Non so che decisione prendere

Inviata da Alice · 10 set 2019 Ansia

Salve. Sono Alice e ho 19 anni.
Quest'anno ho passato molto faticosamente la maturità (a causa dei miei problemi di ansia che mi hanno lasciato con frequenti attacchi di panico qualche giorno prima dell'orale). Da sempre ho il sogno di diventare una Veterinaria ma proprio a causa dei miei sopracitati attacchi di panico e della mia scarsa formazione in biologia e chimica (ho frequentato il liceo delle scienze umane) non ho fatto il test di ingresso. Adesso sono di fronte ad un bivio che mi sta causando forti ansie: prendermi un anno sabbatico e studiare per il test (non sapendo se nel corso di questo anno avrò la voglia di studiare autonomamente) o frequentare una università di ripiego che mi darebbe la possibilità di convalidare gli esami una volta entrata a veterinaria.
L'unica cosa che mi blocca da prendere questa ultima opzione, è che non so se studiando per gli esami universitari abbandonerei lo studio per il test di ingresso di Veterinaria. E poi, se non riesco a passare il test del prossimo anno e mi ritrovo bloccata in una università che non mi piace, cosa faccio? Poi non vorrei far spendere ulteriori soldi ai miei genitori. Spero che possiate aiutarmi in questa decisione.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 SET 2019

Cara Alice,
per poter scegliere al meglio deve valutare la conoscenza che lei ha di se stessa e delle sue risorse interne, e successivamente analizzare i pro/contro di entrambe le situazioni che vorrebbe percorrere.
La scelta, di per sé, è sempre un momento difficile ed è molto importante che lei capisca che c'è la possibilità di "sbagliare", ma che questa non deve intimorirla ma spronarla, per un eventuale futuro, ad avere più strumenti per affrontare la situazione.
Se non riesce da sola può far affidamento ad un supporto psicologico per comprendere meglio le sue risorse, orientandola verso la scelta migliore.

Cordiali saluti

Dott. Emmanuele Rosito

Dott. Emmanuele Rosito Psicologo a Guglionesi

146 Risposte

369 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 SET 2019

Gentile Alice,
in considerazione della sua giovane età e dando per scontata una sua forte motivazione per gli studi di Veterinaria , mi sentirei di consigliarle la prima opzione cioè concedersi un anno di tempo per prepararsi per il test di ingresso utilizzando tutti i sussidi (libri, corsi etc.) utili al raggiungimento dell'obbiettivo e contemporaneamente le consiglierei di intraprendere da subito un percorso di psicoterapia per migliorare la gestione dell'ansia e il suo livello di autostima, cosa che è di fondamentale importanza.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7048 Risposte

20149 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 SET 2019

Gentile Alice,
vedo che in parte ha già trovato la soluzione da sola, ma la paura di sbagliare la fa retrocedere, sempre!
Partendo dal presupposto che studiare in un liceo delle scienze umane non le preclude assolutamente la possibilità di poter riuscire anche in ambito scientifico, tuttavia è lecita la sua paura. Molti ragazzi a 19 anni non sanno nemmeno cosa piacerebbe loro fare da grande, lei lo sa per cui è già un passo avanti!
Il fatto che non abbia nemmeno fatto il test mi fa pensare che la sua ansia è così forte che piuttosto che affrontare il rischio di commettere un errore e/o non riuscire preferisce "Non fare", però poi come vede se ne pente..

Per cui il consiglio che le posso dare a livello didattico, vada in segreteria didattica e si faccia dire quali facoltà potrebbe frequentare che abbia almeno un paio di esami identici a veterinaria, in modo tale che questo anno non lo perde, anzi, si fa gli esami che l'anno prossimo, facendo il test, le verranno riconosciuti come "già sostenuti" e nel frattempo sarà sicuramente più motivata per studiare per il test di ingresso.

Detto ciò, a mio avviso dovrebbe approfondire cosa c'è sotto alla sua ansia e lavorare maggiormente sulla sua consapevolezza e stima di sé, per cui le consiglio di rivolgersi ad uno specialista.

Le basi ci sono, le idee chiare anche, su coraggio!


Un caro saluto

Dott.ssa Giovanna Pietricola, psicologa a Roma

Dott.ssa Giovanna Pietricola Psicologo a Roma

5 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16900

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85750

Risposte