saluto

Dott. Giuseppe Romano
Psicologo a Firenze,Napoli,Cosenza

Dott. Giuseppe Romano Psicologo a Cosenza

29 Risposte

27 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 LUG 2017

Cara Maria,
non deve essere facile vivere in questa situazione.
Le consiglio di richiedere il supporto di uno psicologo per affrontare insieme al suo compagno questi problemi. Avrà il giusto sostegno e guida per poter ritrovare un equilibrio nella coppia e migliorare la sua stessa qualità di vita.
Un saluto
Dott.ssa Ilaria Albano
Psicologo a Roma

Dott.ssa Ilaria Albano Psicologa Psicologo a Milano

269 Risposte

318 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 LUG 2017

Gentile Maria,
come Lei stessa scrive, forse il suo compagno é in difficoltà in questa situazione. Lei ne risente, è naturale. Suggerirei un confronto con un terapeuta di coppia o individuale per lei, per comprendere come relazionarsi e fare chiarezza su come procedere nel vostro rapporto. Un caro augurio

Dott.ssa Elisa Fagotto Psicologo a Portogruaro

334 Risposte

186 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21850

domande

Risposte 82350

Risposte