Non so andare avanti e non riesco ad essere felice

Inviata da Sole · 2 apr 2021

Salve,
provo a spiegare brevemente il mio problema...
Ho 28 anni, sono stata fidanzata per 3, di cui 1 e mezzo di convivenza, casa voluta, cercata, scelta e riempita insieme ma che per motivi contrattuali con l'azienda per cui lavoriamo (lui contratto, io p.iva) abbiamo deciso di farla comprare a lui e far mettere a me i soldi per pagarne la metà.

Dopo qualche mese di convivenza noto dei cambiamenti in lui, dopo meno di un anno e due settimane di vacanza, il giorno dopo il nostro ritorno, mi dice che è confuso e non sa se mi ama, dopo due giorni torna pentito, a maggio del 2020, dopo 8 mesi di sforzi e di suoi "menomale che hai insistito, sono felice che stiamo ancora insieme", va a letto dicendomi che mi ama, si sveglia dicendo che non mi ama più, lasciandomi senza il mio compagno, la mia casa, i nostri progetti fatti insieme il giorno prima.

Mi ha tolto la terra sotto i piedi e per quanto stia cercando di andare avanti non mi do pace per lo strappo che ha creato.
Mi sento come prosciugata di tutta la felicità, non so essere serena, libera e leggera.
Come se non bastasse, a dicembre 2020 stava già con un'altra, una collega anche lei, con la quale condivido gran parte delle mie giornate perché lavoriamo nello stesso settore.
Ovviamente non ha avuto il coraggio di dirlo lui a me, ma l ha detto prima ai nostri colleghi…
Soffro molto perché mi sembra che lui stia andando avanti e io sia rimasta indietro, senza più sentirlo, ne lui ne la famiglia, ne gli amici...
Mi sento persa, abbandonata, scartata e senza più fiducia.
Malgrado sia in terapia, sento la costante paura di rimanere incastrata in questa situazione, chiedendomi ogni giorno perché, tutto quello che ho fatto e che sono, non andasse bene a tal punto da non aver avuto il coraggio di dirmelo quando davvero ha sentito di non amarmi più, probabilmente prima della nostra convivenza…

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 APR 2021

Cara Sole,
Anche se brevemente è riuscita perfettamente a descrivere la sua situazione. Purtroppo la rottura di una relazione, tra l'altro particolarmente vissuta come la sua, può destabilizzare tantissimo. La fine di un rapporto, così come un'abbandono piuttosto che un lutto, richiedono del tempo. Credo sia un bene lo stare in terapia, certamente i tempi di risoluzione del problema si restringeranno, e tornerà ad essere felice come un tempo.
Buona fortuna
Dott. Marco Di Bartolomeo

Dottor Marco Di Bartolomeo Psicologo a Pagani

29 Risposte

80 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 APR 2021

Salve Sole

Mi dispiace molto il doloroso momento che sta attraversando, quando un rapporto finisce ci vuole del tempo prima di trovare un nuovo equilibrio e mi fa piacere che lei abbia intrapreso un percorso di psicoterapia.
Dalla sua lettera sento che lei in questo momento è molto severa con se stessa, le chiederei di guardare meglio il suo ex rapporto ed equilibrare le responsabilità , un rapporto si fa in due. Lei si aspettavo molto dal suo ex, invece si è ribellato un uomo egoista e ambivalente nel rapporto, se ci guarda bene pensa davvero che perderlo è stato così male , dopo il modo di comportarsi con lei ?
Le suggerisco di parlare apertamente con la sua Terapeuta e cercare insieme il modo migliore per capire e uscire da questa situazione complessa e dolorosa.

Cordiali saluti

Dottssa Amalia Hernandez

Amalia Hernandez Psicologo a Imola

19 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 APR 2021

Gentile utente, comprendo il suo stato d'animo e la sua sofferenza per ciò che le è successo. Dalla descrizione che fa del comportamento del suo ex compagno, emerge un quadro connotato da grande instabilità, immaturità, difficoltà a comprendere ciò che vuole e a decidere in maniera responsabile della sua vita. Mi chiedo come una persona con queste caratteristiche di inaffidabilità e mutevolezza possa essere amabile agli occhi di chi lo incontra. Non voglio sminuire il suo disagio, che è degno del massimo rispetto, tuttavia, mi chiedo se una persona con queste caratteristiche potrà mai rendere felice una donna, essere un buon padre di famiglia, un compagno di vita sul quale contare.... io penso proprio di no. Le suggerisco di procedere con fiducia il suo percorso; sono certa che riuscirà ad elaborare questa dolorosa storia e a ritrovare la serenità e la gioia di vivere. Dott.ssa Daniela Noccioli.

Dottoressa Daniela Noccioli Psicologo a Cascina

275 Risposte

136 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 APR 2021

Gentilissima, vada avanti fiduciosa con la terapia che ha iniziato. Roma non è stata costruita in un giorno e i risultati della terapia arrivano col tempo. Si fidi del suo Terapeuta, si armi di pazienza e vedrà che i risultati arriveranno. Nel frattempo di sforzi di vedere amici e di uscire, anche se non Le va! All’inizio è uno sforzo, poi è un piacere. E non si rifiuti di considerare le cose belle della vita, la gioia di vestirsi, di truccarsi, di piacere e di farsi piacere chi ci sta intorno.

Dott. Vincenzo Crupi Psicologo a Palermo

102 Risposte

125 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 APR 2021

Vorrei farle tante domande per capire quale siano i pensieri e i meccanismi in cui è invischiata. Credo che quello che ora le serve di più per non sentirsi bloccata dopo un'anno è "Che uomo vuole accanto per creare dei progetti?" Che caratteristiche ha? Veramente vuole un uomo da convincere?
Lo ringrazi per tutto ciò che avete vissuto e scelga di amare sempre.
Un abbraccio Manuela Fulgoni

Dott.ssa Fulgoni Manuela Psicologo a Fornovo di Taro

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 APR 2021

Gentile Sole,
si dia tempo, questo che lei descrive è un lutto e come tale richiede tempo per essere elaborato. Porti in terapia questi suoi vissuti per depotenziare le sue paure e ritrovare una sua prospettiva.
Le auguro buon cammino
Dott.ssa Elisa Andriolo

Elisa Andriolo Psicologo a Castano Primo

35 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 28950

domande

Risposte 98950

Risposte