Non so come affrontare questa situazione emotivamente?

Inviata da Morgan · 22 dic 2014 Terapia di coppia

Salve, ho 23 anni e da 6 ho una relazione a distanza con una ragazza di 22 anni. Il nostro amore è nato per caso in fase adolescenziale, in un forum di libri. Ci siamo conosciuti e ci siamo innamorati. All'inizio le cose erano bellissime, passavamo giorni a vivere solo di noi, poi si è messa in mezzo sua madre ( lei ha solo sua madre da quando è morto suo padre quando aveva 10 anni) e da li tutto è andato in discesa. Gli ultimi anni sono stati un incubo: sua madre non voleva farci vedere se io non mi trasferivo li e mi facevo conoscere piano piano. Io sono di Bologna lei di Cagliari la cosa mi spaventava a morte e tutt'ora lo fa. Tutto è andato ad alti e bassi pieni di litigi su questo trasferimento fino ad oggi. Quando mi ha detto che se non partivo per andare a passare il natale li e fare il trasferimento avrei potuto dimenticarmi di lei. Sono a pezzi. Mi manca già da morire e non so come affrontare tutto questo, sto morendo dentro, piango da ore e non so come fare a farle capire che questo trasferimento per me al momento è impossibile! Non ho un lavoro fisso quindi non ho soldi e non so nemmeno come fare: i voli sono assurdi e non ce n'è uno che le vada bene ovvero entro il 24. Sto crollando lei è tutta la mia vita ho riposto tutto in questa ragazza tutti i miei sogni desideri sentimenti. Se la perdo sono finito.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 DIC 2014

Gentile Morgan
non mi piace molto quello che leggo e che cioè lei sarebbe sottoposto a questa sorta di ricatto affettivo dove o "lei si trasferisce là oppure sarà lasciato..."
Non sò cosa pensare e non capisco come mai la sua ragazza sia arrivata a farle questo aut aut.
Lei ha fatto promesse non mantenute?
Comunque sia forse la ragazza è stanca della situazione? di Lei?
Penso che lei debba mettere molta calma e determinazione per chiarire con la ragazza e con se stesso i suoi obiettivi ed eventualmente cercare di comprendere cosa veramente vuole lei in questa relazione.
Cercherei anche di capire cosa davvero desidera la ragazza e come mai si pone in termini così perentori.
Un augurio
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7044 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 DIC 2014

Buongiorno Morgan. Sicuramente questa situazione deve portarle molta sofferenza. Per poterla aiutare bisognerebbe avere qualche informazione in più; da quello che ci ha riportato lei vorrebbe trovare un modo per risolvere questo problema senza dover rinunciare a questa relazione per lei così significativa. Le domande che mi verrebbero da farle è se in questi anni la vostra relazione è rimasta online o se vi siete frequentati di persona, ma mi sembra di capire che vi siate visti e frequentati. Come siete stati organizzati fino ad adesso? Lei andava a Cagliari o la sua ragazza veniva a Bologna? La madre ha già avuto modo di conoscerla? E poi tante altre domande alle quali è difficile rispondere tramite una pagina internet. Il consiglio che le posso dare è di tenere in considerazione le fragilità della sua ragazza e di sua madre, che vista la precoce perdita del padre/marito, saranno entrambe spaventate all’idea che lei sia così lontano; inoltre tenga anche in considerazione la differenza culturale sua e loro: la Sardegna come la Sicilia, sono caratterizzate da un contesto nel quale le relazioni difficilmente sono pensabili a distanza, in cui l’uomo deve essere accettato dalla famiglia della donna dalla quale deve avere il benestare. Non credo sia un caso che il desiderio della madre è che lei vada a vivere da loro. Ovviamente i tempi sono cambiati, ma alcuni modelli e stili di pensiero sono ancora presenti. Poi credo la domanda più importante che si deve fare è se questa relazione è veramente quella più giusta per lei; è giovane e per pensare di fare dei cambiamenti così importanti bisogna che ci siano sentimenti e intenzioni forti e maturi, altrimenti il rischio è di prendere delle decisioni di cui poi potrebbe pentirsi.
Spero che queste poche e sintetiche righe le possano essere d’aiuto.
Cordiali saluti
Dott.ssa Atti Maria Benedetta

Anonimo-144658 Psicologo a Ferrara

18 Risposte

36 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 DIC 2014

Caro Morgan,
comprendo te ma anche loro, però, dato che in questo momento sei tu a chiedere aiuto, mi viene da chiederti se anche abitando nella stessa città, vista l'esigenza di una certa progettualità da parte della madre e di lei insieme, non si sarebbe presentato un problema analogo.
Io penso proprio di sì, poiché dopo 6 anni, dovrebbero scattare delle dinamiche basate su un rapporto più evoluto.
Quello che viene a complicare il quadro è che la vostra relazione è iniziata mentre eravate nel pieno dell'adolescenza e magari non vi ha concesso di sperimentare tutte quelle variazioni che quella fase richiede ed alimentando invece, una sorta di idealizzazione reciproca che continuando a girare intorno a se stessa, fa intravvedere sempre più in lontananza una vostra definitiva sistemazione.
Per di più, il tutto condito dall'apprensione di una madre che si è trovata molto presto a sostituire il ruolo del padre scomparso.
Credo che per ora non ci siano soluzioni alternative ad una pausa di riflessione di entrambi, ma più ancora da parte della ragazza , in modo che sia lei stessa ad assumere un atteggiamento autonomo nel valorizzare o no i suoi sentimenti per te.
Di rendersi conto se è in grado di prendere una posizione più assertiva.
Può essere doloroso ma, proprio per questo si determinerà una spinta maggiore a superare la crisi.
Se senti troppa difficoltà nel vivere questo momento, puoi richiedere un sostegno psicologico di persona, e momentaneamente anche a me o ad altro/a Collega di questo sito. Auguri
Dottssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

648 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte